1. Quali sono le differenze tra l’opera dello Spirito Santo e il lavoro degli spiriti maligni

Parole di Dio attinenti:

Come si arrivano a comprendere i particolari dello spirito? Come opera lo Spirito Santo nell’uomo? Come lavora in lui Satana? E gli spiriti malvagi? In che modo si manifestano? Quando ti succede qualcosa, è venuta dallo Spirito Santo? E devi accettarla o rifiutarla? Nella pratica concreta molte cose nascono dalla volontà umana, cose che gli uomini attribuiscono invariabilmente allo Spirito Santo. Alcune cose provengono dagli spiriti malvagi, ma anche in questo caso gli uomini le attribuiscono allo Spirito Santo, mentre a volte lo Spirito Santo li guida interiormente ma non osano seguirlo nel timore che sia la guida di Satana, quando si tratta invece dell’illuminazione dello Spirito Santo. Quindi, a meno che non si sappia differenziare, non vi è alcun modo di fare esperienza dell’esperienza concreta; senza differenziazione non vi è modo di guadagnare la vita. Come svolge la Propria opera lo Spirito Santo? Come lavorano gli spiriti malvagi? Cosa scaturisce dalla volontà dell’uomo? E cosa nasce dalla guida e dall’illuminazione dello Spirito Santo? Se comprendi gli schemi dell’opera che lo Spirito Santo attua nell’uomo, saprai accrescere la tua conoscenza e operare distinzioni nella vita quotidiana e durante le esperienze concrete; arriverai a conoscere Dio, saprai comprendere e riconoscere Satana; non sarai confuso nell’obbedire o nel ricercare, e sarai un uomo i cui pensieri sono chiari, un uomo che obbedisce all’opera dello Spirito Santo.

L’opera dello Spirito Santo è una forma di guida proattiva e di illuminazione positiva. Essa non consente di rimanere passivi. Porta conforto, dona fede e determinazione e mette l’uomo in condizione di perseguire il perfezionamento da parte di Dio. Quando lo Spirito Santo è all’opera si è in grado di entrare attivamente; non si rimane passivi o sotto coercizione, ma si agisce di propria iniziativa. Quando lo Spirito Santo è all’opera si diventa felici e volonterosi, disposti a obbedire e lieti di sottomettersi. Anche se si è sofferenti e fragili interiormente, si ha la determinazione a collaborare, si è lieti di soffrire, si è capaci di obbedire, non ci si lascia contaminare dalla volontà umana, dal modo di pensare dell’uomo, e sicuramente non ci si lascia contaminare da desideri umani e umane motivazioni. Quando si sperimenta l’opera dello Spirito Santo si è particolarmente santi nel proprio intimo. Coloro che possiedono l’opera dello Spirito Santo realizzano l’amore verso Dio, verso i fratelli e le sorelle; si compiacciono nel fare le cose che compiacciono Dio e detestano le cose che Egli detesta. Chi è toccato dall’opera dello Spirito Santo possiede un’umanità normale, ricerca costantemente la verità ed è dotato di umanità. Quando lo Spirito Santo opera nell’intimo degli uomini, la loro condizione migliora progressivamente, la loro umanità diventa sempre più normale, e sebbene abbiano un modo stolto di collaborare sono animati da motivazioni corrette, il loro ingresso è positivo, non cercano di ostacolare e in loro non c’è malevolenza. L’opera dello Spirito Santo è normale e reale, Egli opera nell’uomo in base alle regole della sua vita normale e illumina e guida gli uomini nell’intimo assecondando la ricerca autentica da parte degli uomini normali. Quando opera negli uomini, lo Spirito Santo li guida e illumina assecondando i bisogni delle persone normali. Provvede a loro in base alle loro necessità, e li guida e illumina in modo positivo in base alle loro carenze e lacune. L’opera dello Spirito Santo consiste nell’illuminare e guidare gli uomini nella vita reale; solo se sperimentano le parole di Dio nella vita reale sono in grado di comprendere l’opera dello Spirito Santo. Se nella loro quotidianità gli uomini si trovano in uno stato positivo e hanno una vita spirituale normale, significa che possiedono l’opera dello Spirito Santo. In quello stato, quando si nutrono delle parole di Dio hanno fede; quando pregano sono ispirati; quando succede loro qualcosa non sono passivi, e in ciò che accade sono in grado di vedere le lezioni che Dio vuole che apprendano. Non sono passivi né deboli, e pur avendo difficoltà concrete sono disposti a obbedire a tutte le disposizioni di Dio.

