155 Ogni nazione viene alla Tua luce

Tu spalanchi le Tue braccia, mio Dio,

e consoli il lamento di noi uomini;

Tu muovi le braccia con forza e cura,

i Tuoi occhi splendono di luce!

Ci dai amore e misericordia

e il Tuo volto glorioso appare.

In questo mondo da lungo tempo corrotto

i Tuoi raggi di luce ora son qui.

Il nostro mondo sta morendo, malvagio e in disgrazia,

e piange perché il Salvatore ritorni.

Tu porti all'uomo la speranza

e una fine a duemila anni di attesa!


Tu spalanchi le Tue braccia, mio Dio,

e consoli il lamento di noi uomini;

Tu muovi le braccia con forza e cura,

i Tuoi occhi splendono di luce!

Il nostro mondo sta morendo, malvagio e in disgrazia,

e piange perché il Salvatore ritorni.

Il nostro mondo sta morendo, malvagio e in disgrazia,

e piange perché il Salvatore ritorni.

Tu porti all'uomo la speranza

e una fine a duemila anni di attesa!


Vengano tutte le nazioni alla Tua luce,

liberate dal controllo del malvagio.

Dalle tenebre saremo per sempre liberi,

liberi di gridare "lode al Tuo nome per l'eternità!"

Vengano tutte le nazioni alla Tua luce,

liberate dal controllo del malvagio.

Dalle tenebre saremo per sempre liberi,

liberi di gridare "lode al Tuo nome per l'eternità!"


Il nostro mondo sta morendo (Vengano tutte le nazioni alla Tua luce.)

e piange perché il Salvatore ritorni.

(Liberate dal controllo del malvagio.)

(Dalle tenebre saremo per sempre liberi,

liberi di gridare "lode al Tuo nome per l'eternità!")

Pagina precedente: 154 Mio Amato, Ti prego aspettami

Pagina successiva: 156 Il mio amore per Dio non cambierà mai

Desideravi che il Salvatore venisse per la seconda volta a salvare completamente l’umanità? Il Signore è arrivato ormai da tempo per esprimere la verità e purificare e salvare l’uomo. Se vuoi saperne di più, mettiti in contatto con noi tramite Whatsapp.
Contattaci su Messenger
Contattaci su WhatsApp

Contenuti correlati

Impostazioni

  • Testo
  • Temi

Colori omogenei

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Interlinea

Interlinea

Larghezza pagina

Indice

Cerca

  • Cerca in questo testo
  • Cerca in questo libro