235 Pentirsi e ricominciare da capo

1. Perché non mi sono destato? Ho investito tutto soltanto nella ricerca del prestigio e della fama. Mi sono concentrato solamente sull’operare e predicare, ma non ho mai messo in pratica o fatto esperienza delle parole di Dio. Perché non mi sono destato? Ho lavorato sodo solo per le ricompense. Pieno di pretese e desideri eccessivi, sono stato così egoista e spregevole. Le parole di Dio mi hanno richiamato così tante volte, io ho indurito il mio cuore e ho fatto orecchie da mercante. Il mio cuore era colmo di desideri egoistici, come avrei potuto accorgermi delle esortazioni di Dio? Oh, Dio! Le mie azioni Ti hanno ferito così profondamente. Mi vergogno veramente di vivere alla Tua presenza godendo del Tuo amore. Non riesco a sopportare di guardare indietro alle cose del passato, nient’altro che bruttezza e ribellione da parte mia. Sono stato arrogante, pieno di me, smodato e incauto, ho dato libero sfogo alla mia indole satanica. Le mie trasgressioni mi perseguitano la coscienza, piango durante le confessioni: come posso rimediare al tempo perduto?

2 Soltanto attraverso il giudizio ho potuto rendermi conto di essere un ipocrita. Ho giurato amore eterno così tante volte, eppure non sopportavo di essere messo alla prova. Così tante volte mi sono pentito e ho pregato, dicendo che ero diventato una persona nuova, ma era una bugia. Solo attraverso il giudizio ho visto chiaramente che, senza praticare la verità, prima o poi sarei stato esposto. Attraverso le difficoltà mi sono profondamente pentito, sono giunto a detestare la mia grande corruzione e mancanza di umanità. Cado davanti a Dio, colmo di rimorso; mi rinnoverò per dare conforto al cuore di Dio. Oh, Dio! Le mie azioni Ti hanno ferito così profondamente. Mi vergogno veramente di vivere alla Tua presenza godendo del Tuo amore. Desidero soltanto impegnarmi al massimo per compiere bene il mio dovere. Desidero mettermi nelle Tue mani, obbedire alle Tue decisioni e regole. Ho intenzione di mettere in pratica la verità; non importa quali sorprese riserverà il cammino, sono determinato a seguirTi fino alla fine.

Pagina precedente: 234 Diventare un uomo nuovo per confortare il cuore di Dio

Pagina successiva: 236 Finalmente vivo un’umana sembianza

Sei disposto ad essere una pecora che ascolta la voce di Dio per accogliere il Suo ritorno?

Contenuti correlati

210 Come cercare le orme di Dio

ⅠPer trovare le orme di Dio,dobbiamo cercare la Sua volontà,cercar le parole e i discorsi di Dio.Dove ci son le Sue nuove parole,là c’è la...

Impostazioni

  • Testo
  • Temi

Colori omogenei

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Interlinea

Interlinea

Larghezza pagina

Indice

Cerca

  • Cerca in questo testo
  • Cerca in questo libro

Connettiti con noi su Messenger