Tratto da “L’opera dello Spirito Santo e il lavoro di Satana” in “La Parola appare nella carne”

Quando lo Spirito Santo opera per illuminare le persone, in genere conferisce loro una conoscenza dell’opera di Dio e del loro autentico ingresso e autentico stato. Permette anche loro di comprendere le intenzioni urgenti di Dio e le richieste che Egli fa all’uomo oggi, affinché abbia la determinazione di rinunciare a ogni cosa e di soddisfare Dio, per amarLo anche se incontra persecuzioni e avversità, per rimanere saldo nella testimonianza a Dio anche se questo significa versare il proprio sangue o donare la propria vita, e per farlo senza avere rimpianti. Se hai questo tipo di determinazione, significa che hai l’ispirazione e l’opera dello Spirito Santo – ma sappi che non possiedi tale ispirazione in ogni singolo momento. Talvolta, agli incontri, quando preghi e ti nutri delle parole di Dio, puoi sentirti estremamente commosso e ispirato. Tutto sembra così nuovo e fresco quando altri condividono la loro esperienza e la loro comprensione delle parole di Dio, e il tuo cuore è perfettamente limpido e luminoso. Questa è tutta opera dello Spirito Santo. Se sei un leader e lo Spirito Santo ti dona una rivelazione e un’illuminazione eccezionali quando vai in Chiesa per lavorare, se ti fornisce discernimento nei problemi che esistono all’interno della Chiesa, ti permette di sapere come tenere condivisioni sulla verità per risolverli, se ti rende incredibilmente scrupoloso, responsabile e serio nel tuo lavoro, tutto questo è opera dello Spirito Santo.

Tratto da “Pratica (1)” in “La Parola appare nella carne”

Quali effetti produce l’opera dello Spirito Santo? Puoi essere stolto, e privo di discernimento, ma lo Spirito Santo non ha che da operare e in te ci sarà fede, e avrai sempre la sensazione di non poter amare Dio abbastanza. Sarai disposto a collaborare, indipendentemente dalla grandezza delle difficoltà che ti attendono. Ti succederanno delle cose e non ti sarà chiaro se provengano da Dio o da Satana, ma tu saprai aspettare senza essere né passivo né fiacco. Ecco com’è l’opera normale dello Spirito Santo. Quando Egli opererà nel tuo intimo incontrerai comunque delle difficoltà concrete: a volte sarai spinto alle lacrime, altre volte ci saranno cose che sarai incapace di superare, ma è solo una fase della consueta opera dello Spirito Santo. Pur non avendo superato quelle difficoltà, e pur essendo stato debole e pieno di lamentele in quel momento, in seguito sei riuscito comunque ad amare Dio con fede incrollabile. La passività non può impedirti di avere esperienze normali, e qualunque cosa dicano gli altri e in qualsiasi modo ti attacchino, riesci comunque ad amare Dio. Mentre preghi hai sempre la sensazione di esserti fortemente indebitato con Dio, e decidi di soddisfarLo e rinunciare alla carne ogni volta che insorgeranno nuovamente quelle situazioni. Questa forza dimostra che l’opera dello Spirito Santo è in te. Questo è lo stato normale dell’opera dello Spirito Santo.

Tratto da “L’opera dello Spirito Santo e il lavoro di Satana” in “La Parola appare nella carne”

Quando le condizioni delle persone sono normali, la loro vita spirituale e la loro vita nella carne sono normali e il loro modo di ragionare è normale e metodico. Quando si trovano in questa condizione, generalmente si può dire che ciò che sperimentano e arrivano a conoscere in loro stesse derivi dal fatto che sono toccate dallo Spirito Santo (avere delle intuizioni o possedere una conoscenza semplice quando ci si nutre delle parole di Dio, essere fedeli in determinate cose o avere la forza di amare Dio in determinate cose: tutto questo proviene dallo Spirito Santo). L’opera dello Spirito Santo nell’uomo è particolarmente normale; l’uomo è incapace di percepirla, e sembra che avvenga attraverso l’uomo, mentre in realtà è l’opera dello Spirito Santo. Nella vita quotidiana lo Spirito Santo compie in ognuno opere grandi e piccole, e cambia solo la portata di quest’opera. Alcuni sono di buona levatura, comprendono le cose rapidamente, e in essi l’illuminazione dello Spirito Santo è particolarmente grande. Altri invece sono di bassa levatura e impiegano più tempo a comprendere, ma lo Spirito Santo li tocca nell’intimo e riescono anche loro a conquistare la fedeltà a Dio: lo Spirito Santo opera in tutti coloro che ricercano Dio. Quando nella vita quotidiana gli uomini non si oppongono o ribellano a Dio, non compiono azioni in contrasto con la Sua gestione e non interferiscono con la Sua opera, in ognuno di loro lo Spirito di Dio opera in misura più o meno grande; Egli li tocca, li illumina, dà loro fede, dà loro forza e li spinge a entrare in modo proattivo, a non essere pigri o desiderosi dei piaceri della carne, disposti a praticare la verità e bramosi delle parole di Dio. Tutto ciò è opera che proviene dallo Spirito Santo.

