Dio Stesso, l’Unico VI

La santità di Dio (III)

Come vi sentite dopo aver recitato le vostre preghiere? (Profondamente emozionati e commossi.) Diamo inizio alla nostra condivisione. Quale argomento abbiamo affrontato insieme l’ultima volta? (La santità di Dio.) E quale aspetto di Dio Stesso è interessato dalla santità di Dio? Riguarda l’essenza di Dio? (Sì.) Allora, qual è esattamente il soggetto che interessa l’essenza di Dio? La santità di Dio? (Sì.) La santità di Dio: questa è la sola e unica essenza di Dio. Qual è stato il tema principale che abbiamo affrontato insieme la volta scorsa? (Discernere la malvagità di Satana.) E che cosa abbiamo convenuto a proposito della malvagità di Satana? Lo ricordate? (Come Satana corrompe l’umanità. Usa la conoscenza, la scienza, la cultura tradizionale, la superstizione e le tendenze sociali per corromperci.) Esatto, questo era l’argomento principale che abbiamo discusso l’ultima volta. Satana usa la conoscenza, la scienza, la superstizione, la cultura tradizionale e le tendenze sociali per corrompere l’uomo; questi sono i modi in cui Satana corrompe l’uomo. Di quanti modi si tratta in tutto? (Cinque.) Quali cinque modi? (Scienza, conoscenza, cultura tradizionale superstizione e tendenze sociali.) Quale pensate che Satana usi maggiormente per corrompere l’uomo, l’aspetto che lo corrompe più in profondità? (La cultura tradizionale.) Alcuni fratelli e sorelle pensano che sia la cultura tradizionale. Qualcun altro? (Conoscenza.) Sembra che possediate un elevato livello di conoscenza. Altri? (Conoscenza.) Voi condividete lo stesso punto di vista. Fratelli e sorelle che avete risposto cultura tradizionale, potete dirci perché la pensate così? Avete una qualche comprensione di questo? Non volete spiegarci la vostra comprensione? (Le filosofie di Satana e le dottrine di Confucio e di Mencio sono profondamente radicate nella nostra mentalità, pertanto riteniamo che esse ci corrompano molto profondamente.) Quelli di voi che pensano sia la conoscenza, potete spiegare perché? Motivate la vostra risposta. (La conoscenza non ci permette mai di venerare Dio. Essa nega l’esistenza di Dio e nega il dominio di Dio. Vale a dire, la conoscenza ci dice di studiare fin dalla giovane età e che solo per mezzo dello studio e dell’acquisizione della conoscenza possiamo garantirci un futuro. In tal modo, essa ci corrompe.) Satana, perciò, usa la conoscenza per controllare il tuo futuro e il tuo destino, quindi ti mena per il naso; questo è il modo in cui pensate che Satana corrompa l’uomo più profondamente. Pertanto, la maggior parte di voi pensa che Satana usi la conoscenza per corrompere l’uomo più in profondità. C’è qualcun altro? Che mi dite della scienza o delle tendenze sociali, per esempio? Qualcuno è d’accordo con questo? (Sì.) Oggi condividerò di nuovo con voi delle riflessioni a proposito dei cinque modi in cui Satana corrompe l’uomo e, quando avrò terminato, vi farò di nuovo delle domande per vedere esattamente quali sono gli aspetti mediante i quali Satana corrompe l’uomo più profondamente. Capite l’argomento, vero?

La corruzione dell’uomo da parte di Satana si manifesta principalmente in cinque aspetti; questi aspetti sono i modi in cui Satana corrompe l’uomo. La prima di queste cinque modalità, cui abbiamo accennato, è la conoscenza, pertanto, prendiamo la conoscenza come primo argomento di condivisione. Satana usa la conoscenza come esca. Ascoltate attentamente: si tratta solo di un certo tipo di esca. Le persone vengono invitate a “studiare molto per apprendere ogni giorno qualcosa di nuovo”, ad armarsi della conoscenza, come di un’arma, da utilizzare per garantirsi l’accesso alla scienza; in altre parole, più conoscenza acquisite, più comprenderete. Satana dice alle persone tutto questo. Satana dice loro di nutrire anche ideali elevati, contemporaneamente alla loro acquisizione della conoscenza, dicendo loro di avere ambizioni ed ideali. A loro insaputa, Satana trasmette messaggi come questo, così che le persone inconsapevolmente pensino che ciò sia giusto o vantaggioso. Inconsapevolmente le persone percorrono questo tipo di sentiero, inconsapevolmente guidati e sospinti dai propri ideali e dalle proprie ambizioni. Passo dopo passo, le persone inconsapevolmente apprendono, dalla conoscenza data loro da Satana, il pensiero di persone grandi o famose, accettandone le idee. Apprendono anche una cosa dopo l’altra dalle imprese di alcuni che vengono considerati “eroi”. Voi potreste conoscere alcuni aspetti delle imprese di tali “eroi”, che Satana presenta come modello o che desidera instillare nell’uomo. Che cosa instilla Satana nell’uomo? L’uomo deve essere patriottico, avere integrità nazionale ed essere eroico. Che cosa apprende l’uomo dalle vicende storiche o da alcune biografie di figure eroiche? A nutrire un senso di lealtà personale, o a fare qualsiasi cosa per un proprio compagno o per un amico. All’interno di questa conoscenza di Satana, gli uomini apprendono inconsapevolmente molte cose, e apprendono molte cose tutt’altro che positive. In mezzo a tale inconsapevolezza, vengono sparsi, nelle loro menti immature, i semi che Satana ha preparato per loro. Questi semi li fanno sentire come se fossero tenuti ad essere persone notevoli, come se fossero tenuti a diventare famosi, ad essere degli eroi, ad essere patriottici, come se fossero tenuti ad essere persone che amano la propria famiglia o disposte a fare qualsiasi cosa per un amico e ad avere un senso di lealtà personale. Sedotti da Satana, inconsapevolmente percorrono il cammino preparato per loro. Mentre percorrono tale sentiero, sono costretti ad accettare le regole di vita di Satana. Inconsapevolmente e del tutto ignari di ciò che accade, sviluppano le proprie regole di vita, quando queste non sono altro che le stesse regole che Satana ha instillato a forza in loro. Durante il processo di apprendimento, Satana fa sì che essi promuovano i loro personali obiettivi, determinino gli scopi della loro vita, le regole del vivere e la direzione dell’esistenza, contemporaneamente e per tutto il tempo instillando in loro ciò che Satana si propone, utilizzando storie, biografie, con tutti i mezzi possibili, affinché le persone, a poco a poco, abbocchino all’amo. In tal modo, le persone sviluppano i propri interessi e si dedicano alle proprie occupazioni, nel corso dell’apprendimento: alcuni si dedicano alla letteratura, alcuni all’economia, alcuni all’astronomia o alla geografia. Ci sono poi alcuni che si danno alla politica, altri alla fisica, alla chimica e persino alcuni cui piace la teologia. Si tratta di diversi aspetti della conoscenza con cui tutti quanti voi siete venuti in contatto. Nei vostri cuori, ciascuno di voi sa come va con queste cose, ciascuno ne è venuto a contatto in precedenza. A proposito di questi generi di conoscenza, chiunque potrebbe parlare all’infinito di uno di loro in particolare. Ed è pertanto evidente quanto profondamente tale conoscenza sia entrata nella mentalità dell’uomo, mostra la posizione occupata da tale conoscenza nella mentalità dell’uomo e quale profondo effetto abbia sull’uomo. Una volta che si comincia ad apprezzare un aspetto della conoscenza, quando nel proprio cuore una persona se ne è innamorata profondamente, cominciano a svilupparsi inconsapevolmente delle idee: alcuni vorrebbero essere autori, alcuni scrittori, alcuni intraprendere la carriera politica, altri quella economica e diventare uomini d’affari. C’è poi un gruppo di persone che vogliono fare gli eroi, essere grandi o famosi. Indipendentemente dal tipo di persona che desiderano essere, il loro scopo è di assumere questo metodo dell’apprendimento della conoscenza e di utilizzarlo ai propri fini personali, per realizzare i propri desideri, i propri ideali. Indipendentemente da quanto buono sembri—che desiderino realizzare i propri sogni, non vivere questa vita invano, o intraprendere una carriera—nutrono tali elevati ideali ed ambizioni, ma, fondamentalmente, a che serve tutto ciò? Ci avete mai pensato prima? Perché Satana vuole una cosa simile? Quale scopo si propone Satana, instillando tali cose nell’uomo? I vostri cuori dovrebbero avere chiarezza a tale proposito.

Parliamo ora di come Satana usa la conoscenza per corrompere l’uomo. Da ciò che abbiamo detto finora, avete cominciato a riconoscere le sinistre motivazioni di Satana? (Un po’.) Perché Satana usa la conoscenza per corrompere l’uomo? Che cosa vuole che faccia l’uomo usando la conoscenza? Condurre l’uomo a seguire quale tipo di strada? (Resistere a Dio.) Certamente, quella di resistere a Dio. Questo è l’effetto che puoi osservare nelle persone che acquisiscono conoscenza e la conseguenza che vedi dopo l’acquisizione della conoscenza—resistere a Dio. Quindi, quali sono le sinistre motivazioni di Satana? Non ti è chiaro, vero? Durante il processo di apprendimento della conoscenza da parte degli uomini, Satana utilizzerà ogni mezzo per soddisfarne i desideri e realizzarne gli ideali. Ti è chiaro su quale strada esattamente Satana voglia condurti? Per dirlo in termini più chiari, le persone pensano che non ci sia niente di sbagliato nell’apprendimento della conoscenza, che sia nel corso naturale delle cose. Pensano che coltivare nobili ideali o avere ambizioni sia semplicemente ciò che si dice avere delle aspirazioni, e che questa dovrebbe essere la strada giusta da seguire nella vita. Se le persone possono realizzare i propri ideali, o fare carriera nella vita—non è più glorioso vivere in tal modo? Non solo onorare i propri antenati in tal modo, ma anche lasciare il proprio segno nella storia—non è una buona cosa? È una cosa buona e appropriata agli occhi della gente del mondo. Satana, tuttavia, con le sue sinistre motivazioni, pensi si limiti a portare le persone su questo tipo di strada e poi decida che è fatta? No, di certo. In effetti, indipendentemente da quanto nobili siano gli ideali, indipendentemente da quanto realistici siano i desideri dell’uomo o da quanto appropriati possano essere, tutto ciò che l’uomo vuole ottenere, tutto ciò che l’uomo cerca è inestricabilmente connesso a due parole. Queste due parole sono di vitale importanza nella vita di ogni persona e rappresentano ciò che Satana intende instillare nell’uomo. Quali sono queste due parole? Una è “fama” e l’altra è “profitto”: sono fama e profitto. Satana usa un tipo di percorso molto sottile, una modalità molto conforme agli interessi delle persone; non è un tipo di scelta radicale. In mezzo all’inconsapevolezza, la gente arriva ad accettare lo stile di vita di Satana, le sue regole di vita, stabilendo degli scopi e la propria direzione nella vita e, così facendo, inconsapevolmente determina i propri ideali di vita. Tali ideali di vita, indipendentemente da quanto altisonanti possano sembrare, sono solo un pretesto, inestricabilmente legato a fama e profitto. Qualsiasi cosa venga perseguita, da qualunque persona grande o famosa, da ogni persona, in effetti, ha a che fare unicamente con queste due parole: “fama” e “profitto”. Non è forse vero? (Sì.) Una volta ottenuti fama e profitto, le persone pensano di poterli capitalizzare, per godersi uno stato sociale elevato e grandi ricchezze, e godersi così la vita. Una volta guadagnati fama e profitto, possono quindi farvi affidamento per la loro ricerca del piacere e indiscriminato godimento dei piaceri della carne. Le persone, di buon grado, anche se inconsapevolmente, prendono i loro corpi, le loro menti, tutto ciò che possiedono, il loro futuro e il loro destino e lo mettono nelle mani di Satana, al fine di ottenere la fama e il profitto desiderati. Le persone lo fanno senza neppure un attimo di esitazione, costantemente inconsapevoli della necessità di riprenderne possesso. Potrebbero le persone avere ancora controllo su di sé dopo essere passati in tal modo dalla parte di Satana ed essergli divenuti fedeli? Certo che no. Esse sono completamente e assolutamente controllate da Satana. Sono anche completamente e assolutamente incapaci di liberarsi dal pantano in cui sono affondate. Una volta che ci si è impantanati nella fama e nel profitto, non si ricerca più ciò che è luminoso, che è giusto o che è bello e buono. Ciò avviene a motivo del fatto che il potere seduttivo esercitato da fama e profitto sulle persone è grande e, pertanto, esse divengono ciò che le persone desiderano conseguire nel corso della propria vita e persino per tutta l’eternità, senza fine. Non è vero? Alcune persone diranno che acquisire conoscenza non consiste in altro che nel leggere libri e nell’imparare un paio di cose che ancora non si sanno, sostenendo che lo fanno per restare al passo con i tempi e con ciò che accade nel mondo. Essi diranno di apprendere tale la conoscenza solo per mettere del cibo in tavola, per il proprio futuro o per le necessità indispensabili. Ora, potete dirMi se c’è qualcuno che sopporterebbe un decennio di studi impegnativi solo per le necessità indispensabili, solo per il bisogno di procurarsi il cibo? (No, non c’è.) Non esistono persone di tal fatta! Per che cosa, allora, si sopporterebbero tali disagi per tutti questi anni? Per fama e profitto: fama e profitto lo aspettano al varco, lo chiamano, ed egli crede che solo mediante la propria dedizione, il proprio sforzo e il proprio impegno gli sia possibile seguire tale strada ed ottenere così fama e profitto. Egli deve sopportare tali disagi per il proprio percorso futuro, per il proprio futuro benessere e per una vita migliore. Potete dirMi che cosa sia, in realtà, sulla terra, la cosiddetta conoscenza? Non si tratta di regole di vita e di una strada attraverso la vita, instillate nelle persone da Satana, insegnate loro da Satana nel corso del loro apprendimento della conoscenza? Non si tratta di nobili ideali di vita instillati nell’uomo da Satana? Prendi, ad esempio, le idee di grandi personaggi, l’integrità o l’animo coraggioso di famose figure eroiche, o prendi la cavalleria e la gentilezza dei protagonisti e degli uomini d’arme dei romanzi cavallereschi; queste idee influenzano una generazione dopo l’altra, e la gente di ogni generazione viene portata ad accettare tali idee, a vivere per tali idee e a perseguirle incessantemente. Questo è il modo, il canale, in cui Satana usa la conoscenza per corrompere l’uomo. Pertanto, dopo che Satana ha condotto le persone sulla via della fama e del profitto, è ancora possibile per loro credere in Dio, venerarLo? (No, non lo è.) La conoscenza e le regole di vita instillate nell’uomo da Satana contengono alcun pensiero di venerazione di Dio? Contengono alcun pensiero che sia conforme alla verità? (No, nessuno.) Contengono alcuna realtà a proposito del temere Dio e fuggire il male? (No, nessuna.) Sembra che lo diciate con una certa titubanza, ma non importa. Cercate la verità in tutte le cose e otterrete le risposte corrette; solamente con le risposte corrette potrete percorrere il giusto sentiero.

