20. Farsi strada tra le bugie per rivolgersi verso Dio

di Kemu, Corea del Sud

All’inizio del 2017, la mia famiglia mi ha raggiunto in Corea del Sud. Anche se ero entusiasta, mia moglie non si era proprio abituata all’ambiente qui a causa del diverso stile di vita e della lingua. Soprattutto perché ha lasciato i genitori anziani e un lavoro che amava per venire in un posto sconosciuto dove non aveva amici. Tutto le era estraneo. Era sempre giù e non parlava molto. Vedevo che soffriva, ma non sapevo come confortarla. Un giorno di marzo, ha detto che aveva iniziato a credere in Dio e a frequentare le riunioni. L’ho trovata una cosa fantastica. Anche mia nonna era stata credente. Non avevo alcuna obiezione. Dopo un po’, ho notato che era sempre di buon umore e in ogni aspetto si comportava in modo completamente diverso da prima. Ero così felice. Col tempo mi è venuta la curiosità di capire in che modo la sua Chiesa riuscisse a portare un cambiamento così importante in una ppersona.

Un giorno, le ho domandato quale chiesa stesse frequentando. Ha risposto che era la Chiesa di Dio Onnipotente. Questo immediatamente mi ha fatto pensare all’incidente di Zhaoyuan del 2014 nello Shandong e mi sono arrabbiato tanto. Le ho detto con grande severità: “Non puoi avere più niente a che fare con quei credenti. Ti spacco il telefono se vedo che hai avuto di nuovo contatti con loro!” Con un’espressione perplessa, mi ha chiesto perché volevo ostacolarla. Ho risposto con rabbia: “Perché? È per il bene tuo e della nostra famiglia. Non sai che il PCC sta seriamente reprimendo e sopprimendo la Chiesa di Dio Onnipotente? Non sai del caso di Zhaoyuan del 28 maggio 2014? Si dice online che Zhang Lidong, il principale colpevole del caso, era un membro di quella Chiesa. Frequentando certe persone, non ti stai infilando nella bocca del leone?” Lei ha risposto risoluta: “Zhang Lidong e gli altri non facevano parte della Chiesa di Dio Onnipotente. Non puoi credere alle cose che dicono certi siti. Ho contatti con i fratelli e le sorelle della Chiesa da oltre due mesi e sono tutte persone oneste, gentili e sincere verso gli altri. Si aiutano a vicenda ogni volta che qualcuno è in difficoltà. Non è affatto come quello che si legge su Internet”. E allora ho replicato: “Vai online e guarda tu stessa, poi saprai se ho ragione o no”.

Mia moglie mi ha quindi fatto cenno di sedermi e ha detto: “Tu sei una persona che riflette sulle cose. Cerca di essere ragionevole e parla secondo i fatti: non puoi ascoltare solo un lato della storia! Non ti ricordi le proteste di piazza Tienanmen del 1989? Gli studenti manifestavano patriotticamente contro la corruzione e lottavano per le libertà democratiche, ma il PCC ha chiesto ad alcuni sconosciuti di fingersi studenti e di iniziare a spaccare tutto, a saccheggiare e bruciare, e a rovesciare veicoli militari. Hanno creato un sacco di caos, e poi il PCC ha accusato falsamente gli studenti di quei crimini. Dopo di che, ha usato i media come la CCTV e la radio per inondare l’etere con i loro resoconti, calunniando quei giovani come rivoltosi controrivoluzionari, e poi, con i suoi carri armati, ne ha polverizzati a migliaia. Chiunque conosca la storia del PCC sa che è una dittatura da sempre contraria alla giustizia. Di fronte a qualsiasi idea o prospettiva politica diversa, ha sempre colpito e condannato gruppi o persone, anche sopprimendoli o cancellandoli. Ogni volta che il Partito sopprime violentemente una fede religiosa, un movimento per i diritti democratici, o le proteste delle minoranze etniche, prima inizia fabbricando falsi casi, creando un enorme clamore pubblico, fomentando la gente, e poi usa la repressione violenta. Questo è un dato di fatto. Il caso di Zhaoyuan del 28 maggio era solo un tentativo del PCC per incastrare la Chiesa di Dio Onnipotente. Hanno accuratamente inventato un altro falso caso”. Ma non ho voluto ascoltarla. Ho detto con rabbia: “Non mi interessa. Non puoi più credere in Dio Onnipotente. Devo pensare alla sicurezza della nostra famiglia e voglio proteggere te e nostra figlia da qualsiasi danno. Nient’altro mi preoccupa. Te lo dico per l’ultima volta: non puoi avere più niente a che fare con loro. Resta a casa e sii una buona moglie e madre, altrimenti non incolpare me se ti tengo chiusa tra quattro mura”. Poi ho sbattuto la porta e sono uscito come una furia.