Tratto da “L’opera dello Spirito Santo e il lavoro di Satana” in “La Parola appare nella carne”

Tutta l’opera dello Spirito Santo è normale e reale. Quando leggi le parole di Dio e preghi, dentro di te sei saldo e pieno di luce, il mondo esterno non può interferire con te, dentro di te sei disposto ad amare Dio, sei disposto ad impegnarti in cose positive e detesti il mondo del male. Questo è vivere in Dio e non, come si è soliti affermare, sperimentare un grande godimento: questi discorsi mancano di concretezza. Oggi, tutto dovrebbe partire dalla realtà. Tutto ciò che Dio fa è reale e nelle tue esperienze dovresti prestare attenzione a conoscere realmente Dio e a cercare le orme dell’opera di Dio e il mezzo con cui lo Spirito Santo tocca e illumina le persone. Se mangi e bevi le parole di Dio e preghi e cooperi in un modo che sia più reale, assimilando ciò che era buono e rifiutando ciò che era male dei tempi passati, come fece Pietro, se ascolti con le tue orecchie e osservi con i tuoi occhi, e preghi spesso e mediti nel tuo cuore, e fai tutto il possibile per collaborare con l’opera di Dio, allora Dio sicuramente ti guiderà.

Tratto da “Come conoscere la realtà” in “La Parola appare nella carne”

Talvolta Dio ti dà un certo tipo di sensazione, una sensazione che ti fa perdere il godimento interiore e la presenza di Dio, tale da farti piombare nelle tenebre. Questo è un tipo di raffinamento. Ogni volta che fai qualcosa, va sempre a gambe all’aria o finisci contro un muro. Questa è la disciplina di Dio. Può capitare che quando fai qualcosa di disobbediente e ribelle verso Dio nessun altro lo sappia; Dio però sì. Egli non sarà indulgente con te e ti disciplinerà. L’opera dello Spirito Santo è molto dettagliata. Egli osserva molto attentamente ogni parola e ogni azione degli uomini, ogni loro atto e movimento e ogni loro pensiero e idea, così che possano maturare una consapevolezza interiore di queste cose. Se fai qualcosa una volta e va a gambe all’aria, fai di nuovo qualcosa e va a gambe all’aria una seconda volta, a poco a poco arriverai a capire l’opera dello Spirito Santo. Attraverso molteplici interventi di disciplina, saprai cosa fare per essere allineato alla volontà di Dio e cosa non è allineato con la Sua volontà. In ultimo sgorgheranno dentro di te le reazioni corrette alla guida dello Spirito Santo. Talvolta sarai ribelle e Dio ti rimprovererà da dentro. Tutto ciò proviene dalla disciplina di Dio. Se non farai tesoro della parola di Dio, se disprezzerai la Sua opera, Egli non ti degnerà di attenzione. Più seriamente prenderai in considerazione le parole di Dio, più Egli ti illuminerà. Ora come ora, alcuni nella Chiesa hanno una fede imprecisa e confusa e fanno molte cose improprie agendo senza disciplina, e così in loro non si riesce a vedere chiaramente l’opera dello Spirito Santo.

Tratto da “Coloro che devono essere resi perfetti devono essere sottoposti a raffinamento” in “La Parola appare nella carne”

Lo Spirito Santo ha una strada da percorrere in ognuno e dà a ognuno l’opportunità di essere perfezionato. Attraverso la negatività vieni reso consapevole della tua corruzione e, a quel punto, liberandoti della negatività, troverai una strada che conduce alla pratica; sono tutti modi attraverso i quali avviene il tuo perfezionamento. Inoltre, la continua guida e illuminazione di alcune cose positive che hai dentro farà sì che tu diventi proattivo nell’adempiere la tua funzione, cresca nella comprensione e acquisisca discernimento. Nel momento in cui ti trovi in buone condizioni, sei particolarmente disposto a leggere la parola di Dio e particolarmente disposto a pregare Dio, oltre a essere in grado di rapportare i sermoni che ascolti al tuo stato. In questi momenti, Dio ti illumina dentro, facendoti rendere conto di alcune cose relative all’aspetto positivo. È così che avviene il tuo perfezionamento nell’aspetto positivo. Negli stati negativi, sei debole e passivo; sebbene tu senta di non avere Dio nel tuo cuore, Egli tuttavia ti illumina, aiutandoti a trovare una strada che conduce alla pratica. Ne consegue il raggiungimento del perfezionamento nell’aspetto negativo.