Ricapitoliamo brevemente: che cosa usa Satana per tenere l’uomo vincolato e sotto controllo? (Fama e profitto.) Quindi, Satana usa fama e profitto per controllare i pensieri degli uomini finché tutto ciò cui riescono a pensare non sia che fama e profitto. Si impegnano per fama e profitto, sostengono disagi per fama e profitto, sopportano umiliazioni per fama e profitto, sacrificano tutto ciò che hanno per fama e profitto, ed esprimono giudizi e prendono decisioni per ottenere e mantenere fama e profitto. In tal modo, Satana avvolge l’uomo in invisibili catene. Queste catene vengono messe sul corpo delle persone, che non hanno la forza né il coraggio di liberarsene. Così le persone continuano costantemente ad arrancare in gravi difficoltà, senza rendersi conto di portare tali catene. Per il bene di tale fama e profitto, l’umanità diviene estraniata da Dio e Lo tradisce. Ad ogni generazione che passa, l’umanità diventa sempre più malvagia, sempre più ottenebrata e, in tal modo, una generazione dopo l’altra finiscono distrutte nella fama e nel profitto di Satana. Guardando ora alle azioni di Satana, quali sono esattamente le sue sinistre motivazioni? È chiaro, ora, non è vero? Satana non è forse abominevole? (Sì!) Forse oggi ancora non riuscite a vedere attraverso le sinistre motivazioni di Satana, poiché pensate che non ci possa essere vita senza fama né profitto. Pensate che le persone, se si lasciano alle spalle fama e profitto, non siano più in grado di vedere la strada che sta loro davanti, né di vedere più le proprie mete, il loro futuro si fa oscuro, vago e confuso. Ma, lentamente, riuscirete un giorno a riconoscere che fama e profitto non sono che mostruose catene forgiate da Satana per soggiogare l’uomo. Quando verrà il giorno in cui riconoscerai ciò, resisterai accuratamente al controllo di Satana e resisterai accuratamente alle catene con cui Satana cerca di avvincerti. Quando verrà il momento in cui desidererai liberarti di tutte le cose che Satana ha instillato in te, allora romperai inequivocabilmente con Satana e detesterai sinceramente ciò che Satana ti ha portato. Solo allora proverai autentico amore e desiderio di Dio; solo allora potrai percorrere il retto sentiero della vita nel conseguimento della verità.

Abbiamo giusto parlato di come Satana usi la conoscenza per corrompere l’uomo, pertanto condividiamo ora insieme alcune considerazioni su come Satana utilizzi la scienza per corrompere l’uomo. In primo luogo, nell’utilizzare la scienza per corrompere l’uomo, Satana usa il nome di scienza per soddisfare la curiosità dell’uomo, soddisfare il desiderio dell’uomo[a] di esplorare la scienza e sondarne i misteri. Nel nome della scienza, inoltre, Satana soddisfa i bisogni materiali dell’uomo e la richiesta dell’uomo di innalzare continuamente la qualità della propria vita. Satana, pertanto, in tal nome, usa le vie della scienza per corrompere l’uomo. È solo il pensiero dell’uomo o la mentalità dell’uomo che Satana corrompe usando in tal modo la scienza? Che cos’altro, tra le persone e le cose del nostro ambiente, che possiamo vedere e con cui veniamo a contatto, Satana corrompe utilizzando la scienza? (L’ambiente naturale.) Avete ragione. Sembra proprio che siate stati profondamente danneggiati da questo, e ne siete anche profondamente influenzati. Oltre ad utilizzare la scienza per ingannare l’uomo, utilizzare le diverse scoperte e conclusioni scientifiche per ingannare l’uomo, Satana usa anche la scienza come mezzo per portare a compimento una sistematica distruzione e un indiscriminato sfruttamento dell’ambiente vitale, che Dio ha affidato all’uomo. Lo fa con il pretesto che, se l’uomo compie ricerche scientifiche, l’ambiente di vita dell’uomo migliorerà sempre di più e i parametri di vita dell’uomo miglioreranno costantemente e, inoltre, che lo sviluppo scientifico è fatto per procurare all’uomo i crescenti bisogni materiali e di necessità continua di innalzare la qualità della propria vita. Se non fosse per tali ragioni, allora chiede che cosa tu stia facendo quando ti dedichi allo sviluppo della scienza. Questa è la base teoretica dello sviluppo scientifico secondo Satana. Quali conseguenze, tuttavia, la scienza ha per il genere umano? In che cosa consiste il nostro immediato ambiente circostante? L’aria che il genere umano respira non è stata forse inquinata? E l’acqua che beviamo è ancora davvero pura? (No.) E che dire del cibo che mangiamo: è per la maggior parte naturale? (No.) E allora in che cosa consiste? Viene fatto crescere mediante fertilizzanti e coltivato con l’utilizzo di modificazioni genetiche e mutazioni prodotte mediante diversi metodi scientifici, così che persino la verdura e la frutta che mangiamo non è più naturale. Non è facile ora per la gente trovare cibo non geneticamente modificato da mangiare. Persino le uova non hanno più il sapore che erano solite avere, dopo essere passate attraverso il processo di produzione della cosiddetta scienza di Satana. Se guardiamo al quadro nel suo complesso, l’intera atmosfera è stata distrutta e inquinata; montagne, laghi, foreste, fiumi, oceani, e tutto quanto, sopra e sotto il suolo, è stato danneggiato dalle cosiddette conquiste scientifiche. In altre parole, l’intera ecologia, l’intero sistema ambientale, affidato da Dio all’umanità, è stato contaminato e inquinato dalla cosiddetta scienza. Sebbene ci siano molte persone che hanno ottenuto ciò che si aspettavano in termini di qualità di vita, da essi ricercata, così da soddisfare sia la propria avidità che la propria carne, l’ambiente in cui l’uomo vive è stato sostanzialmente rovinato e distrutto dalle diverse “conquiste” apportate dalla scienza. Sia dentro che fuori dalle nostre case non abbiamo più la possibilità di godere di un solo respiro di aria pulita. DimMi tu, non è questa la sofferenza del genere umano? C’è ancora una qualche gioia di cui parlare, per l’uomo che vive in un simile ambiente? L’uomo vive in questo spazio ambientale e, fin dai primi albori, questo ambiente di vita è stato creato da Dio per l’uomo. L’acqua che gli uomini bevono, l’aria che respirano, il cibo di cui si nutrono, le piante, gli alberi, gli oceani—tutto questo sistema ambientale è stato affidato da Dio all’uomo; è naturale, funzionante nel rispetto delle leggi di natura stabilite da Dio. Se non ci fosse stata la scienza e l’uomo avesse potuto godere di ciò che gli è stato affidato, in accordo con il piano di Dio, gli uomini sarebbero stati felici e potrebbero godere di ogni cosa, nella sua forma più incontaminata. Ora, tuttavia, tutto ciò è stato distrutto e rovinato da Satana; il fondamentale spazio vitale dell’uomo non è più del tutto incontaminato. Ma nessuno è in grado di riconoscere che cosa abbia portato a questo tipo di conseguenza, né come si sia giunti a tanto e, inoltre, sempre più persone comprendono e si accostano alla scienza utilizzando le idee instillate in loro da Satana, guardando alla scienza con occhi terreni. Non si tratta di qualcosa di estremamente odioso e triste? Con Satana che ha preso possesso dello spazio in cui il genere umano ha sede e del suo ambiente di vita, e che ha corrotto gli uomini riducendoli in tale stato; con l’umanità, che continua a svilupparsi in questo modo, c’è forse bisogno della mano di Dio per estinguere dalla faccia della terra questa umanità, che è stata così profondamente corrotta e che è Gli divenuta così ostile? C’è bisogno che sia la mano di Dio a distruggere l’umanità? (No.) Se il genere umano continua a svilupparsi in questo modo, a che cosa andrà incontro? (Alla rovina.) E in che modo il genere umano conoscerà la rovina? In aggiunta all’avidità della ricerca di fama e profitto, gli uomini continuano a perseguire l’indagine scientifica e la ricerca in profondità, quindi incessantemente soddisfano i propri bisogni materiali e la propria cupidigia; quali saranno, quindi, le conseguenze per l’uomo? Prima di tutto non esiste più alcun equilibrio ecologico e, mano nella mano con questo, i corpi degli uomini sono stati contaminati e danneggiati da questo tipo di ambiente, e diverse infezioni, epidemie e foschie si diffondono ovunque. Questa è una situazione sulla quale l’uomo non ha alcun controllo, non è vero? Adesso che lo capite, se gli uomini non seguono Dio, bensì seguono Satana in questo modo—usando la conoscenza per arricchirei continuamente se stessi, usando la scienza per esplorare incessantemente il futuro della vita umana, usando questo tipo di modalità per continuare a vivere—siete in grado di riconoscere quale sarà la fine naturale del genere umano? Quale sarà il naturale risultato finale? (Rovina.) Sarà la rovina: avvicinarsi alla rovina, un passo alla volta. Avvicinarsi alla rovina, un passo alla volta! Adesso sembra che la scienza sia una specie di pozione magica o di veleno ad azione lenta che Satana ha preparato per l’uomo, così che quando tentate di discernere le cose, vi ritrovate a farlo in una specie di foschia: indipendentemente da quanto aguzziate la vista, non riuscite a distinguere le cose con chiarezza e, per quanto duramente vi sforziate, non riuscite a distinguerle. Satana, tuttavia, usa ancora il nome della scienza per solleticare il vostro appetito e per menarvi per il naso, un piede davanti all’altro, verso l’abisso e verso la morte. Non è così? (Sì.) Questa è la seconda modalità.

