La Parola quotidiana di Dio | “Le esperienze di Pietro: la sua conoscenza del castigo e del giudizio” | Estratto 247

La gente dice che Dio è un Dio giusto e, purché l’uomo Lo segua fino alla fine, Egli sicuramente sarà imparziale verso di lui, perché Egli è estremamente giusto. Se l’uomo Lo segue fino alla fine, potrebbe Egli abbandonarlo? Io sono imparziale verso tutti gli uomini e li giudico tutti con la Mia indole giusta, ma ci sono opportune condizioni alle richieste che Io faccio all’uomo, e ciò che Io richiedo deve essere compiuto da tutti gli uomini, indipendentemente da chi essi siano. Non Mi importa quanto ampie od onorevoli siano le tue qualifiche; Mi interessa solo che tu cammini nella Mia via e se ami e hai sete o meno della verità. Se ti manca la verità e disonori, invece, il Mio nome e non agisci secondo la Mia via, limitandoti a seguire senza cura né preoccupazione alcuna, allora in quel momento Io ti colpirò e ti punirò per la tua malvagità, e che cosa avrai da dire a quel punto? Sarai capace di dire che Dio non è giusto? Oggi, se hai osservato le parole che ho detto, allora sei il tipo di persona che Io approvo. Tu dici di aver sempre sofferto mentre seguivi Dio, che Lo hai seguito tra alti e bassi e hai condiviso con Lui tempi buoni e cattivi, ma non hai vissuto le parole pronunciate da Dio; tu desideri solo darti da fare per Dio ogni giorno e non hai mai pensato di vivere una vita piena di significato. Tu dici, in ogni caso, di credere che Dio sia giusto: hai sofferto per Lui, ti sei dato da fare per Lui, ti sei dedicato a Lui e hai lavorato duro pur non avendo ricevuto alcun riconoscimento; Egli di sicuro Si ricorderà di te. È vero che Dio è giusto, ma questa giustizia è incontaminata da qualsiasi impurità: non contiene alcuna volontà umana e non è guastata dalla carne o da transazioni umane. Tutti coloro che sono ribelli e in opposizione e non sono in conformità con la Sua via, saranno puniti; nessuno sarà perdonato e nessuno sarà risparmiato! Alcune persone dicono: “Oggi mi do da fare per Te; quando arriverà la fine, mi puoi dare un po’ di benedizione?” Quindi, ti chiedo: “Hai osservato le Mie parole?” La giustizia di cui parli si basa su una transazione. Tu pensi solo che Io sia giusto e imparziale verso tutti gli uomini e che tutti coloro che Mi seguono fino alla fine sono certi di essere salvati e di ottenere le Mie benedizioni. C’è un significato intrinseco nelle Mie parole: “Tutti coloro che Mi seguono sino alla fine sono certi di essere salvati”: coloro che Mi seguono sino alla fine sono quelli che saranno pienamente guadagnati da Me, sono coloro che, dopo essere stati conquistati da Me, cercano la verità e sono resi perfetti. Quali condizioni hai raggiunto? Sei riuscito solo a seguirMi sino alla fine e nient’altro? Hai osservato le Mie parole? Hai soddisfatto una delle Mie cinque richieste, ma non hai alcuna intenzione di soddisfare le restanti quattro. Hai semplicemente trovato il percorso più facile e agevole e lo hai seguito ritenendoti fortunato. Per persone come te la Mia indole giusta è quella del castigo e del giudizio, è quella di una retribuzione giusta, ed è la giusta punizione di tutti gli operatori di iniquità; tutti coloro che non camminano sulla Mia via saranno sicuramente puniti, anche se seguono fino alla fine. Questa è la giustizia di Dio. Quando questa indole giusta si esprime nella punizione dell’uomo, egli resterà interdetto e rimpiangerà che, mentre seguiva Dio, non ha camminato sulla Sua via. A quel tempo, ha sofferto solo un po’ mentre seguiva Dio, ma non ha camminato sulla via di Dio. Quali scuse ci sono? Non esiste alternativa se non quella di essere castigato! Eppure, nella sua mente, egli pensa: “Comunque, ho seguito fino alla fine, quindi, anche se Tu mi castighi, non può trattarsi di un castigo troppo severo e, dopo aver preteso questo castigo, Tu mi vorrai ancora. So che sei giusto e non mi tratterai così per sempre. Dopo tutto, io non sono come coloro che saranno eliminati; loro riceveranno un castigo pesante, mentre il mio sarà più leggero”. L’indole giusta di Dio non è come dici. Non è che coloro che sono bravi a confessare i loro peccati siano trattati con indulgenza. La giustizia è santità ed è un’indole che è intollerante verso l’offesa da parte dell’uomo, e tutto ciò che è sporco e non è cambiato è oggetto del disgusto di Dio. L’indole giusta di Dio non è legge, bensì decreto amministrativo: è tale all’interno del Regno ed è la giusta punizione di chiunque non possieda la verità e non sia cambiato, e non vi è alcun margine per la salvezza. Infatti, quando ogni uomo sarà classificato secondo il tipo, il bene sarà ricompensato e il male sarà punito. È il momento in cui la destinazione dell’uomo sarà resa nota, è l’ora in cui l’opera di salvezza arriverà al termine, l’opera della salvezza dell’uomo non verrà più svolta e sarà data la retribuzione a ognuno di quelli che commettono il male.