Tratto da “Soltanto chi si concentra sulla pratica può essere perfezionato” in “La Parola appare nella carne”

Qual è il lavoro che proviene da Satana? Nel lavoro che proviene da Satana gli uomini hanno visioni vaghe; manca loro un’umanità normale, le motivazioni dietro alle loro azioni sono sbagliate, e sebbene desiderino amare Dio in loro ci sono sempre accuse, e tali accuse e pensieri provocano continue interferenze, ostacolando la crescita della loro vita e impedendo loro di giungere al cospetto di Dio in uno stato di normalità. In altri termini, non appena il lavoro di Satana si insinua negli uomini, il loro cuore non può essere in pace al cospetto di Dio. Queste persone non sanno cosa fare di se stesse: la vista di un’assemblea fa venir loro voglia di scappare, e non riescono a chiudere gli occhi mentre gli altri pregano. Il lavoro degli spiriti malvagi distrugge la relazione normale tra uomo e Dio, e capovolge le visioni che gli uomini avevano in precedenza o il loro precedente percorso di ingresso nella vita. Nel loro intimo non possono mai avvicinarsi a Dio, e succedono sempre cose che sono d’ostacolo e d’intralcio. Il loro cuore non riesce a trovare pace, rimangono privi della forza di amare Dio e profondamente abbattuti. Ecco le manifestazioni del lavoro di Satana. Le manifestazioni del lavoro di Satana sono queste: non riuscire a mantenere le proprie posizioni e ad essere saldo nella propria testimonianza, diventando così una persona che è in difetto dinanzi a Dio e che non ha fedeltà verso di Lui. Quando Satana interferisce perdi interiormente l’amore e la lealtà verso Dio, vieni spogliato della normale relazione con Lui, non ricerchi la verità né il miglioramento di te stesso; regredisci e diventi passivo, cedi ai vizi, dai libero sfogo alla diffusione del peccato e non provi odio per il peccato; inoltre, l’interferenza di Satana ti rende dissoluto; fa scomparire in te il tocco di Dio, ti spinge a lamentarti di Lui e ad avversarLo, inducendoti a dubitarNe; c’è persino il rischio che tu arrivi ad abbandonarLo. Tutto questo proviene da Satana.

Tratto da “L’opera dello Spirito Santo e il lavoro di Satana” in “La Parola appare nella carne”