Anche la questione di come Satana usi la cultura tradizionale per corrompere l’uomo necessita di una spiegazione. Ci sono molte somiglianze tra cultura tradizionale e superstizione, ma solo la cultura tradizionale ha storie, allusioni e sorgenti certe. Satana ha fabbricato e inventato molte leggende popolari o aneddoti dei libri di storia, per lasciare nelle persone vivide impressioni della cultura tradizionale o di figure della superstizione. Prendi, per esempio, Gli Otto Immortali della Cina Attraversano l’Oceano, o In Viaggio Verso l’Ovest, L’imperatore di Giada, Nezha Sconfigge il Re Dragone, e l’Investitura degli Dei. Non si sono questi racconti profondamente radicati nella mente dell’uomo? Sebbene le persone possano non conoscerne tutti i dettagli, ne conoscono le storie in generale, ed è questo generale contenuto che ti si incolla al cuore e alla mente, impedendoti di dimenticarlo. Queste sono le cose che Satana ha messo a punto per l’uomo molto tempo fa, disseminando in epoche differenti le sue varie idee e filosofie di vita. Queste cose danneggiano e corrodono direttamente l’anima delle persone e gettano sulle persone un incantesimo dopo l’altro. Questo per dire che, una volta che hai accettato queste cose che derivano da cultura tradizionale, storie o superstizioni, una volta che tali cose si sono insediate nella tua mente, una volta che si sono fissate nel tuo cuore, è proprio come un incantesimo—resti irretito ed influenzato da queste culture, da queste idee e storie tradizionali. Esse influenzano la tua vita, la tua visione della vita e il tuo giudizio sulle cose. Ancor di più, influenzano la tua ricerca dell’autentico sentiero di vita: sono davvero un incantesimo! Nonostante i tuoi tentativi, non riesci a togliertele di dosso; le scuoti, ma non riesci a scuoterle via; le tiri, ma non riesci a strappartele. Non è così? (Sì.) Inoltre, gli uomini che si sono inconsapevolmente posti sotto questo tipo di incantesimo, cominciano inconsapevolmente ad adorare Satana, accogliendo l’immagine di Satana nel proprio cuore. In altre parole, stabiliscono Satana come proprio idolo, quale oggetto da adorare e a cui guardare, giungendo persino a trattarlo nello stesso modo in cui dovrebbero trattare Dio. Inconsapevolmente, queste cose stanno nel cuore delle persone, controllandone le parole e le azioni. Inconsapevolmente riconosci l’esistenza di tali storie, rendendole figure reali, volgendole in oggetti realmente esistenti. Inconsapevolmente, ospiti nel subconscio queste idee e l’esistenza di queste cose. Sempre inconsapevolmente accogli i demoni, Satana e gli idoli nella tua stessa casa e nel tuo stesso cuore—questo è davvero un incantesimo! Non la pensate così anche voi? (Sì.) C’è qualcuno tra voi che ha bruciato incenso e adorato il Budda? (Sì.) E qual era lo scopo di bruciare incenso e adorare il Budda? (Pregare per la pace.) Non è assurdo pregare per la pace? Forse che Satana porta la pace? (No.) Ripensandoci adesso, non eravate ignoranti a quel tempo? (Sì.) Quel tipo di comportamento è assurdo, ignorante e ingenuo, non è vero? Satana non può darvi la pace. Perché? Satana pensa solo a come corromperti e non può darti la pace; può solo concederti una tregua temporanea. Ma tu devi fare un voto e, se non mantieni la tua promessa o rompi il voto che hai fatto, allora vedrai come ti tormenterà. Nel farti fare un voto, vuole in effetti porti sotto il suo controllo, non è vero? Quando avete pregato per la pace, l’avete forse ottenuta? (No.) Non avete ottenuto la pace, bensì, al contrario, siete stati colpiti da sciagure, disastri senza fine e un’intera schiera di calamità—uno sconfinato oceano di amarezza, invero. La pace non è sotto il dominio di Satana e questa è la verità. Questa è la conseguenza sull’umanità di una feudale superstizione e della cultura tradizionale.

Anche la scelta di Satana di trarre vantaggio dalle tendenze sociali per corrompere l’uomo necessita di una spiegazione specifica. Tali tendenze sociali includono molte cose. Alcune persone dicono: “Riguardano i vestiti che indossiamo? Riguardano le ultime tendenze in fatto di moda, cosmetici, pettinature e arte culinaria?” Riguardano questi aspetti? Queste cose sono parte di tali tendenze, ma non vogliamo parlare di queste cose, ora. Desideriamo solo parlare delle idee che le tendenze sociali apportano alle persone, il modo in cui fanno sì che le persone si comportino nel mondo, gli scopi e la visione della vita che producono nelle persone. Questi sono di estrema importanza; essi possono controllare e influenzare la mentalità dell’uomo. Una dopo l’altra, tutte queste tendenze generano una malvagia influenza, che progressivamente corrompe gli uomini, che abbassa sempre più la loro moralità e la qualità del loro carattere, fino al punto da poter affermare che la maggioranza delle persone non ha integrità, né umanità, né coscienza e, men che meno, ragionevolezza. Che cosa sono pertanto tali tendenze? Non le potete scorgere ad occhio nudo. Quando il vento di una tendenza comincia a soffiare, forse solo un esiguo numero di persone ne diventerà il portavoce. Cominciano con il fare questo tipo di cose, accettare questo tipo di idea o di prospettiva. La maggioranza delle persone, tuttavia, in totale inconsapevolezza, resta incessantemente influenzata, assimilata e attratta da questo tipo di tendenza, finché tutti quanti inconsapevolmente e involontariamente l’accetteranno e ne saranno sommersi e controllati. Per l’uomo che non è del tutto sano nel corpo e nella mente, che non conosce che cosa sia la verità, che non sa riconoscere la differenza tra cose positive e negative, questi tipi di tendenze, una dopo l’altra, fanno sì che tutti accettino volentieri tali tendenze, la concezione della vita, le filosofie e i valori di vita, che vengono da Satana. Accettano ciò che Satana dice loro su come accostarsi alla vita e al modo di vivere che Satana “riserva” loro. Non hanno né la forza né la capacità e, men che meno, la consapevolezza per opporre resistenza. Che cosa sono mai sulla terra, dunque, tali tendenze? Ho scelto un esempio semplice così che tutti possiate riuscire a comprendere. Per esempio, le persone, in passato, conducevano gli affari in modo da non ingannare né vecchi né giovani, e da vendere le merci allo stesso prezzo, indipendentemente da chi le acquistava. Non c’è un barlume di coscienza e di umanità insito in questo modo di fare? Quando le persone usavano questo tipo di codice morale nella conduzione dei propri affari, possiamo dire che avevano ancora una certa coscienza, una certa umanità, a quel tempo? (Sì.) Ma con la domanda dell’uomo per una quantità sempre maggiore di denaro, le persone inconsapevolmente sono giunte ad amare il denaro, ad amare il profitto e ad amarne la fruizione, sempre più. Le persone sono quindi giunte a considerare il denaro come maggiormente importante? Quando le persone considerano il denaro come maggiormente importante, inconsapevolmente trascurano la propria reputazione, il proprio buon nome, prestigio ed integrità morale; trascurano tutti questi aspetti, non è vero? Quando ti metti in affari, vedi qualcun altro farlo con un approccio diverso, utilizzando mezzi diversi per truffare gli altri ed arricchirsi. Sebbene il denaro da loro guadagnato rappresenti un illecito maltolto, queste persone si arricchiscono sempre più. Tutta la loro famiglia intraprende la tua stessa attività, ma si gode la vita più di quanto tu non faccia; e tu ti senti male, e dici: “Perché non posso farlo anch’io? Perché non posso guadagnare tanto quanto loro? Devo pensare a un modo per fare più denaro, per rendere i miei affari più vantaggiosi”. E cominci a pensarci. Secondo il metodo abituale di fare denaro, senza imbrogliare né vecchi né giovani e vendere la merce a un prezzo uguale per tutti, fai denaro in buona coscienza, ma non ti puoi arricchire velocemente. Tuttavia, spinto dall’urgenza di ottenere un profitto, il tuo modo di pensare subisce una graduale trasformazione. Durante questa trasformazione, anche i princìpi della tua condotta cominciano a cambiare. Quando per la prima volta inganni qualcuno, quando per la prima volta frodi qualcuno, hai delle riserve, e dici: “Questa è l’ultima volta che inganno qualcuno, non lo farò mai più. Non posso ingannare la gente. Ingannare la gente mi porterà solo una meritata punizione e mi condurrà al disastro! Questa è l’ultima volta che inganno qualcuno, non lo farò mai più”. Quando per la prima volta inganni qualcuno, il tuo cuore si fa degli scrupoli; questa è la funzione della coscienza nell’uomo—provare degli scrupoli e rimproverarti, così che ti senta a disagio e contro natura quando imbrogli qualcuno. Ma dopo essere riuscito ad ingannare qualcuno, ti rendi conto che ora hai più soldi di quanti ne avevi prima, e pensi che questo metodo può essere molto vantaggioso per te. Nonostante il sordo dolore che ti pesa sul cuore, ti congratuli con te stesso per il tuo “successo” e ti senti un po’ compiaciuto di te stesso. Per la prima volta, approvi il tuo comportamento e approvi l’inganno da te compiuto. In seguito, una volta che l’uomo è stato contaminato da tale inganno, accade la stessa cosa che si verifica quando qualcuno prende il vizio del gioco e diviene un giocatore d’azzardo. Inconsapevolmente, approva il proprio comportamento disonesto e lo accetta. Inconsapevolmente, comincia a considerare la frode come un comportamento commerciale legittimo, a considerare l’imbroglio come il mezzo più vantaggioso per la propria sopravvivenza e la propria vita; pensa che così facendo può arricchirsi velocemente. All’inizio di questo processo le persone non possono accettare questo tipo di comportamento, se ne guardano ed evitano questo modo di fare, finché ci provano e lo sperimentano a proprio modo, personalmente e direttamente, e il loro cuore comincia gradualmente a trasformarsi. In che consiste dunque tale trasformazione? Si tratta di un’approvazione e un’ammissione di questa tendenza, un’ammissione e un’approvazione di questo tipo di idea, instillata in te da una tendenza sociale. Inconsapevolmente senti che, se non imbrogli, i tuoi affari ne risentiranno e che, se non imbrogli, ti sarai perso qualcosa. Inconsapevolmente, questo imbrogliare diventa la tua stessa anima, il cardine che ti sostiene, e diventa un tipo di comportamento indispensabile alla conduzione della tua stessa vita. Dopo che l’uomo ha accettato questo tipo di comportamento e di pensiero, non tocca al cuore dell’uomo subire un cambiamento? Il tuo cuore è cambiato, non è cambiata allo stesso modo la tua integrità morale? Non è cambiata la tua umanità? (Sì.) Non è cambiata allo stesso modo la tua coscienza? (Sì.) La totalità dell’uomo subisce un cambiamento qualitativo, dal cuore ai pensieri, di tale portata che le persone ne risultano completamente rovesciate dall’interno all’esterno. Tale cambiamento ti allontana sempre più da Dio e tu diventi sempre più conforme a Satana, sempre più simile a lui.

