938 L’indole di Dio è nobile e grandiosa

L’ira di Dio è per le ingiustizie che affliggono l’umanità,

per l’esistenza delle tenebre e il male.

L’ira di Dio è per le cose che allontanano la verità

e che si oppongono al bene.

La Sua ira è il simbolo della fine del male

e simbolo della Sua santità.

La gioia di Dio proviene dalla comparsa di giustizia e di luce

e dalla distruzione di tenebre e male.

La Sua gioia è portar luce e bellezza nella vita degli uomini,

la Sua gioia è giusta ed è il segno delle cose positive

ed è il simbolo del buon auspicio.

La tristezza di Dio è perché l’uomo in cui spera vive nel buio,

perché la Sua opera sull’umanità non soddisfa la Sua volontà

e perché non tutti vivono nella luce.

La tristezza di Dio è per gli innocenti,

per gli onesti ma ancora ciechi,

per i buoni ma senza convinzione.

Il Suo dolore è simbolo della Sua bontà,

della Sua compassione, della Sua bellezza e benevolenza.

La gioia di Dio proviene dalla comparsa di giustizia e di luce

e dalla distruzione di tenebre e male.

La Sua gioia è portar luce e bellezza nella vita degli uomini,

la Sua gioia è giusta ed è il segno delle cose positive

ed è il simbolo del buon auspicio.

La gioia di Dio è il nemico sconfitto, è accrescer la fiducia dell’uomo,

è annullare il potere del nemico,

è l’umanità al sicuro in una vita serena.

La Sua gioia va oltre la felicità,

è l’emozione di raccogliere i buoni frutti,

è un’emozione più grande della felicità.

La Sua gioia è il simbolo

che l’umanità più non soffrirà ed entrerà in un mondo di luce.

Tutte le emozioni dell’uomo hanno origine dai suoi egoismi,

non dalla giustizia, dalla luce o da ciò che è buono,

e nemmeno dalla grazia del Cielo.

Tutte le emozioni dell’uomo hanno origine dai suoi egoismi

e appartengono alle tenebre.

Non sono volontà di Dio e non fanno parte del Suo piano,

e perciò non si può parlare allo stesso tempo di uomo e Dio.

Adattato da “È molto importante comprendere l’indole di Dio” in “La Parola appare nella carne”

Pagina precedente: 937 La vita dell’uomo non può esistere senza la sovranità di Dio

Pagina successiva: 939 Il simbolo dell’indole di Dio

Desideravi che il Salvatore venisse per la seconda volta a salvare completamente l’umanità? Il Signore è arrivato ormai da tempo per esprimere la verità e purificare e salvare l’uomo. Se vuoi saperne di più, mettiti in contatto con noi tramite Whatsapp.

Contenuti correlati

210 Come cercare le orme di Dio

ⅠPer trovare le orme di Dio,dobbiamo cercare la Sua volontà,cercar le parole e i discorsi di Dio.Dove ci son le Sue nuove parole,là c’è la...

Impostazioni

  • Testo
  • Temi

Colori omogenei

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Interlinea

Interlinea

Larghezza pagina

Indice

Cerca

  • Cerca in questo testo
  • Cerca in questo libro