Tratto da “Le esperienze di Pietro: la sua conoscenza del castigo e del giudizio”

Coloro che non seguono la via di Dio devono essere puniti

Io sono imparziale con tutti, giudico l’uomo con indole giusta. Ciò che chiedo all’uomo è giusto e appropriato. Tutti devono soddisfare alcune condizioni, non importa chi siano. Non importano le qualità che hai: mi importa solo che tu percorra la Mia via e che ami cercar la verità. Obbedisci alle Mie parole oggi ed Io ti loderò. Le persone ribelli, che Gli si oppongono e che non si conformano alla via di Dio saranno punite, saranno punite! Nessuno sarà salvato, nessuno sarà perdonato!

Se la verità ti manca e disonori il Mio nome, se segui soltanto e non percorri la Mia via, Io ti colpirò e castigherò per i tuoi mali. Potrai allora dire che Dio non è stato giusto? Dici di averLo seguito nel bene e nel male, di aver sofferto a ogni passo del cammino e che con Lui hai condiviso alti e bassi; però non hai vissuto le Sue parole. Obbedisci alle Mie parole oggi ed Io ti loderò. Le persone ribelli, che Gli si oppongono e che non si conformano alla via di Dio saranno punite, saranno punite! Nessuno sarà salvato, nessuno sarà perdonato!

Desideri soltanto spenderti per Dio ma non pensi a vivere una vita significativa. Tu dici che Dio è giusto e che Si ricorderà di te poiché hai molto lavorato e sofferto, poiché Gli sei devoto e ti dai da fare per Lui. Ma la giustizia di Dio è pura e immacolata, non contiene umana volontà, non è corrotta dalla carne né tantomeno dagli affari umani. Obbedisci alle Mie parole oggi ed Io ti loderò. Le persone ribelli, che Gli si oppongono e che non si conformano alla via di Dio saranno punite, saranno punite! Nessuno sarà salvato, nessuno sarà perdonato!

da “Seguire l’Agnello e cantare dei canti nuovi”

Desideravi che il Salvatore venisse per la seconda volta a salvare completamente l’umanità? Il Signore è arrivato ormai da tempo per esprimere la verità e purificare e salvare l’uomo. Se vuoi saperne di più, mettiti in contatto con noi tramite Whatsapp.
Contattaci su Messenger
Contattaci su WhatsApp

Contenuti correlati