Ora queste tendenze sociali sono facili per te da comprendere. Ho giusto scelto un esempio semplice, un esempio comunemente usato, con cui la gente abbia familiarità. Queste tendenze sociali hanno, quindi, grande influenza sulla gente? (Sì!) E hanno pertanto un effetto profondamente dannoso sulla gente? (Sì!) Un effetto estremamente dannoso sulla gente. Satana usa tali tendenze sociali, una dopo l’altra, per corrompere che cosa, esattamente, nell’uomo? (Coscienza, ragione, umanità, morale.) Cos’altro? (La sua visione della vita.) E questi aspetti causano una graduale degenerazione nelle persone? (Sì.) Satana usa queste tendenze sociali per attrarre le persone, un passo per volta, in un nido di demoni, così che le persone irretite in tali tendenze, inconsapevolmente nutrano desiderio per il denaro e le cose materiali, così come per la malvagità e la violenza. Una volta che queste cose sono entrate nel cuore dell’uomo, che cosa diventa l’uomo? L’uomo diventa Satana, il diavolo! E ciò avviene a causa di quale tendenza psicologica nel cuore dell’uomo? L’uomo che cosa propugna? Gli uomini cominciano a trovare soddisfazione nella malvagità e nella violenza. Non amano la bellezza o la bontà, tanto meno la pace. Non desiderano vivere una vita semplice di ordinaria umanità, bensì desiderano godere di uno stato elevato e di grandi ricchezze, per inebriarsi dei piaceri della carne, senza risparmiare sforzi per soddisfare la propria carne, senza alcuna restrizione, senza alcun vincolo che li trattenga, in altre parole, facendo tutto ciò che desiderano. Così, una volta che gli uomini si ritrovano immersi in tale genere di tendenze, può forse la conoscenza appresa aiutarli a liberarsene? Possono la cultura tradizionale e le superstizioni a loro note aiutarli a gettare via tale disastrosa situazione? Possono la morale tradizionale e le cerimonie tradizionali che l’uomo comprende, aiutarlo ad esercitare moderazione? Prendi la Classificazione dei Tre Caratteri, per esempio. Può forse aiutare la gente a uscire dalle sabbie mobili[b] di queste tendenze? (No, non può.) In tal modo, che cosa diventa l’uomo, in maniera crescente? Diventa sempre più malvagio, arrogante, condiscendente, egoista e malizioso. Non c’è più alcun sincero affetto tra le persone, né alcun amore tra i membri di una famiglia, né alcuna comprensione tra parenti e amici; le relazioni umane sono divenute piene di inganno, piene di violenza. Ogni singola persona vuole utilizzare mezzi per ingannare e metodi violenti per vivere tra gli altri esseri umani; mentono, ingannano e diventano violenti per accaparrarsi i propri mezzi di sussistenza; conquistano le proprie posizioni e realizzano i propri profitti, usando la violenza, e fanno tutto ciò che vogliono, usando modi violenti e malvagi. Non è terrificante un’umanità simile? (Sì.) Dopo averMi ora ascoltato parlare di queste cose, non pensate che sia terrificante vivere in mezzo a questo genere di folla, in questo mondo e in questo ambiente che Satana ha corrotto? (Sì.) E vi siete mai sentiti miserevoli? Dovreste sentirvi un po’ così, ora. (Sì.) A giudicare dal tono in cui lo dite, sembra che stiate pensando: “Satana usa così tanti diversi modi per corrompere l’uomo. Coglie al volo ogni opportunità e si trova ovunque ci volgiamo. Possono ancora essere salvati?” C’è ancora una qualche speranza per il genere umano? Possono gli uomini salvare se stessi? (No.) Può l’Imperatore di Giada salvare l’uomo? Può Confucio salvare l’uomo? Può il Bodhisattva Guanyin salvare l’uomo? (No.) Allora, chi può salvare l’uomo? (Dio.) Alcune persone, tuttavia, sentiranno nascere nel loro cuore domande come: “Satana ci danneggia in modo così crudele e incessante da non lasciarci alcuna speranza di sopravvivere, così come nessuna fiducia di poter vivere. Viviamo tutti in mezzo alla corruzione e ogni singola persona resiste comunque a Dio, così che i nostri cuori si sono completamente raffreddati. E allora, mentre Satana ci sta corrompendo, dov’è Dio? Che cosa sta facendo Dio? Qualsiasi cosa Dio stia facendo per noi, noi non la percepiamo minimamente!” Alcune persone inevitabilmente soffrono per delle perdite e inevitabilmente si sentono in qualche modo sfiduciate. In voi, tale sensazione, tale sentimento è molto profondo poiché tutto ciò che vi ho finora detto è stato per far sì che le persone giungessero lentamente a capire, a sentire in modo sempre più profondo di essere senza speranza, a sentire in modo sempre più chiaro di essere state abbandonate da Dio. Ma non temere. L’argomento della nostra condivisione di oggi, “la malvagità di Satana”, non è il nostro tema effettivo. Per parlare dell’essenza della santità di Dio, tuttavia, dobbiamo prima parlare di come Satana corrompe l’uomo e della malvagità di Satana, per rendere più chiaro alla gente in che tipo di condizioni il genere umano si trovi ora e in quale misura l’uomo sia stato, effettivamente, corrotto. Uno scopo del parlare di questo argomento è quello di far conoscere alla gente la malvagità di Satana, mentre l’altro è quello di permettere alla gente di comprendere più in profondità che cosa sia la vera santità. Capite ora, non è vero?

Tutti questi aspetti, di cui vi ho appena parlato, sono molto più dettagliati della volta scorsa? (Sì.) La vostra comprensione, quindi, è ora un po’ più approfondita? (Sì.) So che ora un sacco di gente si aspetta che Io definisca esattamente che cosa sia la santità di Dio, ma quando parlerò della santità di Dio, parlerò in primo luogo delle azioni che Dio compie. Vi invito ad ascoltare tutti con attenzione, poi vi chiederò in che cosa esattamente consiste la santità di Dio. Non ve lo dirò direttamente, bensì farò in modo che possiate cercare di dedurlo, vi darò spazio per far sì che possiate dedurlo. Che ne dite di questo metodo? (È buono.) Allora, ascoltate con attenzione.

Ogniqualvolta Satana corrompe l’uomo o intraprende una sfrenata opera di danneggiamento, Dio non resta a guardare con le mani in mano, né si fa da parte o chiude gli occhi davanti a coloro che Egli ha scelto. Tutto ciò che Satana compie risulta perfettamente chiaro e comprensibile a Dio. Indipendentemente da che cosa Satana faccia, indipendentemente da quale tendenza questi faccia insorgere, Dio conosce tutto ciò che Satana sta tentando di fare e non rinuncia a coloro che ha scelto. Bensì, senza attirare su di Sé l’attenzione, in segreto e in silenzio, Dio compie tutto ciò che è necessario. Quando Egli comincia a lavorare su qualcuno, quando Egli ha scelto qualcuno, non lo annuncia a nessuno, né lo proclama a Satana, né, tanto meno, compie gesti clamorosi. Egli si limita, in modo molto tranquillo e del tutto naturale, a fare ciò che è necessario. In primo luogo, Egli ti sceglie una famiglia; che tipo di contesto la famiglia abbia, chi siano i tuoi genitori, chi siano i tuoi progenitori—tutto ciò è già stato deciso da Dio. In altre parole, questi aspetti non sono il risultato di decisioni prese sul momento da Dio, bensì si tratta di un’opera intrapresa molto tempo fa. Una volta che Dio ti ha scelto una famiglia, sceglie anche la data in cui nascerai. Nel presente, Dio guarda il momento in cui sei venuto al mondo piangendo guarda la tua nascita, ti guarda mentre pronunci le tue prime parole, ti guarda inciampare e muovere i tuoi primi passi incerti, mentre impari a camminare. Tu fai prima un passo e poi un altro… ora riesci a correre, ora sai saltare, ora sai parlare, ora sei in grado di esprimere i tuoi sentimenti. Per tutto questo tempo, mentre diventate adulti, lo sguardo di Satana è fisso su ciascuno di voi, come una tigre che tiene d’occhio la preda. Ma nello svolgere la Sua opera, Dio non ha mai sofferto di alcun limite di persone, eventi o cose, di spazio o tempo; Egli fa ciò che dovrebbe e fa ciò che deve. Nel processo del diventare adulto, potresti incontrare molte cose che non sono di tuo gradimento, incontrare malattie e frustrazioni. Ma mentre percorri la tua strada, la tua vita e il tuo futuro sono strettamente sotto la cura di Dio. Dio ti dà un’autentica garanzia a vita, poiché Egli è esattamente lì accanto a te, per proteggerti e prenderSi cura di te. Inconsapevole di questo, tu diventi adulto. Cominci ad entrare in contatto con nuove cose e cominci a conoscere questo mondo e questo genere umano. Ogni cosa è fresca e nuova per te. Ti piace fare le tue cose e ti piace fare quel che ti piace. Vivi all’interno della tua umanità, vivi all’interno del tuo spazio di vita e non hai la benché minima percezione dell’esistenza di Dio. Ma Dio veglia su ogni tappa del tuo cammino mentre cresci, e osserva ogni passo avanti che fai. Persino mentre stai apprendendo conoscenza, o studiando scienze, Dio non lascia il tuo fianco per il benché minimo istante. Tu sei esattamente come tutti gli altri in questo, nel processo di venire a conoscenza del mondo e di entrare in contatto con il mondo, hai stabilito i tuoi ideali, hai i tuoi passatempi, i tuoi interessi e coltivi le tue nobili ambizioni. Spesso mediti sul tuo futuro, spesso tracci una bozza di come il tuo futuro potrebbe essere. Ma, indipendentemente da ciò che avviene durante il percorso, Dio vede tutto molto chiaramente. Può accadere che tu stesso ti sia scordato del tuo stesso passato, ma non Dio, e non c’è nessuno che possa comprenderti meglio di quanto Egli faccia. Vivi sotto lo sguardo di Dio, crescendo, maturando. Durante tale periodo, il più importante compito di Dio è qualcosa che nessuno mai percepisce, qualcosa che nessuno conosce. Dio certamente non te ne parla. Che cos’è dunque questa cosa estremamente cruciale? Lo sapete? (Condurre le persone al Suo cospetto.) E che cosa fa Dio per condurre le persone al Suo cospetto? In quale momento Egli conduce le persone al Proprio cospetto? Lo sapete? È questo il principale compito di Dio? È questa la cosa principale che Dio fa? Possiamo dire che è una garanzia che Dio salvi una persona. Ciò significa che Dio vuole salvare questa persona, pertanto Egli lo deve fare, e questo compito è di vitale importanza sia per l’uomo che per Dio. Lo sapevate questo? Sembra che non abbiate nessuna percezione a questo proposito, né alcuna idea di questo, pertanto ve lo dirò Io. Dal momento in cui sei nato, per tutto il percorso fino ad ora, Dio ha svolto molta opera su di te, ma Egli non ti dice ogni volta che fa qualcosa. Non sei tenuto a saperlo e, pertanto, non ti viene detto; giusto? (Sì.) Per l’uomo, ogni cosa che Egli fa è importante. Per Dio, è qualcosa che Egli deve fare. Ma nel Suo cuore c’è qualcosa di importante che Egli ha bisogno di fare, che supera di gran lunga qualsiasi altra cosa. Di che si tratta? Si tratta del fatto che, dal momento in cui siete nati fino ad ora, Dio deve garantire la salvezza di ciascuno di voi. Potreste avere la sensazione di non comprendere pienamente, dicendo: “È dunque così importante questa salvezza?” Qual è il significato letterale di “salvezza”? Forse per voi significa pace, o forse per voi significa non sperimentare mai alcun disastro né calamità, vivere bene, condurre una vita normale. Ma nei vostri cuori dovete sapere che non è così semplice. Allora, che cosa è mai questa cosa di cui sto parlando, che Dio deve fare? Che cosa significa per Dio? Si tratta effettivamente di una garanzia della vostra salvezza? In questo preciso momento? No. Allora, che cos’è che fa Dio? Questa salvezza significa impedire che tu venga divorato da Satana. È così importante? Che tu non venga divorato da Satana, pertanto, riguarda la tua salvezza, o no? Questo riguarda la tua salvezza personale, e non ci potrebbe essere nulla di più importante. Una volta che tu sia stato divorato da Satana, né la tua anima, né la tua carne appartengono più a Dio. Dio non ti salverà più. Dio abbandona anime simili e abbandona persone simili. Dico pertanto che la cosa più importante che Dio debba fare è quella di garantire la tua salvezza, di garantire che tu non venga divorato da Satana. È di una certa importanza, no? Allora perché non riuscite a rispondere? Sembra non siate in grado di percepire l’enorme benevolenza di Dio!