Mi sentivo davvero male mentre camminavo lungo la strada. In 10 anni di matrimonio, non avevo mai perso la calma con lei in quel modo. Dal primo incontro, all’innamoramento, fino a quando l’ho vista percorrere la navata il giorno del nostro matrimonio, ne abbiamo passate tante: l’opposizione dei nostri genitori, le differenze culturali e d’età, e una relazione a distanza. Avevamo superato tutti i momenti difficili e lei aveva sofferto molto per la nostra famiglia nel corso degli anni. Mi feriva davvero tanto solo a vederlo, ero esploso con lei soltanto perché credeva in Dio. Sapevo che non avrei dovuto farlo ma pensavo che fosse per il bene della nostra famiglia. Perché non mi capiva? Ho guardato il telefono e ho visto una foto felice di noi tre con nostra figlia che sorrideva dolcemente. Mi sono detto: “Sono il guardiano di questa famiglia e devo proteggerla. Nessuno può far loro del male”.

Nei giorni seguenti, avevo paura di danneggiare i sentimenti di mia moglie verso di me, così le ho detto semplicemente di non parlarmi di nulla che avesse a che fare con Dio. Anche se in superficie sembravamo andare d’accordo come sempre, c’era già un abisso che si apriva tra noi.

Un giorno, appena entrato dalla porta di ritorno dal lavoro, ho sentito una musica allegra proveniente dalla stanza, e mia moglie e mia figlia che ridevano felici. Incuriosito, mi sono detto: “Non sento un suono così gioioso in casa da tanto tempo. Che tipo di canzone può mai renderle così felici?” Piano piano, ho aperto la porta e sullo schermo del computer c’era un video prodotto dalla Chiesa di Dio Onnipotente, “Il vero amore di Dio”. Sei ragazze stavano gioiosamente ballando e cantando con tale sentimento, e soprattutto i loro volti traboccanti di sorrisi così gioiosi mi hanno immediatamente attirato. Ero pieno di curiosità e di interrogativi: “che tipo di Chiesa era quella, e che genere di persone erano? Perché quel canto e quella danza erano tanto contagiosi e piacevoli? Se si trattava davvero di persone cattive, come facevano ad avere sorrisi così gentili e genuini?” Mia figlia mi ha visto entrare e ha chiesto a mia moglie di farmi vedere un altro video di canzoni e balli, dal titolo “Dio ha portato la Sua gloria a Est”. Come potevo interromperla? Un’atmosfera così felice era difficile da trovare nella nostra casa a quei tempi. Con mia figlia in braccio, mi sono seduto accanto a mia moglie e ho iniziato a guardare. Ero davvero attratto da quel filmato, con uno stile simile al tip tap e i ballerini che si muovevano con grazia come aquile in volo. Era maestoso e aveva un forte fascino.

Vedendomi così coinvolto, mia moglie mi ha detto: “Questi sono stati tutti realizzati dai fratelli della Chiesa di Dio Onnipotente. Nessuno di loro è un professionista”. Sorpreso, mi sono chiesto: “Come è possibile? Non hanno una formazione professionale, come fanno a ballare così bene? Incredibile… E questi video hanno una sensazione tanto positiva. Sono edificanti, commoventi e rinvigorenti. Non possono essere persone malvagie se hanno questo tipo di energia. Perché è totalmente diverso da quello che ho visto online? Dove sta la verità?” Sorridendo, mia moglie ha detto: “È incredibile! Senza l’opera e la guida di Dio, dei non professionisti sarebbero in grado di ballare così? Saresti ancora più sorpreso se guardassi i film che hanno fatto. La Chiesa di Dio Onnipotente possiede l’opera dello Spirito Santo: ha la benedizione di Dio. Ecco perché le loro coreografie e i loro film sono così ben fatti, e le verità che comunicano in essi sono di grande beneficio. Tutta quella propaganda negativa che gira online è solo il PCC che diffonde bugie sulla Chiesa. Non c’è nulla di vero. Il Partito calunnia la Chiesa di Dio Onnipotente per ingannare la gente, per far sì che la rifiutino e la vedano come il nemico. Allora non oseranno indagare l’opera di Dio e perderanno la Sua salvezza”.