Quando non si trovano in uno stato normale, gli uomini vengono abbandonati dallo Spirito Santo; tendono a lamentarsi fra sé e sé, hanno motivazioni sbagliate, sono pigri, indulgono nella carne, il loro cuore si ribella alla verità. Tutto questo proviene da Satana. Quando gli uomini non si trovano in uno stato normale, quando nell’intimo sono cupi e hanno perso la loro normale ragione, sono stati abbandonati dallo Spirito Santo e non sono in grado di sentire Dio dentro di sé, questi sono i momenti in cui Satana sta lavorando in loro. Se gli uomini hanno sempre forza interiore e amano sempre Dio, in genere quando accade loro qualcosa è opera dello Spirito Santo e, chiunque incontrino, quell’incontro è frutto delle disposizioni di Dio. In altri termini, quando ti trovi in una condizione normale, quando ti trovi all’interno della grande opera dello Spirito Santo, per Satana è impossibile farti vacillare. Questo è il fondamento per affermare che ogni cosa proviene dallo Spirito Santo e, sebbene tu possa avere dei pensieri sbagliati, puoi rinunciare ad essi e astenerti dal seguirli. Tutto ciò proviene dall’opera dello Spirito Santo. In quali situazioni interferisce Satana? Per Satana è facile agire in te ogni volta che le tue condizioni non sono normali, quando non sei stato toccato da Dio e sei privo della Sua opera, quando nell’intimo sei arido e sterile, quando preghi Dio senza capire nulla e quando ti nutri delle parole di Dio ma non ricevi illuminazioni o rivelazioni. In altri termini, quando sei stato abbandonato dallo Spirito Santo e non riesci a sentire Dio ti accadono tante cose che provengono dalla tentazione di Satana. Come opera lo Spirito Santo, anche Satana lavora indefesso. Lo Spirito Santo tocca l’intimo dell’uomo, mentre allo stesso tempo Satana interferisce con l’uomo. Tuttavia, l’opera dello Spirito Santo assume il comando, e gli uomini le cui condizioni sono normali possono trionfare: è il trionfo dell’opera dello Spirito Santo sul lavoro di Satana. Mentre opera lo Spirito Santo, negli uomini continua a esistere un’indole corrotta; tuttavia, durante l’opera dello Spirito Santo è facile che gli uomini scoprano e riconoscano la propria ribellione, le proprie motivazioni e contraffazioni. Solo allora provano rimorso e maturano la volontà di pentirsi. Così, la loro indole ribelle e corrotta viene gradualmente abbandonata in seno all’opera di Dio. L’opera dello Spirito Santo è particolarmente normale; mentre Egli opera negli uomini, questi continuano ad avere problemi, a piangere, soffrire, essere deboli, e vi sono ancora molte cose che non risultano loro chiare. Tuttavia, in questo stato riescono a smettere di regredire e ad amare Dio, e pur piangendo e provando un’intima angoscia, riescono comunque a lodarLo; l’opera dello Spirito Santo è particolarmente normale, e niente affatto soprannaturale. La maggioranza delle persone crede che, non appena lo Spirito Santo inizia ad operare, negli uomini si verifichino dei cambiamenti di stato e che vengano eliminate le cose che per loro sono essenziali. Tali convinzioni sono fallaci. Quando lo Spirito Santo opera nell’uomo, nonostante il permanere delle sue passività e della stessa levatura, l’uomo guadagna la rivelazione e l’illuminazione dello Spirito Santo, e così il suo stato diventa più proattivo, le condizioni interiori diventano normali e lui cambia rapidamente.

Tratto da “L’opera dello Spirito Santo e il lavoro di Satana” in “La Parola appare nella carne”

L’opera dello Spirito Santo è un progredire in senso positivo, mentre il lavoro di Satana è indietreggiamento, negatività, ribellione e resistenza nei confronti di Dio, perdita di fede in Lui, riluttanza persino a intonare gli inni e una debolezza troppo grande per compiere il proprio dovere. Tutto ciò che deriva dall’illuminazione dello Spirito Santo è del tutto naturale; non ti viene imposto. Se lo segui, otterrai la pace; in caso contrario, in seguito sarai rimproverato. Con l’illuminazione dello Spirito Santo, niente di ciò che farai subirà interferenze o costrizioni: sarai liberato, nelle tue azioni si delineerà un cammino che conduce alla pratica, e non sarai soggetto a coercizioni ma in grado di agire secondo la volontà di Dio. Il lavoro di Satana interferisce sotto molti aspetti: ti rende riluttante a pregare, troppo pigro per nutrirti delle parole di Dio, non incline a vivere la vita della Chiesa, e ti allontana dalla vita spirituale. L’opera dello Spirito Santo non interferisce con la tua vita quotidiana e non interferisce con la tua normale vita spirituale. Spesso non riesci a discernere le cose che ti accadono lì per lì, ma dopo qualche giorno si fa più luce nel tuo cuore e più chiarezza nella tua mente. Cominci a cogliere il senso delle cose dello spirito, e a poco a poco sviluppi la capacità di intuire se un pensiero provenga da Dio o da Satana. Ci sono cose che chiaramente ti fanno opporre a Dio e ribellarti a Lui, oppure ti impediscono di mettere in pratica le Sue parole: sono tutte cose che provengono da Satana. Certe non sono manifeste, e al momento non riesci a capire cosa siano; in seguito riesci a capire le loro manifestazioni e a esercitare il discernimento. Se sai discernere con chiarezza quali cose provengano da Satana e quali siano frutto della regia dello Spirito Santo, non accadrà più facilmente che tu venga sviato nelle tue esperienze.