Dio fa molto di più che garantire la salvezza delle persone, garantendo che non verranno divorate da Satana; Egli svolge anche un’enorme quantità di opera di preparazione per la scelta di alcuni e per la loro salvezza. In primo luogo, che tipo di carattere hai, in che tipo di famiglia nascerai, chi sono i tuoi genitori, quanti fratelli e sorelle hai, quali sono la situazione familiare e lo stato economico, quali sono le condizioni della tua famiglia—tutto ciò viene per te accuratamente preparato da Dio. Sapete in quale tipo di famiglia nascono, principalmente, le persone scelte da Dio, per la maggior parte delle persone interessate? Si tratta di famiglie in vista? Potrebbe essercene qualcuna. Non possiamo dire con sicurezza che non ce ne sia nessuna, ma sono molto poche. Sono famiglie eccezionalmente ricche, come miliardarie o multimilionarie? Non si tratta quasi mai di questo tipo di famiglie. Allora, quale tipo di famiglia, per lo più, Dio prepara per queste persone? (Famiglie ordinarie.) E che famiglie sono le famiglie ordinarie? Sono per lo più famiglie di operai e famiglie di agricoltori. Gli operai contano solo sul loro salario per vivere e possono far fronte solo alle necessità di base. Faranno in modo che tu non patisca mai la fame, in ogni caso, ma non ti puoi aspettare di avere tutte le cose materiali che desideri. I contadini contano solo sul raccolto per il proprio sostentamento, hanno cereali da mangiare e, qualunque cosa accada, non patirai la fame, ma non puoi permetterti abiti costosi. Ci sono poi alcune famiglie che si dedicano al commercio o che conducono piccole imprese commerciali e alcune in cui i genitori sono intellettuali, e anche questo possono essere considerate famiglie normali. Ci sono anche dei genitori che sono impiegati d’ufficio o, al massimo, funzionari governativi minori, che pure non possono essere considerati come famiglie prominenti. Un maggior numero di persone nasce in famiglie ordinarie, e tutto ciò è preordinato da Dio. Vale a dire, prima di tutto, l’ambiente in cui vivi non è la famiglia dai mezzi di sussistenza che tu immagini, bensì, è la famiglia che Dio ha stabilito fosse la tua, e la maggioranza delle persone vivrà in un ambito familiare di questo tipo; non discuteremo qui delle eccezioni. Allora, che dire dello stato sociale? Le condizioni economiche della maggioranza dei genitori sono nella media e non hanno uno stato sociale elevato—per loro è più che sufficiente avere un lavoro. Ci sono tra loro alcuni che siano governatori? Qualcuno che sia presidente? (No.) Per lo più sono persone che conducono piccole imprese commerciali o dirigenti a breve-termine, tutti di classe sociale media, tutti con condizioni economiche nella media. Un altro fattore è l’ambiente in cui vive la famiglia. Prima di tutto, non ci sono genitori che potrebbero chiaramente influenzare i propri figli verso il percorso della divinazione o della predizione del futuro; anche questi sono molto pochi. La maggior parte dei genitori sono persone del tutto normali e simili a voi. Dio prepara questo tipo di ambiente per le persone, nel momento stesso in cui le sceglie, e ciò è di grande beneficio per la Sua opera di salvezza delle persone. Dall’esterno, sembra che Dio non faccia nulla di sconvolgente per l’uomo; Egli si limita a fare tutto in segreto, con umiltà e in silenzio. Di fatto, però, tutto ciò che Dio fa, lo fa per gettare le fondamenta della tua salvezza, per spianarti la strada e per preparare tutte le condizioni necessarie alla tua salvezza. All’esatto scadere del tempo stabilito per ciascuno, Dio riconduce le persone al Proprio cospetto—quando sopraggiunge il tempo per te di udire la voce di Dio, cioè il tempo in cui ti presenti di fronte a Lui. Nel momento in cui ciò accade, alcune persone sono già divenute a loro volta genitori, mentre altre sono semplicemente figli di qualcuno. In altre parole, alcune persone si sono sposate e hanno avuto figli, mentre altre sono ancora celibi o nubili, e non hanno ancora messo su una propria famiglia. Ma, indipendentemente dalla situazione personale, Dio ha già stabilito il tempo in cui tu verrai scelto e in cui il Suo vangelo e le Sue parole ti raggiungeranno. Dio ha preordinato le circostanze, deciso riguardo a una certa persona o a un certo contesto, attraverso il quale il vangelo ti verrà trasmesso, così che tu possa sentire le parole di Dio. Dio ha già predisposto per te tutte le condizioni necessarie, così che tu, inconsapevolmente, giunga alla Sua presenza e ti ricongiunga alla famiglia di Dio. Tu, inconsapevolmente, segui Dio ed entri nella Sua opera passo-per-passo, entrando nel modo di lavorare di Dio, che Egli ha, passo dopo passo, preparato per te. La più insignificante delle cose che Dio fa e dà all’uomo in questo periodo di tempo è, in primo luogo e principalmente, la cura e la protezione di cui l’uomo gode, e che è effettivamente reale. Pertanto, che tipo di modalità Dio utilizza? Dio predispone diverse persone e cose così che gli uomini possano vedere la Sua esistenza e le Sue opere dentro di loro. Per esempio, ci sono persone che credono in Dio, perché alcuni dei loro familiari sono malati, e dicono: “Uno della mia famiglia è ammalato, che cosa posso fare?” Alcuni allora rispondono: “Credi in Gesù!” Così cominciano a credere in Dio, e tale fede in Dio è giunta a motivo della situazione. E chi ha messo a punto tale situazione? (Dio.) Per mezzo di questa situazione essi si volgono a Dio. Ci sono famiglie come questa in cui tutti sono credenti, giovani e vecchi, mentre ce ne sono altre in cui la fede è individuale. DimMi allora, che cosa ottiene il credente da Dio? Apparentemente si verifica una malattia, ma di fatto si tratta di una condizione che gli è stata concessa, così che possa giungere davanti a Dio—questa è la benevolenza di Dio. Poiché la situazione familiare di alcune persone è difficile ed esse non riescono a trovare pace, si presenta loro l’opportunità che qualcuno passi loro il vangelo e dica: “La tua famiglia ti rende la vita difficile. Credi in Gesù e troverai la pace”. Inconsapevolmente, questa persona giunge a credere in Dio in seguito a circostanze del tutto naturali, e non è questa, pertanto, un tipo di condizione? (Sì.) E il fatto che la sua famiglia non trovi pace, non è una situazione garantitagli da Dio? (Sì.) Ci sono alcuni che giungono a credere in Dio per altre ragioni, ma, indipendentemente da quali siano le ragioni che ti portano a credere in Lui, sono tutte circostanze di fatto preordinate e guidate da Dio, senza alcun dubbio.

Dapprima, Dio ha impiegato diverse modalità per sceglierti e portarti dentro la Sua famiglia. Questa è la prima cosa che Egli fa e è una grazia che Egli elargisce a tutte quante le persone. Ora, con l’opera di Dio negli ultimi giorni, Egli non si limita a elargire la Grazia e benedire l’uomo come ha fatto all’inizio, né spinge le persone a proseguire—questo, a causa del porre le fondamenta dell’opera nell’Età della Grazia. Durante l’opera di questi ultimi giorni, che cosa hanno visto gli uomini di tutti gli aspetti dell’opera di Dio di cui hanno fatto esperienza? Essi, hanno visto non solo l’amore di Dio, ma anche il giudizio e il castigo di Dio. A questo punto, Dio continua a provvedere, sostenere, illuminare e guidare gli uomini, così che essi giungano gradualmente a conoscere le Sue intenzioni, conoscere le parole da Lui pronunciate e la verità da Lui donata all’uomo. Quando gli uomini sono deboli, quando si sentono scoraggiati, quando non hanno dove rivolgersi, Dio userà le Proprie parole per confortarli, consigliarli ed incoraggiarli, così che gli uomini di piccola statura morale possano gradualmente trovare forza, levarsi in piedi in modo positivo e provare il desiderio di collaborare con Dio. Ma quando gli uomini disobbediscono a Dio o Gli resistono, quando rivelano la propria corruzione e si oppongono a Dio, Dio non mostrerà alcuna misericordia nel castigarli e nel disciplinarli. Nei confronti della stupidità, dell’ignoranza, della debolezza ed immaturità dell’uomo, tuttavia, Dio mostrerà tolleranza e pazienza. In tal modo, attraverso tutta l’opera che Dio fa per l’uomo, l’uomo gradualmente matura, cresce e giunge a conoscere le intenzioni di Dio, a conoscere parte della verità, a conoscere quali sono le cose positive e quali sono le cose negative, a conoscere che cosa siano il male e le tenebre. Dio non sempre castiga e disciplina l’uomo, né mostra sempre tolleranza e pazienza. Bensì, Egli provvede a ciascuno in modo diverso, in momenti diversi e a seconda della diversa statura e calibro di ciascuno. Egli fa molte cose per l’uomo e a caro prezzo; l’uomo non percepisce nulla del prezzo o delle cose che Dio compie, eppure tutto ciò che Dio fa, viene in realtà compiuto per ogni singola persona. L’amore di Dio è reale: mediante la grazia di Dio l’uomo evita un disastro dopo l’altro, mentre per la debolezza dell’uomo, Dio mostra tolleranza volta per volta. Il giudizio e il castigo di Dio permettono alle persone di giungere gradualmente a riconoscere la corruzione del genere umano e la propria corrotta essenza satanica. Ciò che Dio provvede, la Sua illuminazione dell’uomo e la Sua guida permettono al genere umano di conoscere sempre più l’essenza della verità e di conoscere sempre più a fondo di che cosa le persone hanno bisogno, quale strada debbano intraprendere, per che cosa vivono, il valore e il significato delle loro vite, e come percorrere la strada che si para loro dinnanzi. Tutte queste cose che Dio compie sono inseparabili dal Suo proposito originario. E qual è, dunque, questo proposito? Lo sapete? Perché Dio usa queste modalità per svolgere la Propria opera sull’uomo? Quali risultati si propone di ottenere? In altre parole, che cosa vuole vedere nell’uomo e che cosa vuole ottenere da lui? Ciò che Dio vuole vedere è che il cuore dell’uomo può essere rianimato. In altre parole, queste modalità che Egli usa per lavorare sull’uomo, sono per risvegliare in continuazione il cuore dell’uomo, risvegliare lo spirito dell’uomo, far sapere agli uomini da dove provengano, chi li guidi, li sostenga e provveda loro, e chi abbia permesso all’uomo di continuare a vivere fino ad ora; non sono rimasti uomini che sappiano chi è il Creatore, chi dovrebbero adorare, che tipo di strada dovrebbero percorrere, e in che modo l’uomo possa essere ammesso al cospetto di Dio; queste modalità vengono usate per rianimare gradualmente il cuore dell’uomo, così che l’uomo conosca il cuore di Dio, comprenda il cuore di Dio e comprenda la grande cura e il pensiero che stanno dietro all’opera di Dio per salvare l’uomo. Quando il loro cuore è rianimato, gli uomini non desiderano più vivere una vita di indole degenerata, corrotta, bensì desiderano perseguire la verità a soddisfazione di Dio. Quando il loro cuore è stato risvegliato, gli uomini sono in grado di rompere definitivamente con Satana, di non essere più danneggiati da Satana, non più controllati o presi in giro da lui. Invece, gli uomini possono cooperare all’opera di Dio e alle Sue parole in modo positivo per soddisfare il cuore di Dio, raggiungendo così il temere Dio e fuggire il male. Questo è il proposito originario dell’opera di Dio.

