2. Per come la intendiamo noi, prestigiosi esperti di religione e accademici internazionali hanno riconosciuto che la Chiesa di Dio Onnipotente è una Chiesa cristiana emergente. Che differenza c’è tra la Chiesa di Dio Onnipotente e il cristianesimo tradizionale?

Risposta:

Il cristianesimo nacque in seguito all’opera di redenzione del Signore Gesù incarnato; è una Chiesa cristiana che appartiene all’Età della Grazia. Negli ultimi giorni è venuto Dio Onnipotente incarnato, che ha posto fine all’Età della Grazia e ha inaugurato l’Età del Regno e, sulla base dell’opera di redenzione compiuta dal Signore Gesù, sta esprimendo la verità ed eseguendo l’opera di giudizio a partire dalla casa di Dio. In tutte le confessioni cristiane, molti che amano la verità e anelano la manifestazione del Signore leggono le parole di Dio Onnipotente e giungono a riconoscere la voce di Dio. Acquisiscono certezza del fatto che Dio Onnipotente è il ritorno del Signore Gesù, accolgono Dio Onnipotente e seguono le orme dell’Agnello: da qui è nata la Chiesa di Dio Onnipotente. Pertanto la Chiesa di Dio Onnipotente e il cristianesimo sono nati entrambi dalla manifestazione e dall’opera di Dio, ma mentre il cristianesimo è un prodotto dell’opera di redenzione del Signore Gesù durante l’Età della Grazia, la Chiesa di Dio Onnipotente è nata quando Dio Si è incarnato durante gli ultimi giorni per compiere l’opera di giudizio; è una Chiesa cristiana dell’Età del Regno. Entrambe le Chiese sono emerse quando Dio Si è incarnato per manifestarSi e compiere l’opera, ma in epoche diverse. Il cristianesimo è una Chiesa dell’Età della Grazia, mentre la Chiesa di Dio Onnipotente è una Chiesa dell’Età del Regno, guidata e condotta dall’opera personale e dai discorsi di Dio oggi. Il cristianesimo invece ha perduto l’opera dello Spirito Santo perché non ha tenuto il passo con Dio e avversa e condanna l’opera di Dio negli ultimi giorni; è una Chiesa che è condannata e abbandonata da Dio e pertanto Dio non riconosce il cristianesimo come appartenente a Lui, ma lo considera una Chiesa che Lo avversa e Lo condanna. Allora tra le due non c’è paragone. Il Signore Gesù Cristo ascese al cielo duemila anni fa. Non è in terra. Anche se i seguaci del cristianesimo credono nel nome del Signore Gesù, non Lo hanno mai incontrato, tanto meno sono stati guidati e istruiti da Lui, né prestano alcuna attenzione al mettere in pratica o sperimentare le parole del Signore. Non conoscono affatto il Signore Gesù e inoltre non conoscono il Suo Spirito. E così la Chiesa cristiana crede soltanto nel Dio vago e astratto del cielo, non nel Cristo incarnato degli ultimi giorni. Una tale Chiesa pertanto non è un vero cristianesimo; è stata ridotta a un gruppo religioso non diverso dal buddhismo o dal taoismo e non è una Chiesa di Dio. Perciò la brama del cristianesimo per il ritorno del Signore e il rapimento verso il regno dei cieli è pura fantasia. Coloro che nel cristianesimo accolgono Dio Onnipotente sono le vergini savie che vengono innalzate dinanzi a Dio; i più, tuttavia, non accolgono l’opera di giudizio di Dio negli ultimi giorni, si limitano a pronunciare lettere e dottrine della Bibbia e si aggrappano a regole e cerimonie religiose. Non sono in grado di tenere il passo con l’attuale opera dello Spirito Santo e seguono invece il regime satanico del PCC nel fare il possibile per condannare e avversare l’opera di Dio negli ultimi giorni. Queste persone sono le vergini stolte e sono già state detestate, respinte ed eliminate da Dio; Egli non le riconosce, sono “cristiane” solo di nome e hanno perduto l’essenza del cristianesimo, che da tempo possiedono soltanto di nome.

Quando Dio Onnipotente Si è manifestato e ha avviato la Sua opera, Dio aveva già ritirato l’opera dello Spirito dall’intero universo per concentrarla su un gruppo di persone che ha accolto l’opera di Dio negli ultimi giorni. Pregando Dio Onnipotente e nutrendosi delle Sue parole, i cristiani della Chiesa di Dio Onnipotente hanno guadagnato l’opera dello Spirito Santo, hanno ricevuto l’abbondante provvista di vita da parte di Dio, mettono in pratica e sperimentano le parole di Dio Onnipotente, subiscono il giudizio e il castigo delle parole di Dio, hanno una crescente comprensione della verità, purificano la loro corruzione, trasformano la loro indole e conseguono la salvezza offerta da Dio, diventando il gruppo di vincitori reso completo da Dio prima delle catastrofi. Nel cristianesimo invece solo poche persone sono le vergini savie che hanno ascoltato la voce di Dio, hanno accolto Dio Onnipotente e siedono al banchetto di nozze dell’Agnello. I più nel cristianesimo non solo non hanno seguito le orme dell’opera di Dio, ma continuano a seguire le forze malvagie degli anticristi del mondo religioso nell’avversare e condannare la manifestazione e l’opera di Dio Onnipotente. Da tempo hanno perduto l’opera dello Spirito Santo, sono detestati e respinti da Dio e precipitati nelle catastrofi, con pianto e stridore di denti.

Pagina precedente: 1. Le profezie della Bibbia che riguardano il ritorno del Signore si sono ormai in gran parte avverate, e il Signore potrebbe di certo essere già qui. Noi vediamo che la Chiesa di Dio Onnipotente testimonia pubblicamente su Internet che Dio Onnipotente è il ritorno del Signore Gesù, e molte persone di tutte le religioni e confessioni che veramente credono nel Signore e anelano la manifestazione di Dio si sono rivolti a Dio Onnipotente. Vorremmo sapere se davvero Dio Onnipotente è la manifestazione di Dio.

Pagina successiva: 1. Prima dell’avvento del Signore Gesù i farisei spesso spiegavano le Sacre Scritture nelle sinagoghe e pregavano davanti ai fedeli. Apparivano molto pii e, agli occhi dei fedeli, non sembravano far nulla che violasse le Sacre Scritture. Allora perché i farisei furono maledetti dal Signore Gesù? In che modo si opposero a Dio, perché suscitarono l’ira di Dio?

Sei disposto ad essere una pecora che ascolta la voce di Dio per accogliere il Suo ritorno?

Impostazioni

  • Testo
  • Temi

Colori omogenei

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Interlinea

Interlinea

Larghezza pagina

Indice

Cerca

  • Cerca in questo testo
  • Cerca in questo libro

Connettiti con noi su Messenger