248 La base su cui Dio condanna le persone

Quando Dio non Si era ancora incarnato,

l’uomo Gli si opponeva non adorando l’invisibile Dio in cielo.

Pratico non era questo criterio poiché l’uomo non vedeva Dio,

e non Ne conosceva l’aspetto o il modo di operare e parlare.

Dio non gli era apparso, così l’uomo aveva fede vaga,

senza nozioni contro Dio, e immaginava molto di Lui.

Dio non lo condannò né fu esigente,

poiché l’uomo non era in grado di vederLo.

Quando Dio opera incarnato

tutti Lo vedono e sentono, e le loro nozioni si dissolvono.

Chi Lo ha visto incarnato non subirà condanna, se obbedisce;

ma chi Lo avversa sarà etichettato

come anticristo e nemico di Dio.

Non v’è condanna per chi ha nozioni ma obbedisce.

Dio condanna intenzioni e azioni, mai pensieri e idee.

Se Dio condannasse questi ultimi,

nessuno allora sfuggirebbe alla Sua ira.

Chi avversa il Dio incarnato lo fa per le proprie nozioni,

e verrà punito per la disobbedienza,

poiché sapendo distrugge l’opera di Dio;

e per questo sarà condannato.

Chi invece non ferma l’opera di Dio con intenzione

non sarà condannato, poiché sa obbedire

e sa evitare di creare ostacolo e disordine.

Queste persone non saranno, e queste persone non saranno condannate.

Non v’è condanna per chi ha nozioni ma obbedisce.

Dio condanna intenzioni e azioni, mai pensieri e idee.

Se Dio condannasse questi ultimi,

nessuno allora sfuggirebbe, nessuno sfuggirebbe, nessuno allora sfuggirebbe alla Sua ira.

Adattato da “Tutti coloro che non conoscono Dio sono persone che si oppongono a Dio” in “La Parola appare nella carne”

Pagina precedente: 247 Ricerca la via della conciliabilità con Cristo

Pagina successiva: 249 La storia di Tommaso è un monito per gli uomini

Desideravi che il Salvatore venisse per la seconda volta a salvare completamente l’umanità? Il Signore è arrivato ormai da tempo per esprimere la verità e purificare e salvare l’uomo. Se vuoi saperne di più, mettiti in contatto con noi tramite Whatsapp.

Contenuti correlati

Impostazioni

  • Testo
  • Temi

Colori omogenei

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Interlinea

Interlinea

Larghezza pagina

Indice

Cerca

  • Cerca in questo testo
  • Cerca in questo libro