Parlare della malvagità di Satana ha fatto in modo che in questo preciso momento tutti sentissero quanto infelice sia la vita della gente e come la vita dell’uomo sia afflitta da sventura. Ma come vi siete sentiti quando ho parlato della santità di Dio e dell’opera che Egli compie per l’uomo? (Molto felici.) Possiamo vedere che tutto ciò che Dio fa, tutto ciò che meticolosamente predispone per l’uomo, è immacolato. Tutto ciò che fa è privo di errore, a indicare che è impeccabile, senza alcun bisogno di correzione, suggerimento o cambiamento da parte di chicchessia. Tutto ciò che Dio fa per ogni individuo è oltre ogni dubbio; Egli conduce ciascuno per mano, Si prende cura di te in ogni momento e non ha mai lasciato il tuo fianco. Poiché la gente cresce in questo tipo di ambiente e cresce in questo tipo di contesto, potremmo dire che la gente cresce nel palmo della mano di Dio? (Sì.) Allora, sentite ancora un senso di perdita? (No.) Qualcuno si sente forse scoraggiato? (No.) Qualcuno sente che Dio ha abbandonato l’umanità? (No.) E che cosa ha mai fatto Dio, allora? (Egli protegge il genere umano.) La grande preoccupazione e cura che sta dietro ogni cosa Dio faccia è fuori questione. E per di più, mentre Dio compie tale opera, non pone mai alcuna condizione né avanza richiesta ad alcuno perché si sappia il prezzo che Egli paga per gli uomini, così che essi poi si sentano a Lui profondamente grati. Dio ha mai fatto nulla di simile, prima? (No.) Durante la propria lunga vita, essenzialmente ogni individuo ha incontrato molte situazioni pericolose ed è stato sottoposto a molte tentazioni. Ciò, poiché Satana è esattamente di fianco a te, con gli occhi costantemente fissi su di te. Gode quando una sventura ti colpisce, quando le calamità si abbattono su di te, quando non ti va bene niente, e gode quando resti impigliato nella rete di Satana. Quanto a Dio, Egli ti protegge costantemente, tenendoti lontano da una sventura dopo l’altra e da un disastro dopo l’altro. Questo è il motivo per cui dico che tutto ciò che l’uomo ha—pace e gioia, benedizioni e sicurezza personale—sono di fatto sotto il controllo di Dio, ed Egli guida e decide la vita e il fato di ciascuno. Ma Dio ha forse una concezione gonfiata della Propria posizione, come alcuni affermano? Dicendovi: “Sono il più grande fra tutti, sono Io che Mi prendo cura di voi, e voi dovete tutti implorare per ottenere la Mia misericordia e la disobbedienza verrà punita con la morte”. Dio ha mai minacciato l’umanità in questo modo? (No.) Ha mai detto: “L’umanità è corrotta e, pertanto, non ha alcuna importanza il modo in cui tratto gli uomini, quanto sia arbitrario il trattamento che riservo loro; non c’è bisogno che Io predisponga le cose con cura per loro”. Dio la pensa forse in tal modo? (No.) E Si è mai comportato in tal modo? (No.) Al contrario, il modo in cui Dio tratta ogni persona è quanto mai onesto e responsabile, più responsabile persino di quanto tu sia nei confronti di te stesso. Non è così? Dio non parla a vanvera, né se ne sta in alto a darsi delle arie, né si dà da fare per imbrogliare la gente. Bensì, onestamente e silenziosamente svolge la Propria opera facendo ciò che a Lui Stesso spetta di fare. Queste attività portano benedizioni, pace e gioia all’uomo, portano l’uomo in pace e felicemente al cospetto di Dio e lo fanno entrare nella Sua famiglia, e portano all’uomo la corretta ragione, il corretto modo di pensare, il corretto giudizio e la corretta impostazione mentale necessaria per giungere al cospetto di Dio e ricevere la divina salvezza. E Dio è mai stato ambiguo con l’uomo circa la Sua opera? (No.) Ha mai mostrato una falsa benevolenza, tenendo buono l’uomo con dei contentini, per volgergli poi le spalle? (No.) Ha mai detto una cosa per poi farne un’altra? (No.) Dio ha mai fatto promesse a vuoto o Si è mai vantato, dicendo di poter fare questo o quello per te, o di aiutarti a fare questo o quello, per poi svanire nel nulla? (No.) Non c’è frode in Dio, né falsità. Dio è fedele e tutto ciò che fa è sia autentico che reale. È la sola cosa su cui la gente può contare e la sola cosa cui l’uomo può affidare la propria vita e tutto se stesso. Dal momento che non c’è frode in Dio, potremmo dire che Dio è quanto mai sincero? (Sì.) Ovvio che possiamo, giusto? Però, prendendo in esame questa parola, ora, quando essa viene applicata a Dio, risulta troppo debole, troppo umanizzata, non c’è nulla che possiamo fare a questo proposito, in quanto questi sono i limiti del linguaggio umano. È leggermente improprio definire Dio sincero in questo contesto. Ma useremo lo stesso questa parola per il momento. Dio è fedele e sincero. Non è vero? (Sì.) Allora, che cosa intendiamo con questi aspetti? Intendiamo le differenze tra Dio e l’uomo e le differenze tra Dio e Satana? Possiamo dire questo, perché l’uomo non può scorgere traccia in Dio della corrotta indole di Satana. Ho ragione quando dico questo? Posso avere un Amen per questo? (Amen!) In Dio non possiamo veder rivelata alcuna delle malvagità di Satana. Tutto ciò che Dio fa e rivela è a completo beneficio e utilità dell’uomo, è compiuto interamente per provvedere all’uomo, è pieno di vita e offre all’uomo una via da seguire e una direzione da prendere. Dio non è corrotto e, inoltre, guardando ora a tutto ciò che Dio compie, possiamo dire che Dio sia santo? (Sì.) Poiché Dio non ha nessuna delle corruzioni del genere umano e non ha nulla di neppur lontanamente simile all’indole corrotta del genere umano o dell’essenza di Satana, da questo punto di vista possiamo dire che Dio è santo. Dio non rivela alcuna corruzione e la rivelazione della Sua propria essenza nella Sua opera è tutta la conferma di cui abbiamo bisogno del fatto che Dio Stesso è santo. Lo vedete questo, ora? Vale a dire, per riconoscere la santa essenza di Dio, per il momento, prendiamo in considerazione questi due aspetti: 1) non c’è indole corrotta in Dio; 2) l’essenza dell’opera di Dio sull’uomo permette all’uomo di vedere l’essenza Propria di Dio e questa essenza è sia interamente positiva che interamente reale. Poiché, quali sono le cose che ogni aspetto dell’opera di Dio apporta all’uomo? Sono tutte cose positive, sono tutte amore, tutte verità e tutte realtà. In primo luogo, Dio chiede all’uomo di essere onesto—non è questo positivo? Dio dona all’uomo la saggezza—non è questo positivo? Dio fa sì che l’uomo sia capace di distinguere tra bene e male—non è questo positivo? Egli permette all’uomo di comprendere il significato e il valore della vita umana—non è questo positivo? Egli permette all’uomo di guardare dentro l’essenza delle persone e delle cose in accordo con la verità. Questo non è forse positivo? (Sì.) E il risultato di tutto ciò è che l’uomo non viene più ingannato da Satana e smette di esserne danneggiato e controllato. In altre parole, ciò permette alla gente di liberarsi completamente dalla corruzione di Satana e, quindi, di percorrere gradualmente il sentiero del temere Dio e fuggire il male. Quanta strada avete già fatto lungo questo percorso fino ad ora? Difficile dirlo, vero? Ma, come minimo, avete ora almeno una iniziale comprensione di come Satana corrompa l’uomo, di quali cose siano malvagie e di quali cose siano negative? (Sì.) Con tale iniziale comprensione, state almeno camminando sul retto sentiero, avete cominciato a conoscere la verità, a vedere la luce della vita, e così la vostra fede in Dio si è accresciuta.

Finiremo ora di parlare della santità di Dio, quindi, chi tra voi, tra tutto ciò che avete sentito e ricevuto, può dire che cosa sia la santità di Dio? A che cosa si riferisce la santità di Dio, di cui parlo? Pensateci per un secondo. Che cos’è la santità di Dio? È la veridicità di Dio la Sua santità? (Sì.) È la fedeltà di Dio la Sua santità? (Sì.) È l’altruismo di Dio la Sua santità? (Sì.) È l’umiltà di Dio la Sua santità? (Sì.) È l’amore di Dio per l’uomo la Sua santità? (Sì.) Dio concede gratuitamente verità e di vita all’uomo - è questa la Sua santità? (Sì.) Tutto ciò che Dio rivela è unico; non esiste all’interno dell’umanità corrotta, né può essere visto lì. Neppure la benché minima traccia di ciò può essere vista durante il processo di corruzione dell’uomo condotto da Satana, né nell’indole corrotta di Satana, né nell’essenza o nella natura di Satana. Così, tutto ciò che Dio ha ed è, è unico e solo Dio Stesso ha questo tipo di essenza, solo Dio Stesso possiede questo tipo di essenza. Avendone discusso fino ad ora, c’è nessuno tra voi che abbia visto qualcuno altrettanto santo nel genere umano? (No.) C’è qualcuno altrettanto santo tra le persone famose, le persone potenti e gli idoli, che voi adorate, nel genere umano? (No.) Non c’è assolutamente nessuno che possa essere chiamato santo! I cosiddetti “santi” dei miscredenti sono tutti ipocriti ciarlatani e sono Satana, il demonio, più scaltro e più insidioso. Questo non è nulla di meno dell’assoluta verità. Ora possiamo giusto dire che Dio solo è veramente santo, che la santità di Dio è unica e che solo Egli può impersonare questo, nel nome così come nella verità. Inoltre, c’è anche il suo lato pratico. C’è qualche discrepanza tra la santità di cui parlo ora e la santità che voi in precedenza pensavate e immaginavate? (Sì.) E quanto è grande questa discrepanza? (Molto grande!) Usando le vostre parole, che cosa intende la gente spesso, quando si parla di santità? (Un certo comportamento esteriore.) Un comportamento oppure, descrivendo qualcosa, dicono che è santo. Così, questa descrizione di “santità” è una teoria? È giusto qualcosa che appare pulito e grazioso, qualcosa che appare o suona buono alla gente, nulla con una reale sostanza di santità. Non c’è nulla di reale in quello che la gente immagina che la santità sia. Oltre a questo, a che cosa, esattamente, si riferisce la “santità”, cui la gente pensa? È quello che immaginano o giudicano che essa sia? Per esempio, alcuni Buddisti muoiono mentre praticano, andandosene mentre stanno lì seduti addormentati. Alcune persone dicono che sono santi e che sono volati in cielo. Anche questa è una sorta di immaginazione. Ci sono poi alcuni che pensano che una fata, che scende volando dal cielo, sia santa. Ci sono anche alcuni che pensano che non sposarsi, mangiare e vestirsi poveramente e soffrire per tutta la vita sia santo. In effetti, il concetto che ha la gente della parola “santo” è sempre stato un pozzo di immaginazione e di teoria, fondamentalmente privo di qualsiasi reale sostanza e, per giunta, nulla a che fare con l’essenza della santità. L’essenza della santità è autentico amore, ma, più di questo, essa è l’essenza della verità, della giustizia e della luce. Il termine “santo” è appropriato solo quando viene applicato a Dio; nulla nella creazione può essere degno di venir chiamato santo. L’uomo deve comprendere ciò. Non riconoscere che cosa sia l’autentica santità significa non riconoscere Dio. Solo Dio è santo, e questa è un’incontrovertibile verità.

Torniamo ora a parlare di quali mezzi Satana adoperi per corrompere l’uomo. Abbiamo appena parlato dei vari modi in cui Dio lavora sull’uomo e che ognuno di voi può sperimentare per se stesso, pertanto non entrerò troppo nel dettaglio. Ma nei vostri cuori, siete forse confusi circa i mezzi che Satana utilizza per corrompere l’uomo o, per lo meno, mancate di dettagli, pertanto, vi tornerà di vantaggio parlarne. Desiderate comprenderlo? (Sì.) Forse qualcuno di voi potrebbe chiedere: “Perché parlare ancora di Satana? Abbiamo già visto che Satana è il male e noi già detestiamo Satana, e allora Satana può forse ancora corromperci?” Di fatto, sebbene possiate odiare Satana, non ne vedete tutti gli aspetti in modo completo. Ci sono alcune cose che ancora avete bisogno di affrontare, altrimenti non potrete davvero sfuggire all’influenza di Satana.

