Invitiamo tutti i ricercatori di verità a mettersi in contatto con noi

Segui l’Agnello e canta dei canti nuovi

Colori a tinta unita

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Linea Spazio

Larghezza pagina

Array

La ricerca non ha prodotto risultati

`

91. Colui che ha vera fede riceve le benedizioni di Dio

I

Quando Mosé colpì la roccia e separò le acque,

dono da Yahweh, era per fede.

Quando Davide suonava per lodare Yahweh,

il cuore pieno di gioia, era per fede.

Quando Giobbe perse il suo gregge ed i suoi beni,

fu ricoperto di piaghe, era per fede.

Quando poteva sentir ancor la voce di Yahweh,

e percepirNe la gloria, era per fede.

Era per fede, era per fede. Era per fede, per nient’altro che fede!

Era per fede, era per fede. Era per fede, per nient’altro che fede!

II

Quando Pietro seguì Gesù e Ne fu testimone

inchiodato a una croce, era per fede.

Quando Giovanni vide l'immagine gloriosa del Figlio dell'uomo

e le visioni degli ultimi giorni, era per fede.

I gentili scoprono che Dio è tornato nella carne

per fare il Suo lavoro, ed è per fede.

Era per fede, era per fede. Era per fede, per nient'altro che fede!

Era per fede, era per fede. Era per fede, per nient'altro che fede!

III

Molti sono colpiti dalla parola di Dio, salvati,

giudicati e maledetti per la fede.

Il giudizio rivela il destino della creazione, la grazia del Creatore,

e ti dà vera fede, e ciò che è più prezioso per te.

La conquista di Dio rivela il Suo braccio potente,

capire dell'uomo la vita, la giusta via, la giusta via.

Era per fede, era per fede. Era per fede, per nient'altro che fede!

Era per fede, era per fede. Era per fede, per nient'altro che fede!

IV

Il Suo lavoro di conquista rivela la Sua giusta indole,

il volto glorioso dell'Onnipotente.

La conquista di Dio rivela le origini dell'uomo, "l'immortale storia",

i suoi antenati, la radice della corruzione.

La conquista di Dio dona gioia e conforto,

con disciplina e parole di richiamo.

La conquista di Dio dà benedizioni e calamità.

E tutto questo è per la tua fede.

Tu hai sentito la parola e visto la saggezza di Dio.

Del Suo lavoro hai goduto enormemente.

Tu puoi credere che senza fede,

saresti libero dai castighi e dai giudizi.

Era per fede, era per fede. Era per fede, per nient'altro che fede!

Era per fede, era per fede. Era per fede, per nient'altro che fede!

V

Ma senza la fede perderai cure e castighi di Dio

e sarai per sempre privo di Lui.

Non conoscerai mai l'origine dell'umanità,

né il significato della vita neanche dopo la morte.

Neppur capirai le azioni del Creator

né saprai del Suo lavoro sulla terra dopo che creò l'umanità.

Come essere umano creato, sarai disposto

a cader nell'oscurità, nell'eterna punizion?

Era per fede, era per fede. Era per fede, per nient'altro che fede!

Era per fede, era per fede. Era per fede, per nient'altro che fede!

da La Parola appare nella carne

Pagina precedente:Dio Onnipotente Si è seduto sul trono glorioso

Pagina successiva:Il simbolo dell'indole di Dio

Potrebbero interessarti anche