900 Dio salva l’uomo nella massima misura possibile

1 Dio questa volta non è venuto per abbattere gli uomini, bensì per salvare le persone nella massima misura possibile. Chi è completamente esente da errori? Se tutti fossero abbattuti, allora come la si potrebbe chiamare salvezza? Alcune trasgressioni vengono compiute di proposito e altre involontariamente. Nelle questioni involontarie si può cambiare dopo averle riconosciute, dunque Dio ti colpirebbe prima del cambiamento? È così che Egli salva gli uomini? A prescindere che tu trasgredisca involontariamente o a causa di una natura ribelle, devi ricordare: “Affrettati a prendere coscienza della realtà”. Procedi senza indugio, indipendentemente dalla situazione che si verifica, devi andare avanti.

2 Dio sta operando per salvare gli uomini e non colpirà a caso chi vuole salvare. Indipendentemente dal tuo grado di trasformazione, se anche Dio finisse per abbatterti, lo farebbe sicuramente con rettitudine; quando arriverà quel momento, Egli ti consentirà di capirlo. Al momento la tua unica responsabilità è di proseguire senza indugio, ricercare una trasformazione e adoperarti per compiacerLo; dovresti preoccuparti solamente di adempiere al tuo dovere in conformità con la volontà di Dio. Su questo non c’è dubbio! In ultima analisi, non importa in che modo Dio ti tratta, lo fa sempre con rettitudine; non dovresti dubitarne o preoccupartene. Anche se adesso non riesci a comprendere la rettitudine di Dio, ci sarà un giorno in cui ti convincerai.

Adattato da “La volontà di Dio è salvare le persone nella massima misura possibile” in “Registrazione dei discorsi di Cristo”

Pagina precedente: 899 L’intenzione di Dio di salvare l’uomo non cambierà

Pagina successiva: 901 A patto che tu non lasci Dio

Il Signore promise: “Ecco, Io vengo tosto”. Desiderate accogliere il ritorno del Signore il prima possibile?

Contenuti correlati

Impostazioni

  • Testo
  • Temi

Colori omogenei

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Interlinea

Interlinea

Larghezza pagina

Indice

Cerca

  • Cerca in questo testo
  • Cerca in questo libro

Connettiti con noi su Messenger