Abbiamo precedentemente discusso i cinque modi in cui Satana corrompe l’uomo, non è vero? All’interno di questi cinque modi ci sono gli strumenti che egli usa e che l’uomo deve capire. I modi in cui Satana corrompe l’uomo sono giusto una specie di copertura; i mezzi che si nascondono dietro questa facciata sono i più insidiosi, ed egli desidera utilizzare questi mezzi per raggiungere i propri scopi. Quali sono questi mezzi? Riassumeteli per Me. (Inganna, seduce e minaccia.) Più ne elencate, più vi avvicinate. Sembra come se voi ne siate rimasti profondamente danneggiati e abbiate forti sensazioni a proposito di questo soggetto. (Usa anche discorsi dolci e bugie, influenza, inganna e prende spazio con la forza.) Prende spazio con la forza—questo crea un’impressione molto profonda, non è vero? Le persone sono spaventate dalla violenza con cui Satana prende spazio. Qualcun altro? (Attacca le persone con la violenza, usa sia minacce che induzioni, e mente.) Le bugie sono la sostanza delle sue azioni ed egli mente al fine di ingannarti. Qual è la natura del mentire? Mentire non è lo stesso che ingannare? Il fine di raccontare bugie è in effetti quello di ingannarti. Nessun altro? Parlate. ParlateMi di tutte quelle modalità che conoscete. (Induce, danneggia, acceca e inganna.) La maggior parte di voi prova le stesse cose a proposito di questo inganno, non è vero? (Utilizza l’adulazione subdola, controlla l’uomo, ne prende il controllo, terrorizza l’uomo e lo trattiene dal credere in Dio.) Capisco molto bene che cosa intendete e sono tutti aspetti altrettanto buoni. Ne sapete anche qualcosa a questo proposito, pertanto, facciamone la sintesi, ora.

Ci sono sei strumenti principali che Satana utilizza per corrompere l’uomo.

Il primo è controllo e coercizione. Cioè, Satana farà tutto il possibile per prendere controllo del tuo cuore. Che cosa significa “coercizione”? (Significa costrizione.) Ti minaccia e di costringe ad assecondarlo, facendoti pensare alle conseguenze se non obbedisci. Tu ne sei spaventato e non osi sfidarlo, così non hai altra scelta se non quella di essere sotto la sua influenza.

Il secondo è imbrogliare e ingannare. Che cosa implica “imbrogliare e ingannare”? Satana imbastisce storie e bugie e ti inganna, facendotele credere. Non ti dice mai che l’uomo è stato creato da Dio, ma neppure ti dice apertamente che tu non sei stato creato da Dio. Non usa affatto la parola “Dio”, e invece usa qualcos’altro in sua sostituzione, usando ciò per ingannarti, così che tu non abbia alcuna idea dell’esistenza di Dio, né ti permette mai di sapere chi sia in realtà Dio. Tale inganno, ovviamente, include molti aspetti, non solo questo.

Il terzo è l’indottrinamento forzato. C’è indottrinamento forzato? (Sì.) Indottrinamento forzato riguardo a cosa? L’indottrinamento forzato viene subìto dall’uomo per sua libera scelta? È fatto con il consenso dell’uomo? (No.) Non importa se non vi acconsenti. Egli versa dentro di te, senza che tu te ne accorga, installando in te il modo di pensare di Satana, le sue regole di vita e la sua essenza malvagia. Di fatto, tutto ciò che Satana ti instilla sono bugie, errori speciosi e ciò che Satana usa per corrompere l’uomo sono, in effetti, eresie ed errori. Questi veleni satanici sono piantati nei cervelli e nella mentalità degli uomini e ciò davvero fa il lavaggio del cervello alla gente. Una volta che qualcuno ha accettato un tale satanico veleno, non diventa né uomo né fantasma senza un briciolo di umanità.

Il quarto è minacce e induzioni. Cioè, Satana impiega vari mezzi affinché tu lo accetti, lo segui, lavori al suo servizio; egli cerca di raggiungere i propri scopo con ogni strumento necessario. Talvolta ti riserva piccoli favori, ma continua comunque a allettarti a commettere peccato. Se non lo segui, ti farà soffrire e ti punirà e utilizzerà vari modi per attaccarti e intrappolarti.

Il quinto è inganno e paralisi. “Inganno e paralisi” consistono nel fatto che Satana imbastisce alcune affermazioni e idee dal suono suadente che sono in sintonia con le convinzioni della gente, per far sembrare che stia prendendo in considerazione la carne della gente, o che si stia preoccupando per la vita e il futuro delle persone, quando invece ti sta semplicemente prendendo in giro. Egli poi ti paralizza così che tu non sappia più che cosa sia giusto e che cosa sia sbagliato, così che inconsapevolmente tu segua la sua strada e ti ponga, in tal modo, sotto il suo controllo.

Il sesto è la distruzione del corpo e della mente. Che cosa distrugge Satana dell’uomo? (La mente, l’intero essere.) Satana distrugge la tua mente, rendendoti impotente a resistere, vale a dire che il tuo cuore, molto lentamente, si volge a Satana, a dispetto di te stesso. Egli instilla queste cose in te ogni giorno, ogni giorno usa queste idee e culture per influenzarti e nutrirti, minando molto lentamente la tua volontà, facendo sì che tu non voglia più essere una brava persona, facendo sì che tu non voglia più perseverare nell’affermare e nel promuovere ciò che tu chiami giustizia. Inconsapevolmente, tu non hai più la volontà necessaria a nuotare controcorrente, e invece ti abbandoni ad essa. “Distruzione” significa che Satana tormenta le persone così tanto da non farle più essere né uomini né spiriti, e quindi cogliere l’opportunità per divorarli.

Ognuno di questi mezzi che Satana utilizza per corrompere l’uomo possono rendere l’uomo impotente a resistergli; ognuno di essi può essere fatale per le persone e le lascia senza alcuna possibilità di resistenza. In altre parole, qualsiasi cosa Satana faccia e qualsiasi mezzo utilizzi può causare la tua degenerazione, può portarti sotto il controllo di Satana e può farti impantanare in un pantano di male, così che tu non possa scappare. Questi sono i mezzi che Satana utilizza per corrompere l’uomo e sono estremamente crudeli, malvagi, insidiosi e abietti. Tutti hanno personalmente toccato con mano l’amarezza di tali mezzi, così che il cuore dell’uomo possa, pertanto, odiare profondamente Satana e decidere di ribellarsi contro questo malvagio demone.

Possiamo dire che Satana è malvagio, ma per confermarlo, dobbiamo guardare a quali siano le conseguenze della corruzione di Satana sull’uomo e a qual indole ed essenza egli conduca l’uomo. Voi tutti ne conoscete alcuni, quindi parlatene. Una volta che Satana li ha corrotti, quale satanica indole gli uomini esprimono e rivelano? (Arroganti e presuntuosi, egoisti e spregevoli, contorti e artificiosi, insidiosi e malvagi e del tutto privi di umanità.) Nel complesso, possiamo dire che manchino di umanità, giusto? Lasciate che siano altri fratelli e sorelle a parlare. (Arroganti, artificiosi, malvagi, egoisti, avidi, superficiali, falsi.) Non limitatevi a dire che cosa viene rivelato da una qualche indole dell’aspetto; dovete dire che cosa sia l’essenza di tale indole. Voi capite? (Una volta corrotti da Satana, gli uomini sono tipicamente arroganti e presuntuosi, fieri e altezzosi, avidi ed egoisti. Queste sono le più gravi.) (Dopo essere stati corrotti da Satana, agiscono senza scrupoli sia materiali che spirituali. Divengono quindi ostili a Dio, resistono a Dio, disobbediscono a Dio, e perdono la coscienza e la ragione che l’uomo dovrebbe possedere.) Tutto ciò che avete detto è fondamentalmente la stessa cosa, solo con delle minime differenze, con qualcuno di voi maggiormente preoccupato circa dei dettagli minori. Per riassumere, “arroganti” è stato l’aggettivo più spesso menzionato—arroganti, falsi, malvagi ed egoisti. Ma avete tutti trascurato la stessa cosa. Persone prive di coscienza, che hanno perso la ragione e che non hanno alcuna umanità—c’è però ancora qualcosa di altrettanto importante che nessuno di voi ha detto. Di che cosa si tratta? (Traditori.) Esatto! Nessuno ha detto “traditori”. L’estrema conseguenza di questa indole che sussiste in ogni uomo una volta che sia stato corrotto da Satana è il tradimento di Dio e il rifiuto di continuare a riconoscerLo. Indipendentemente da che cosa Dio dica o da che cosa Egli faccia per gli uomini, questi non ammettono che ciò che sanno sia la verità, e ciò può essere considerato come un rifiuto a riconoscere Dio e a un tradimento nei Suoi confronti: questa è la conseguenza della corruzione operata da Satana nei confronti dell’uomo ed è lo stesso per tutta la corrotta indole dell’uomo. Tra le modalità che Satana utilizza per corrompere l’uomo—la conoscenza che l’uomo apprende, la scienza che conosce, le superstizioni, le culture tradizionali e le tendenze sociali che gli uomini fanno propri—ce n’è qualcuno che l’uomo possa utilizzare per dire che cosa sia giusto e che cosa sia ingiusto? Ci sono dei criteri per lavorare in base a questo? (No.) C’è qualcosa che possa aiutare l’uomo a comprendere che cosa sia santo e che cosa sia malvagio? (No.) Non ci sono criteri né fondamenti che possano aiutare l’uomo. Sebbene la gente conosca la parola “santo”, non c’è nessuno che in effetti sappia che cosa sia santo. Possono, pertanto, queste cose che Satana porta all’uomo, permettergli di conoscere la verità? Esse non possono in nessun caso permettere all’uomo di conoscere la verità. Possono permettere all’uomo di vivere con crescente umanità? Possono permettere all’uomo di vivere in una crescente comprensione di come sinceramente adorare Dio? (No.) È ovvio che esse non possano permettere all’uomo di venerare Dio, né permettere all’uomo di conoscere che cosa siano la santità e il male. Al contrario, l’uomo degenera sempre più, si allontana sempre più da Dio, diventa sempre più malvagio e sempre più perverso. Questo è il motivo principale a sostegno della nostra affermazione che Satana è malvagio. Dopo aver dissezionato così numerose qualità malvagie di Satana, avete riscontrato in Satana un qualche elemento di santità nelle sue qualità o nella vostra comprensione della sua essenza? (No.) Questo di sicuro, non è vero? Avete riscontrato un qualsiasi aspetto dell’essenza di Satana che condivida una qualche somiglianza con quella di Dio? (No.) C’è una qualsiasi espressione di Satana che condivida una qualche somiglianza con quelle di Dio? (No.) Allora, voglio chiedervi, usando le vostre stesse parole, in che cosa consiste esattamente la santità di Dio? Prima di tutto, in connessione con che cosa la santità di Dio è affermata? È affermata in connessione con l’essenza di Dio? O è affermata in connessione con alcuni aspetti della Sua indole? (È affermata in connessione con l’essenza di Dio.) Dobbiamo trovare un chiaro punto d’appoggio nella nostra argomentazione. È affermata in connessione con l’essenza di Dio. Prima di tutto, abbiamo usato la malvagità di Satana per mettere in risalto l’essenza di Dio, pertanto, avete visto un qualsiasi aspetto dell’essenza di Satana in Dio? (No.) E dell’essenza del genere umano? (No.) Qualcuno Me ne parli. (La santità di Dio è unica, è fedele, sincera e non c’è alcuna corrotta indole in Dio. Dio è interamente positivo, così come tutto ciò che Egli porta all’uomo.) (Ogni aspetto dell’essenza di Dio è positivo, tutto ciò che Egli rivela è per la salvezza dell’uomo e perché l’uomo viva in una normale condizione umana. È in questo modo che Egli può veramente proteggere l’uomo ed è così che l’uomo può vivere una normale umanità.) È solo per vivere una normale condizione umana? (In tal modo l’uomo può conoscere la verità; la Sua santità è il Suo autentico amore e la Sua salvezza dell’umanità.) (Tutto ciò che è rivelato dall’essenza di Dio è positivo. La veridicità di Dio, la Sua fedeltà, la Sua abnegazione, la Sua umiltà e il Suo amore per l’umanità sono tutte espressioni dell’essenza della santità di Dio.) (Dio non è arrogante, non è egoista e non tradisce e, sotto questo aspetto, la santa essenza di Dio si considera anche essere rivelata.) Mmm. Qualcun altro ha qualcosa da aggiungere? (In Dio non c’è traccia della corrotta indole di Satana. Ogni aspetto di Satana è completamente negativo, mentre Dio non possiede che aspetti positivi. Possiamo vedere che Dio è sempre al nostro fianco. Da quando eravamo piccoli fino ad ora, specialmente quando avevamo smarrito la strada, Egli era sempre lì, a vegliare su di noi, e a tenerci al sicuro. Non c’è nulla di artificioso in Dio, nessun inganno. Egli parla chiaramente ed esplicitamente, e anche in questo consiste l’autentica essenza di Dio.) Molto bene! (Non è possibile riscontrare alcuno della corrotta indole di Satana nell’opera di Dio, nessuna doppiezza, nessuna boria, nessuna vana promessa e nessun artificio. Dio è la sola cosa in cui l’uomo può credere e l’opera di Dio è fedele e sincera. Dall’opera di Dio possiamo vedere che Dio esorta la gente a comportarsi onestamente, in modo saggio, a saper distinguere il bene dal male, e ad avere discernimento. In questo possiamo vedere la santità di Dio.) Qualcos’altro da aggiungere? Avete finito? (Sì.) Siete soddisfatti di quel che avete detto? Esattamente, quanta comprensione c’è effettivamente nei vostri cuori? E fino a che punto comprendete la santità di Dio? So che ognuno di voi ha nel proprio cuore un certo livello di comprensione percettiva, poiché ogni individuo può percepire l’opera di Dio su di sé e, in diverso grado, ottenere molte cose da Dio; ottenere grazia e benedizioni, essere rischiarato e illuminato, e ricevere il giudizio e il castigo di Dio, così che l’uomo possa avere una qualche semplice comprensione dell’essenza di Dio.

