Capitolo 23

A tutti i fratelli e le sorelle che hanno udito la Mia voce: avete sentito la voce del Mio severo giudizio e sopportato estreme sofferenze. Tuttavia dovreste sapere che dietro la Mia voce austera sono celate le Mie intenzioni! Vi disciplino affinché possiate essere salvati. Dovete sapere, Miei amati figli, che presto vi disciplinerò, vi poterò e vi renderò completi. Il Mio cuore è impaziente, ma non lo capite e non agite secondo la Mia parola. Oggi le Mie parole scendono su di voi e vi fanno riconoscere veramente che Dio è benevolo e che tutti avete sperimentato il Suo amore sincero. Tuttavia c’è anche un piccolo numero di persone che fingono e che, quando vedono il dolore altrui, hanno anch’esse le lacrime agli occhi. Ci sono altri che, in apparenza, sembrano avere un debito con Dio e paiono pentiti, ma dentro di sé non Lo comprendono veramente né sono sicuri di Lui; in realtà, è soltanto una facciata. Queste sono le persone che aborro di più! Prima o poi saranno allontanate dalla Mia città. La Mia intenzione è volere coloro che Mi vogliono ardentemente, e soltanto coloro che Mi cercano con un cuore sincero possono compiacerMi. Certamente li sosterrò con le Mie mani e Mi assicurerò che non incappino in alcuna calamità. Le persone che vogliono veramente Dio saranno disposte ad avere riguardo del Suo cuore e a fare la Mia volontà. Dunque dovete entrare presto nella realtà e accettare la Mia parola come la vostra vita. Questo è il Mio più grande fardello. Se le Chiese e i santi entrano tutti nella realtà e sono in grado di condividere direttamente con Me, di essere faccia a faccia con Me e di praticare la verità e la giustizia, solo in quel caso saranno i Miei amati figli, quelli di cui sono assai soddisfatto e a cui concederò tutte le grandi benedizioni.

Pagina precedente: Capitolo 22

Pagina successiva: Capitolo 24

Desideravi che il Salvatore venisse per la seconda volta a salvare completamente l’umanità? Il Signore è arrivato ormai da tempo per esprimere la verità e purificare e salvare l’uomo. Se vuoi saperne di più, mettiti in contatto con noi tramite Whatsapp.
Contattaci su Messenger
Contattaci su WhatsApp

Contenuti correlati

Capitolo 15

L’uomo è una creatura priva di conoscenza di sé. Eppure, sebbene incapace di conoscere se stesso, conosce tutti gli altri come il palmo...

Impostazioni

  • Testo
  • Temi

Colori omogenei

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Interlinea

Interlinea

Larghezza pagina

Indice

Cerca

  • Cerca in questo testo
  • Cerca in questo libro