126 Segui l'esempio di Pietro e cerca di amare Dio

1 Una volta credevo che abbandonare tutto e lavorare per Dio volesse dire che amavo Dio. Anche se perseguitato dal PCC, non sono mai tornato sui miei passi. La mia famiglia mi ha ripudiato e il mondo mi ha calunniato, ma io desideravo dedicare gli anni della gioventù a Dio senza lamentele né rimpianti. Finché avessi potuto essere innalzato nel Regno dei Cieli ed essere ricompensato, qualsiasi livello di sofferenza e qualsiasi quantità di lacrime sarebbero valsi la pena. Quando le prove si sono presentate e hanno rivelato la mia bruttezza, sono diventato negativo, mi sono indebolito e ho pianto lacrime amare. Riflettendo sul cammino che avevo percorso nella mia fede in Dio, finalmente ho capito che senza perseguire la verità sarei finito col cadere.

2 Le parole di Dio hanno rivelato l'essenza corrotta dell'umanità, e solo allora ho visto quanto profondamente corrotto io fossi. Dicevo di amare Dio, ma era solamente per ottenere benedizioni e ricompense, e anche il mio duro lavoro e la fatica avevano lo scopo di ottenere qualcosa in cambio da parte di Dio. Ho veramente perso la mia coscienza, il mio buonsenso e la mia umanità, eppure Dio lo stesso ha usato le Sue parole per giudicarmi e purificarmi. Mi prostro davanti a Dio in preda al rimpianto per quello che ho fatto, sono così indegno di ricevere l'amore di Dio. Sono determinato a cercare di amare e soddisfare Dio, non farò più alcun progetto né dedicherò un solo pensiero al mio futuro o al mio destino.

3 Subire prove e difficoltà perfeziona la mia fede. Capisco che l'insorgere delle prove è davvero benedizione di Dio. Anche se la carne dovesse soffrire, io posso assaporare l'amore di Dio. Praticando la verità, la mia indole corrotta viene trasformata. Seguirò l'esempio di Pietro, amando Dio al massimo del possibile, obbedendoGli fino alla morte. È una tale benedizione poter amare Dio e renderGli testimonianza oggi. Sono certo che Cristo è la Via, la Verità e la Vita. Se si comprende la verità e si conosce Dio, questa vita non è vissuta invano. Obbedire alle disposizioni di Dio non può mai essere un errore. Obbedienza e amore eterni verso Dio sono il mio dovere.

Pagina precedente: 125 Determinato a seguire Dio

Pagina successiva: 127 Noi compiamo la nostra missione

Desideravi che il Salvatore venisse per la seconda volta a salvare completamente l’umanità? Il Signore è arrivato ormai da tempo per esprimere la verità e purificare e salvare l’uomo. Se vuoi saperne di più, mettiti in contatto con noi tramite Whatsapp.
Chatta con noi su Messenger
Chatta con noi su WhatsApp

Contenuti correlati

43 Duemila anni di brama

Ⅰ Dio che Si fa carne scuote il mondo religioso, turba il suo ordine e smuove le anime di chi brama la Sua apparizione. Chi non si...

44 Il cielo qui è così blu

I Una fragranza deliziosa si diffonde in tutto il paese e l'aria è pulita. Dio Onnipotente Si è fatto carne e vive in mezzo a noi,...

Impostazioni

  • Testo
  • Temi

Colori omogenei

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Interlinea

Linea Spazio

Larghezza pagina

Indice

Cerca

  • Cerca in questo testo
  • Cerca in questo libro