Sebbene la “Santità di Dio” di cui stiamo discutendo oggi possa sembrare strana per la maggior parte della gente, indipendentemente da come possa sembrare, noi abbiamo introdotto questo argomento, e voi avrete una comprensione più approfondita durante la prosecuzione del vostro cammino. Ciò richiede che voi gradualmente giungiate a sentire e a comprendere dall’interno della vostra propria esperienza. Ora, la vostra percettiva di comprensione dell’essenza di Dio ancora richiede un lungo periodo di tempo di apprendimento, di conferma, di percezione e di sperimentazione, finché, un giorno, riconoscerete la santità di Dio, proprio dal fondo del vostro cuore, come l’ineccepibile essenza di Dio, il disinteressato amore di Dio, che è il disinteressato amore per tutti che Dio concede all’uomo, e giungerete a riconoscere che la santità di Dio è senza macchia ed irreprensibile. Questi aspetti dell’essenza di Dio non solo giusto parole che Egli usa per esibire la Sua identità, bensì, Dio usa la Propria essenza per trattare silenziosamente e sinceramente ciascun individuo. In altre parole, l’essenza di Dio non è vuota, né teorica o dottrinale, e non rappresenta certo alcun tipo di conoscenza. Non è un tipo di educazione dell’uomo, bensì, piuttosto, l’autentica rivelazione delle azioni proprie di Dio, ed è l’essenza rivelata di ciò che Dio ha ed è. L’uomo dovrebbe riconoscere tale essenza e comprenderla, in quanto ogni cosa che Dio fa e ogni parola che Egli dice è di grande valore e di grande significato per ogni singola persona. Quando arrivi a comprendere la santità di Dio, allora puoi realmente credere in Dio; quando arrivi a comprendere la santità di Dio, allora puoi realizzare l’autentico significato delle parole “Dio Stesso, l’Unico”. Non immaginerai più di poter scegliere di percorrere altre strade, e non desidererai più di tradire ogni cosa che Dio ha predisposto per te. Poiché l’essenza di Dio è santa, ciò significa che solo Dio può farti camminare sul luminoso, retto sentiero attraverso la vita; solo attraverso Dio puoi conoscere il significato della vita, solo attraverso Dio puoi vivere una vita autentica, possedere la verità, conoscere la verità, e solo attraverso Dio puoi ottenere la vita dalla verità. Solo Dio Stesso può aiutarti a fuggire il male e a liberarti del danno e del controllo di Satana. Eccetto Dio, nulla e nessuno ti può salvare da questo mare di lacrime, così che tu non soffra più. Questo è determinato dall’essenza di Dio. Solo Dio Stesso ti salva in modo disinteressato, solo Dio è in ultima analisi responsabile del tuo futuro, del tuo destino e della tua vita, ed Egli prepara per te ogni cosa. Questo è qualcosa che nessun essere creato o non-creato può fare. Poiché nulla di creato o di non-creato possiede un’essenza di Dio come questa, nessuna persona o cosa è in grado di salvarti o di guidarti. Questa è l’importanza dell’essenza di Dio per l’uomo. Forse senti che queste parole che ho detto possano di fatto aiutarti un po’, in principio. Ma se cerchi la verità, se ami la verità, nella tua esperienza da ora in poi, tali parole non solo cambieranno il tuo destino, ma, meglio ancora, ti condurranno sul retto sentiero attraverso la vita. Lo capite questo, vero? (Sì.) Quindi, provate ora un qualche interesse nel riconoscere l’essenza di Dio? (Sì.) È bene provare interesse. Termineremo qui di discutere del nostro argomento di oggi circa il riconoscimento della santità di Dio.

Vorrei parlarvi di qualcosa che avete fatto e che Mi ha sorpreso, all’inizio della nostra assemblea, oggi. Alcuni di voi albergavano forse un senso di gratitudine in questo preciso momento o si sentivano grati e, in tal modo, voi volevate esprimere fisicamente quel che avevate in mente. Ciò è irreprensibile e non è né giusto né sbagliato. Ma che cos’è che vorrei dirvi? Ciò che avete fatto non è sbagliato e non desidero rimproverarvi in alcun modo. Vorrei che voi comprendeste qualcosa. Che cosa? In primo luogo, vorrei chiedervi che cosa avete fatto in questo preciso momento. Che cosa significa prostrarsi o inginocchiarsi in adorazione? C’è qualcuno che può dirMelo? (Crediamo fosse prostrarsi. Noi ci prostriamo in questo modo.) Credete fosse prostrarsi, e allora qual è il significato del prostrarsi? (Venerazione.) E che cos’è allora l’inginocchiarsi per venerazione? La ragione per cui non ve ne ho fatto subito cenno sta nel fatto che il nostro argomento di condivisione, oggi, è molto importante e non volevo influenzare il vostro umore. Vi prostrate durante i vostri abituali raduni? (No.) Vi prostrate quando recitate le vostre preghiere? (Sì.) vi prostrate ogni volta che pregate, quando le condizioni lo permettono? (Sì.) Ciò è meraviglioso. Ma che cos’è che vorrei che comprendeste, oggi? Sono due i generi di persone la cui genuflessione è accettata da Dio. Non serve che consultiamo la Bibbia o i comportamenti di alcun personaggio spirituale, e vi dirò qualcosa di vero qui ed ora. In primo luogo, il prostrarsi e l’inginocchiarsi per l’adorazione non sono la stessa cosa. Perché Dio accetta la genuflessione di coloro che si prostrano? È a motivo del fatto che Dio chiama a Sé qualcuno e invita tale persona ad accettare l’incarico di Dio, così egli si prostra a Dio. Questo è il primo tipo di persona. Il secondo tipo è l’inginocchiarsi di qualcuno che teme Dio e rifugge dal male. Ci sono giusto questi due tipi di persone. Quindi, a quale tipo appartenete voi? Me lo sapete dire? Questa è una verità di fatto, sebbene possa urtare un po’ i vostri sentimenti. Non c’è nulla da dire circa la genuflessione delle persone durante la preghiera—ciò è appropriato ed è come dovrebbe essere, poiché quando le persone pregano, lo fanno per lo più per chiedere qualcosa, aprire il proprio cuore a Dio e rimanere faccia a faccia con Lui. Si tratta di comunicazione e scambio, cuore a cuore con Dio. Ma quando Io Mi incontro per una condivisione con voi, non vi ho chiesto di prostrarvi. Non intendo rimproverarvi per quel che avete fatto oggi. Sapete che voglio giusto metter le cose in chiaro, così che comprendiate questo principio, non è vero? (Lo sappiamo.) Così che non continuiate a farlo. Le persone hanno dunque l’opportunità di prostrarsi e inginocchiarsi al cospetto di Dio? Ce ne sarà sempre l’opportunità. Presto o tardi verrà il giorno, ma non è ora il momento. Capite? (Sì.) Ciò vi rattrista? (No.) Bene. Forse queste parole vi motiveranno o vi ispireranno così che possiate conoscere nei vostri cuori l’attuale situazione tra Dio e l’uomo e quale tipo di relazione esista attualmente tra loro. Sebbene abbiamo recentemente parlato e scambiato opinioni a lungo, la comprensione che l’uomo ha di Dio è ancora ben lontana dall’essere sufficiente. L’uomo ha ancora un lungo tratto da percorrere su questa strada nel tentativo di comprendere Dio. Non è Mia intenzione farvelo fare con urgenza, né spingervi ad esprimere questo genere di aspirazioni o sentimenti. Ciò che avete fatto oggi può rivelare ed esprimere i vostri autentici sentimenti, ed io l’ho percepito. Pertanto, mentre lo stavate facendo, Mi sono limitato a restare in piedi porgendovi i Miei auguri di ogni bene, poiché desidero che voi tutti stiate bene. Così, in ogni Mia parola ed azione faccio tutto ciò che posso per aiutarvi, guidarvi, così che abbiate una corretta comprensione e un corretto punto di vista su tutte le cose. Siete in grado di comprenderlo, vero? (Sì.) Grandioso. Sebbene le persone abbiano una qualche comprensione della diversa indole di Dio, degli aspetti di ciò che Dio ha ed è, e dell’opera che fa, la maggioranza di tale comprensione non va oltre la lettura di parole su una pagina, o la loro comprensione in linea di principio, o il semplice pensarci. Ciò che alla gente maggiormente manca è la comprensione reale e la visione che deriva dall’effettiva esperienza. Sebbene Dio utilizzi vari modi di risvegliare il cuore degli uomini, c’è ancora un lungo tratto di strada da percorrere prima che i cuori degli uomini vengano infine risvegliati. Non voglio vedere che qualcuno si possa sentire come se Dio lo avesse lasciato fuori al freddo, come se Dio lo avesse abbandonato o gli avesse voltato le spalle. Vorrei vedere tutti sulla strada che porta al conseguimento della verità e della comprensione di Dio, avanzare marciando baldanzosi con volontà incrollabile, senza dubbi, senza nessun fardello. Indipendentemente da quanti sbagli tu possa aver fatto o da che cosa tu abbia commesso, indipendentemente da quanto ti sia allontanato, o da quanto tu abbia trasgredito, non permettere che queste cose diventino un fardello o un ingombrante bagaglio da portarti appresso, nella tua ricerca di comprendere Dio: continua ad avanzare marciando. Indipendentemente da quando accada, il cuore di Dio nei confronti della salvezza dell’uomo non muta mai: questa è la parte più preziosa dell’essenza di Dio. Non vi sentite un po’ meglio, ora? (Sì.) Spero che possiate assumere il corretto approccio a tutte le cose e a tutte le parole che vi ho detto. Terminiamo qui la nostra condivisione, allora. Arrivederci a tutti! (Arrivederci!)

11 gennaio 2014

Note a piè di pagina:

a.Nel testo originale si legge: “per soddisfare l’esplorazione della scienza da parte dell’uomo e il sondarne i misteri”.

b.Il testo originale omette “le sabbie mobili di”.