Tratto da “L’opera dello Spirito Santo e il lavoro di Satana” in “La Parola appare nella carne”

Nello sperimentare l’opera di Dio, l’opera dello Spirito Santo si ha di tanto in tanto, mentre la presenza dello Spirito Santo è quasi costante. Fino a quando la ragionevolezza e i pensieri delle persone sono normali, fino a quando il loro stato è normale, lo Spirito Santo è sicuramente con loro. Quando la ragionevolezza e i pensieri delle persone non sono normali, anche la loro umanità non è normale. Se in questo momento l’opera dello Spirito Santo è in te, allora anche lo Spirito Santo sarà di certo con te. Tuttavia, se lo Spirito Santo è con te, ciò non significa necessariamente che Egli stia operando in te, poiché lo Spirito Santo opera in momenti particolari. Avere la Sua presenza può solo preservare l’esistenza normale delle persone, ma lo Spirito Santo opera solo in determinati momenti. Per esempio, se sei un leader o un collaboratore, quando disseti e fornisci nutrimento alla Chiesa lo Spirito Santo ti illuminerà con alcune parole che sono edificanti per gli altri e possono risolvere alcuni dei problemi concreti dei tuoi fratelli e sorelle; in tali momenti, lo Spirito Santo sta operando. Talvolta, mentre ti stai nutrendo delle parole di Dio, lo Spirito Santo ti illumina con determinate parole che sono particolarmente importanti per le tue esperienze personali, consentendoti di ottenere una conoscenza più approfondita della tua condizione; anche questa è l’opera dello Spirito Santo. A volte, mentre Io parlo, voi ascoltate e siete in grado di valutare il vostro stato in base alle Mie parole, e talvolta venite toccati o ispirati; tutto questo è l’opera dello Spirito Santo. Alcuni sostengono che lo Spirito Santo operi in loro costantemente, ma questo è impossibile. Se dovessero affermare che lo Spirito Santo è sempre con loro, ciò sarebbe realistico. Se dovessero affermare che i loro pensieri e la loro ragionevolezza sono sempre normali, anche ciò sarebbe realistico e dimostrerebbe che lo Spirito Santo è con loro. Se dicono che lo Spirito Santo opera sempre in loro, che sono illuminati da Dio e toccati dallo Spirito Santo in ogni istante e ottengono nuova conoscenza per tutto il tempo, questo non è affatto normale! È del tutto soprannaturale! Senza ombra di dubbio, individui simili sono spiriti maligni! Anche quando lo Spirito di Dio Si fa carne, ci sono momenti in cui deve mangiare e riposare; questo vale ancora di più per gli esseri umani. Coloro che sono stati posseduti dagli spiriti maligni sembrano non sperimentare la debolezza della carne. Riescono ad abbandonare tutto e a rinunciare a ogni cosa, sono liberi da emozioni, capaci di sopportare il tormento e di non avvertire la minima fatica, come se avessero trasceso la carne. Tutto ciò non è forse estremamente soprannaturale? L’opera degli spiriti maligni è soprannaturale: nessun essere umano sarebbe capace di tanto! Coloro che sono privi di discernimento provano invidia quando vedono individui simili: sostengono che la loro fede in Dio è grande e piena di vigore, e che non mostrano mai un minimo segno di debolezza! Queste, in realtà, sono tutte manifestazioni dell’opera di uno spirito maligno. Le persone normali hanno inevitabilmente delle debolezze umane; questo è lo stato normale di chi gode della presenza dello Spirito Santo.

Tratto da “Pratica (4)” in “La Parola appare nella carne”

Quando le persone acquisiscono una certa comprensione di Dio, sono in grado di soffrire volentieri per Lui e dedicarGli la propria vita. Tuttavia, Satana controlla ancora le loro debolezze, e può ancora farle soffrire. Gli spiriti malvagi sono ancora in grado di operare nelle persone, interferendo con loro e facendo in modo che siano in uno stato d’animo confuso, che perdano il lume della ragione, che si sentano a disagio e che subiscano intromissioni in ogni aspetto. Nelle persone ci sono cose della mente o dell’anima che possono ancora essere controllate e manipolate da Satana. Ecco perché ti ammali e ti inquieti, ed è possibile che ti suicidi, e anche che a volte percepisci che il mondo è desolato o che la vita non ha significato. Vale a dire, queste sofferenze umane sono ancora sotto il dominio di Satana; costituiscono una delle fatali debolezze dell’uomo. Satana è ancora in grado di usare quelle cose che ha corrotto e calpestato; sono armi che Satana può usare contro l’umanità. […] Gli spiriti malvagi colgono ogni occasione per svolgere il loro lavoro; riescono a parlare dentro di te o a bisbigliare al tuo orecchio, oppure a gettare nello scompiglio i tuoi pensieri e la tua mente. Riescono persino a soffocare il tocco dello Spirito Santo, in modo che tu non possa sentirlo. Dopodiché, iniziano a interferire con te, confondendo i tuoi pensieri e stordendoti il cervello, lasciandoti irrequieto e squilibrato. Questo è il lavoro che gli spiriti malvagi compiono sulle persone. Se queste non riescono a discernerlo, si troveranno in grande pericolo.