Quelle parole hanno davvero suscitato la mia curiosità. Mi chiedevo che tipo di chiesa fosse e se quanto si diceva in giro fosse vero o no. Non sapevo se permetterle di continuare a praticare la sua fede. La stessa battaglia infuriava di nuovo nel mio cuore. Per un po’ ho combattuto questa lotta interna, poi ho deciso di andare a controllare di persona. Potevo fare da guardiano. Se notavo che le persone nella Chiesa si comportavano in modo scorretto o li vedevo fare qualcosa di inappropriato, l’avrei portata subito fuori di lì e non l’avrei più lasciata tornare. Se fosse stato diverso da quello che si diceva online, non l’avrei più ostacolata. Quel fine settimana, sono andato da mia moglie e le ho detto che volevo andare a dare un’occhiata alla Chiesa di Dio Onnipotente: era sorpresa e contenta allo stesso tempo.

Una volta arrivati lì, i fratelli e le sorelle ci hanno ricevuti calorosamente, e da come hanno interagito ho sentito che erano gentili e sinceri. Il mio nervosismo e la mia diffidenza sono pian piano scemati. Poi, una sorella ha proiettato un musical intitolato “La storia di Xiaozhen”. L’ho guardato con interesse. Vedere tutti gli alti e bassi che Xiaozhen ha attraversato mi ha profondamente commosso e mi ha fatto pensare alla mia vita. Quando ero piccolo, ero sballottato da un posto all’altro a causa delle cose che sono successe alla nostra famiglia, subendo ogni sorta di bullismo, umiliazione e apatia solo per tirare avanti. E ora lavoravo duramente per guadagnarmi da vivere e ne avevo passate di tutti i colori, molte vicissitudini nel corso degli anni, e mi sentivo stanco e triste, però di fronte a mia moglie e agli amici mi comportavo con forza. Chi poteva davvero conoscere il dolore nel mio cuore? Verso la fine del musical, veniva cantata questa canzone: “L’Onnipotente ha pietà di questi uomini che hanno sofferto profondamente; allo stesso tempo è stanco di queste persone prive di coscienza, perché ha dovuto aspettare troppo a lungo una risposta dall’umanità. Desidera cercare, cercare il tuo cuore e il tuo spirito, portarti acqua e cibo e svegliarti, affinché tu possa non avere più sete e fame. Quando sei stanco e inizi a sentire la cupa desolazione di questo mondo, non essere smarrito, non piangere. Dio Onnipotente, l’Osservatore, accetterà il tuo arrivo in qualunque momento” (“Dio sta cercando il tuo cuore ed il tuo spirito” in “Seguire l’Agnello e cantare dei canti nuovi”). Ogni nota era come una madre che tende la mano al figlio perduto da tempo. Quello che ho sentito era il richiamo dell’amore: ero incredibilmente commosso. Dopo la fine, ho detto con grande sincerità: “È un musical davvero meraviglioso!” Mia moglie mi ha guardato e mi ha detto emozionata: “È Dio che ti fa commuovere per la storia di Xiaozhen! So che il caso di Zhaoyuan del 28 maggio ti ha colpito parecchio e che hai avuto molte incomprensioni sulla Chiesa di Dio Onnipotente. So anche che sei preoccupato per la nostra sicurezza, quindi oggi possiamo vedere cosa è successo veramente con quel caso”.

I fratelli e le sorelle mi hanno poi mostrato un video, “La verità dietro il caso di Zhaoyuan del 28 maggio”. Ha rivelato diversi importanti aspetti poco chiari del caso e li ha sezionati strato per strato. Smascherava le bugie del PCC e mostrava i fatti. Ho visto che gli imputati, Zhang Lidong e Zhang Fan, hanno detto chiaramente alla corte: “Non ho mai avuto contatti con la Chiesa di Dio Onnipotente. Lo Stato ha dato un giro di vite al Dio Onnipotente di Zhao Weishan, non al Dio Onnipotente in cui noi crediamo”. Hanno negato con le loro stesse bocche di essere membri della Chiesa di Dio Onnipotente, e hanno detto di essere completamente estranei alla Chiesa. Ma il PCC ha ignorato le testimonianze dei sospetti ed è andato contro i fatti, capovolgendo la verità, insistendo che il reato era stato commesso da persone appartenenti alla Chiesa di Dio Onnipotente. Non era una sfacciata bugia per diffamare spudoratamente la Chiesa di Dio Onnipotente?

