320 Le vostre parole e azioni sono impure agli occhi di Dio

1 Ho lavorato e parlato in questo modo in mezzo a voi, ho speso così tanta energia e fatto così tanti sforzi, eppure quando mai avete prestato ascolto a ciò che vi dico semplicemente? Dove mai vi siete prostrati davanti a Me, l’Onnipotente? Perché Mi trattate in questo modo? Perché ogni cosa che dite e fate provoca la Mia collera? Non sapete che siete già stati scorti dagli occhi Miei, quando avete rubato i Miei sacrifici e agognato ciò che possiedo? Non sapete che quando avete rubato i Miei sacrifici, è stato davanti all’altare su cui i sacrifici venivano offerti? Come potete credervi abbastanza scaltri da ingannarMi in tal modo? Come potrebbe la Mia ira ignorare i vostri efferati peccati? Come potrebbe la Mia furia rabbiosa passare sopra alle vostre malefatte? Come possono le vostre cattive azioni e cattive parole sfuggire al Mio castigo?

2 Agli occhi Miei, gli occhi dell’Onnipotente, le vostre parole e azioni sono impure. Gli occhi Miei, gli occhi dell’Onnipotente, vedono la vostra ingiustizia come inarrestabile castigo. Come potrebbero il Mio giusto castigo e giudizio allontanarsi da voi? Poiché è questo che Mi fate, colmandoMi di tristezza e di collera, come potrei lasciarvi sfuggire dalle Mie mani e allontanare da voi il giorno in cui Io, vi castigherò e vi maledirò? Non sapete che già da lungo tempo avete lasciato che Mi colmassi di rancore e già da lungo tempo avete messo a prova la Mia pazienza? Non sapete che avete già scavato piaghe nella Mia carne? Ho sopportato finora, al punto che scatenerò la Mia collera, non più tollerante nei vostri confronti. Come potete restare così duri e inflessibili, oggi, come se il vostro cuore si fosse ricoperto di calli? Come potrebbe il male che oggi commettete sfuggire al giorno dell’ira che seguirà la Mia partenza dalla terra?

Adattato da “Nessuno che sia della carne potrà sfuggire al giorno dell’ira” in “La Parola appare nella carne”

Pagina precedente: 319 Le parole e le azioni degli uomini non possono sfuggire al fuoco di Dio

Pagina successiva: 321 Come potrebbe Dio perdonare coloro che abbandonano le Sue parole?

Il Signore promise: “Ecco, Io vengo tosto”. Desiderate accogliere il ritorno del Signore il prima possibile?

Contenuti correlati

49 Il cielo qui è così blu

I Una fragranza deliziosa si diffonde in tutto il paese e l’aria è pulita.Dio Onnipotente Si è fatto carne e vive in mezzo a noi,esprimendo...

Impostazioni

  • Testo
  • Temi

Colori omogenei

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Interlinea

Interlinea

Larghezza pagina

Indice

Cerca

  • Cerca in questo testo
  • Cerca in questo libro