Tratto da “Il significato del provare da sofferenza del mondo da parte di Dio” in “Registrazioni dei discorsi di Cristo degli ultimi giorni”

Dio opera in maniera gentile, amorevole, delicata e premurosa, che risulta particolarmente misurata e opportuna. Il Suo modo è di non farti provare emozioni intense, del tipo: “Dio deve permettermi di fare questo” o “Dio deve lasciarmi fare quello”. Dio non ti dà mai quel tipo di intelligenza acuta o di sentimenti forti che rendono le cose insopportabili. Non è così? Anche quando accetti parole divine di giudizio e castigo, cosa provi? Quando percepisci l’autorità e la potenza di Dio, come ti senti? Avverti che Dio è divino e inviolabile? (Sì.) Ti senti allontanato da Lui in questi momenti? Hai paura di Dio? No, piuttosto provi timore reverenziale per Dio. Le persone non avvertono tutte queste cose a causa dell’opera divina? Proverebbero queste sensazioni se Satana agisse sull’uomo? (No.) Dio usa le Sue parole, la Sua verità e la Sua vita per provvedere continuamente all’uomo, per sostenerlo. Quando l’uomo è debole, quando l’uomo si sente giù, Dio non parla di sicuro con durezza, dicendo: “Non perderti d’animo. Per quale motivo sei depresso? Perché ti senti fiacco? Che cosa c’è che ti fa sentire debole? Sei così debole, sei sempre a terra, che senso ha vivere? Meglio farla finita!” Dio fa così? (No.) Ha l’autorità per agire in questo modo? (Sì.) Ma Dio non Si comporta così. Il motivo per cui Dio non opera così si deve alla Sua essenza, l’essenza della santità divina. Il Suo amore, il Suo apprezzamento e la Sua predilezione per l’uomo non si possono esprimere chiaramente solo con una o due frasi. Non è qualcosa causato dalla millanteria umana, ma è qualcosa che Dio realizza concretamente; è la rivelazione dell’essenza di Dio. Tutti questi modi in cui Lui agisce permettono all’uomo di vedere la santità divina? In ogni maniera in cui Dio opera, incluso le buone intenzioni divine, incluso gli effetti che Lui intende raggiungere sull’uomo, incluso i vari modi che adotta per agire sull’uomo, il tipo di operato che svolge, ciò che Egli vuole che l’uomo comprenda, hai visto del male o dell’astuzia nei buoni propositi di Dio? (No.) In tutto ciò che Dio fa, dunque, in tutto ciò che dice, tutto ciò che ha in animo, come pure nell’intera essenza divina che Egli rivela, possiamo considerarLo santo? (Sì.) Un uomo ha mai visto questa santità nel mondo, o in sé? A parte Dio, l’hai mai vista in qualche uomo o in Satana? (No.) […]

Quale caratteristica tipica viene rivelata dall’opera demoniaca sull’uomo? Dovreste essere in grado di apprenderlo dalle vostre esperienze – è l’attributo più rappresentativo di Satana, la cosa che fa di più, quello che tenta di approntare con ogni singola persona. Forse non riuscite a notare questa caratteristica, quindi non sentite che Satana sia così spaventoso e odioso. Qualcuno sa qual è questa peculiarità? (Tutto ciò che compie, mira a danneggiare l’uomo.) In quale modo gli reca danno? Potete indicarMelo in modo più specifico e nel dettaglio? (Seduce, alletta e tenta l’uomo.) Proprio così, questo rivela diversi aspetti. Egli inganna, attacca e accusa l’uomo – fa tutto questo. Ve ne sono ancora? (Dice bugie.) Gli viene estremamente naturale imbrogliare e mentire. Lo fa così spesso che le bugie gli escono di bocca senza nemmeno il bisogno di pensare. Altro? (Semina discordia.) Questo non è così importante. Vi descriverò qualcosa che vi terrorizzerà, ma non lo faccio per spaventarvi. Dio agisce sull’uomo e l’uomo è amato da Lui sia nell’atteggiamento sia nel Suo cuore. Al contrario, Satana ama l’uomo? Non lo ama. Tutto ciò che pensa è danneggiarlo. Non è vero? Quando rimugina su come danneggiare l’uomo, lo fa con uno stato d’animo insistente? (Sì.) Quando si tratta dell’azione demoniaca sull’uomo, ho qui due frasi che possono ampiamente descrivere la natura malvagia e perversa di Satana, e possono davvero permettervi di conoscere l’odiosità di Satana. Nell’avvicinarsi all’uomo, Satana vuole sempre impossessarsene con la forza e possedere ogni individuo, in modo da poter arrivare al punto in cui esercita il completo controllo sull’uomo, per recargli danno, e poter realizzare il suo obiettivo e la sua ambizione sfrenata. Che cosa significa “impossessarsene con la forza”? Avviene con o senza il tuo consenso? Succede quando lo sai oppure no? È completamente a tua insaputa! In situazioni in cui sei inconsapevole, forse quando non ha detto nulla o forse quando non ha fatto nulla, quando non vi è alcuna premessa, alcun contesto, eccotelo intorno, che ti accerchia. Va alla ricerca dell’occasione da sfruttare, poi s’impossessa di te con la forza, si impossessa di te, raggiungendo il suo obiettivo di controllarti completamente e danneggiarti. Si tratta del proposito e del comportamento più tipici nella lotta demoniaca contro Dio per l’umanità.