Una sorella ha poi condiviso con me: “Il PCC è stato famoso per la sua disonestà nel corso degli anni e ha una terribile reputazione in patria e all’estero. In tutto il mondo, sempre più persone riescono a vedere la verità e quasi nessuno ci crede più. Sappiamo tutti che la Cina è governata in modo autocratico dal Partito Comunista. Non c’è autonomia giudiziaria né libertà di stampa. I media e i tribunali cinesi sono completamente controllati dal governo del PCC e sono solo portavoce e strumenti del suo autoritarismo. Questo è un fatto ampiamente noto. Tre giorni dopo l’incidente di Zhaoyuan, senza alcuna udienza o sentenza, il PCC ha usato la TV e i media online per emettere una pubblica condanna. A metà giugno, hanno lanciato la loro ‘battaglia dei cento giorni’, mobilitando apertamente le forze armate per opprimere e colpire la Chiesa di Dio Onnipotente. Hanno effettuato ampie perquisizioni in tutta la nazione prendendo di mira la Chiesa e arrestando i cristiani. È chiaro che il caso di Zhaoyuan del 28 maggio nello Shandong era un falso caso architettato dal Partito per opprimere il credo religioso e spazzare via la Chiesa di Dio Onnipotente”.

A quel punto, ho pensato: “Il PCC è così odioso. Rovescia la verità, distorce la realtà e incastra la Chiesa di Dio Onnipotente in modo che la gente, che non conosce la verità, sia ingannata dalle sue bugie e fraintenda la Chiesa. Anch’io sono stato ingannato dalle loro menzogne. Quello che ancora non capisco, però, è perché perseguitino così follemente la Chiesa e si diano tanto da fare per attribuire quel caso di omicidio alla Chiesa di Dio Onnipotente, e arrestare i suoi membri. Cosa sta succedendo veramente?” Perciò, ho espresso la mia confusione.

La sorella ha risposto con questa condivisione: “Il PCC opprime la Chiesa di Dio Onnipotente così follemente e ha inventato un falso caso di omicidio da attribuirle perché è un partito ateo. Il suo fondatore, Karl Marx, era un satanista. Vogliono cancellare tutte le credenze religiose in modo che le persone credano e si sottomettano al Partito, e lo vedano come il loro salvatore. Marx era un demone in carne e ossa che si opponeva a Dio. Da quando il PCC è salito al potere ha apertamente negato, condannato e bestemmiato Dio e chiama il cristianesimo un culto. Confisca e distrugge le Bibbie, identificandole con la letteratura di culto e definisce i gruppi religiosi culti per poterli opprimere. Ora negli ultimi giorni, Dio Onnipotente è apparso e opera in Cina esprimendo molte verità ne ‘La Parola appare nella carne’. Questo libro ha scosso tutte le religioni e denominazioni. Molti veri credenti che amano la verità hanno letto le parole di Dio Onnipotente e hanno visto che sono la verità e la voce di Dio, e che Dio Onnipotente è il Signore Gesù ritornato. Uno dopo l’altro, hanno accettato Dio Onnipotente e sono venuti davanti al trono di Dio. In poco più di 20 anni, milioni di persone nella Cina continentale hanno accettato l’opera di Dio Onnipotente degli ultimi giorni. Il PCC vede che un numero crescente di persone acquisisce la fede in Dio Onnipotente mentre nessuno crede più al Partito o lo segue, e questo lo ha fatto infuriare. Esso condanna senza ritegno l’opera di Dio Onnipotente degli ultimi giorni e inventa bugie per incastrare la Chiesa di Dio Onnipotente. Ha emesso molti documenti segreti e mobilitato masse di polizia armata. È deciso ad arrestare e opprimere i cristiani e la Chiesa in tutta la Cina in un vano tentativo di fermare il Vangelo di Dio degli ultimi giorni. Sta cercando di eliminare l’opera di Dio e la Chiesa di Dio Onnipotente. Questo rivela chiaramente la sua natura satanica e demoniaca che lo porta a odiare la verità e Dio. Proprio come dicono le parole di Dio Onnipotente: ‘Da cima a fondo e dall’inizio alla fine, Satana ha interferito con l’opera di Dio e agito in opposizione a Lui. […] Il demonio desidera cancellare in un soffio tutto ciò che concerne Dio, e dissacrarLo e assassinarLo ancora una volta; è intenzionato a smantellare e ostacolare la Sua opera. Come può accettare Dio come suo pari? Come può tollerare che Dio “interferisca” con il suo lavoro in mezzo agli uomini sulla terra? Come può permettere che Dio smascheri il suo odioso volto? Come può permettere che Dio metta scompiglio nel suo lavoro? Come può questo demonio, schiumante di rabbia, permettere che Dio abbia il controllo sulla sua corte imperiale sulla terra? Come può volontariamente inchinarsi alla Sua potenza superiore? Il suo detestabile volto è stato svelato per ciò che è, tanto che non si sa davvero se ridere o piangere, ed è davvero difficile parlarne. Non è questa la sua essenza?’ (“Lavoro e ingresso (7)” in “La Parola appare nella carne”)”.