Tratto da “Dio Stesso, l’Unico IV” in “La Parola appare nella carne”

Oggi ci sono alcuni spiriti malvagi che ingannano l’uomo attraverso le cose soprannaturali; ciò non è altro che imitazione da parte loro, per ingannare l’uomo attraverso un’opera che attualmente non è svolta dallo Spirito Santo. Molti uomini eseguono miracoli, guariscono i malati e scacciano i demoni; non sono altro che il lavoro degli spiriti malvagi, perché oggi lo Spirito Santo non compie più tale opera e tutti coloro che da allora hanno imitato l’opera dello Spirito Santo sono a tutti gli effetti spiriti malvagi. Tutta l’opera svolta in Israele all’epoca faceva parte del soprannaturale, sebbene ora lo Spirito Santo non operi in tal modo, e adesso qualunque opera di questo tipo consista nell’imitazione e nel travestimento di Satana e sia la sua interferenza. Non puoi dire, però, che tutto il soprannaturale sia iniziativa degli spiriti malvagi. Dipende dall’età in cui si svolge l’opera di Dio.

Tratto da “Il mistero dell’incarnazione (1)” in “La Parola appare nella carne”

Dio non ripete la Sua opera, non svolge un’opera che non sia realistica, non fa richieste eccessive all’uomo e non compie un’opera che vada oltre la sua comprensione. Tutta l’opera che Egli compie è alla portata delle normali facoltà mentali dell’uomo e non eccede ciò che può comprendere chi è dotato di normale umanità; essa è svolta in base alle normali necessità dell’uomo. Se l’opera è compiuta dallo Spirito Santo, l’uomo diventa ancora più normale e anche la sua umanità lo diventa. Egli acquisisce una conoscenza sempre maggiore della propria indole satanica corrotta e dell’essenza dell’uomo e acquista un desiderio di verità ancora più grande. Ciò vale a dire che la vita dell’uomo si evolve sempre più e la sua indole corrotta diventa sempre più propensa a cambiare; ecco spiegato come Dio diventa la vita dell’uomo. Se una via è inadatta a rivelare ciò che costituisce l’essenza dell’uomo, a modificare la sua indole e, per di più, non è in grado di portarlo dinanzi a Dio o di donargli una Sua vera comprensione, se addirittura fa sì che la sua umanità diventi sempre più misera e le sue facoltà mentali sempre più anormali, allora questa via non può essere quella vera e potrebbe anzi essere l’opera di uno spirito maligno, oppure la vecchia via. In breve, non può essere l’opera attuale dello Spirito Santo.

Tratto da “Solo coloro che conoscono Dio e la Sua opera possono soddisfarLo” in “La Parola appare nella carne”

Pagina precedente: 3. Se comprendere la conoscenza della Bibbia e la teoria teologica voglia dire comprendere la verità e conoscere Dio

Pagina successiva: 2. Quali persone possono ottenere l’opera dello Spirito Santo e quali invece non possono

Il Signore promise: “Ecco, Io vengo tosto”. Desiderate accogliere il ritorno del Signore il prima possibile?

Contenuti correlati

Impostazioni

  • Testo
  • Temi

Colori omogenei

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Interlinea

Interlinea

Larghezza pagina

Indice

Cerca

  • Cerca in questo testo
  • Cerca in questo libro