La sorella poi mi ha fatto vedere un film, “Le bugie del comunismo”. C’era un passo delle parole di Dio che mi ha veramente commosso. Dio Onnipotente dice: “Crediamo fermamente che nessun paese né potenza possa impedire a Dio di ottenere ciò che desidera. Coloro che ostacolano l’opera di Dio, che oppongono resistenza alla Sua parola, che disturbano e compromettono il Suo piano, alla fine saranno puniti da Lui. Colui che sfida l’opera di Dio verrà mandato all’inferno; qualsiasi paese che sfida l’opera di Dio verrà distrutto; qualunque nazione che si leva in opposizione all’opera di Dio verrà cancellata dalla faccia della terra e cesserà di esistere” (“Dio sovrintende al destino dell’intera umanità” in “La Parola appare nella carne”). In queste parole, ho sentito l’autorità e la maestà di Dio. Nessun essere umano può ostacolare la Sua opera. Anche se il PCC sta facendo tutto il possibile per screditare e condannare la Chiesa di Dio Onnipotente, arrestando e perseguitando follemente i cristiani della Chiesa, essi continuano a seguire Dio e a diffondere il Suo Vangelo. Stanno producendo sempre più filmati evangelici, spettacoli corali e video di danza, e continua ad aumentare il numero di persone che credono in Dio Onnipotente. Qualsiasi cosa provenga da un umano non potrebbe mai crescere così rapidamente sotto una persecuzione tanto intensa. Sapevo che questo proveniva sicuramente da Dio e che era la vera via, e valeva la pena di indagare. Capire tutto questo ha eliminato i miei dubbi e le incomprensioni sulla Chiesa di Dio Onnipotente: era come se dal cuore mi fosse stato tolto un gran peso.

Mi sono girato verso mia moglie e ho detto: “Hai ragione a credere in Dio Onnipotente. Ero sprovveduto e privo di discernimento, ho creduto ciecamente alle bugie del PCC e ti ho ostacolato. Mi sbagliavo di grosso”. Aveva le lacrime agli occhi e ha detto, emozionata: “È grazie a Dio che siete stati in grado di farvi strada attraverso le bugie del PCC e di uscire dalla nebbia della confusione. Questa è la guida e l’orientamento di Dio!”

Dopo quel giorno, di tanto in tanto guardavo insieme a mia moglie i video prodotti dalla Chiesa di Dio Onnipotente, e l’ascoltavo parlare della sua fede. Più tardi, mi sono ammalato gravemente e i fratelli e le sorelle della Chiesa venivano a vedere come stavamo, ci hanno aiutati molto. In una società così fredda e indifferente, la loro sincera disponibilità mi ha fatto davvero sentire come se fossimo una famiglia felice. Con il tempo ho imparato a conoscerli, ho visto che erano tutte persone profondamente gentili e si affidavano alle parole di Dio nelle loro interazioni, erano sinceri, onesti e dignitosi nelle parole e nelle azioni. Erano completamente diversi dalle persone con cui lavoravo. Non ci sono quasi più persone come loro nel mondo. Ho sentito che le parole di Dio Onnipotente possono davvero cambiarci e guidarci sulla strada giusta. Inoltre, questa Chiesa è così piena d’amore che ti scalda il cuore. Ho accettato volentieri l’opera di Dio Onnipotente degli ultimi giorni. Ripenso a quando ero accecato dalle bugie del PCC e ostacolavo la fede di mia moglie, ma Dio non ha rinunciato a salvarmi. Attraverso le parole di Dio che i fratelli e le sorelle hanno condiviso con me, Egli mi ha permesso di smascherare le bugie del Partito e di vedere chiaramente la sinistra verità che esse celano. Mi ha condotto davanti a Lui. Mi ha salvato e io Gliene rendo grazie!

Pagina precedente: 19. Posta via “piccione”

Pagina successiva: 21. Liberarsi dalla trappola delle dicerie

Sei disposto ad essere una pecora che ascolta la voce di Dio per accogliere il Suo ritorno?

Contenuti correlati

Impostazioni

  • Testo
  • Temi

Colori omogenei

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Interlinea

Interlinea

Larghezza pagina

Indice

Cerca

  • Cerca in questo testo
  • Cerca in questo libro