1. Negli ultimi anni nella nostra Chiesa le cose si sono fatte sempre più deprimenti. Fratelli e sorelle perdono la fede e l’amore, diventano sempre più negativi e deboli, e i predicatori sono diventati spiritualmente aridi; non hanno nulla da predicare. Tutti noi percepiamo di avere perduto l’opera dello Spirito Santo. Abbiamo cercato dappertutto una Chiesa che possieda l’opera dello Spirito Santo, ma quelle che abbiamo trovato sono una più desolata dell’altra. Perché tutte le confessioni religiose sono afflitte da una tale carestia?

Risposta:

Oggi il mondo della religione è divenuto una desolazione ed è privo dell’opera dello Spirito Santo, e la fede e l’amore di molte persone sono in calo. Questi sono dati di fatto riconosciuti. Allora qual è il motivo principale di tale desolazione? Tutti sappiamo che ci troviamo ora nella fase finale degli ultimi giorni. Il Signore Gesù profetizzò: “Poiché l’iniquità aumenterà, l’amore dei più si raffredderà” (Matteo 24:12). Oggi i casi di iniquità nella comunità religiosa si diffondono sempre più. Nelle Chiese, pastori e anziani non fanno altro che esporre la conoscenza della Bibbia e la teologia per mettersi in mostra, imporsi e guadagnare la venerazione degli altri. Non hanno mai seguito i comandamenti del Signore Gesù, né possiedono testimonianze dell’esperienza di mettere in pratica le parole del Signore. Non sanno offrire sermoni sull’accesso alla vita, né hanno mai guidato gli altri a mettere in pratica e sperimentare le parole del Signore. Molti pastori e anziani inoltre seguono le tendenze del mondo esterno, bramano denaro e lottano per il potere e per i propri interessi: si sono del tutto allontanati dalla via del Signore. Dopo anni di fede nel Signore nel mondo religioso, tutto ciò che capiscono è la teologia e la conoscenza della Bibbia; non colgono nulla della verità, non conoscono minimamente il Signore e non hanno riverenza né obbedienza. Sono tutti diventati coloro che credono nel Signore ma non Lo conoscono e Lo avversano. Questo indica che le autorità del mondo religioso si sono del tutto allontanate dalla via del Signore, il che ha fatto loro perdere l’opera dello Spirito Santo e le benedizioni di Dio: questo è il motivo principale della desolazione del mondo religioso. L’altro motivo è che Dio sta compiendo una nuova opera e l’opera dello Spirito Santo si è modificata. Il Signore Gesù è ritornato, è Dio Onnipotente incarnato. Compie l’opera di giudizio a partire dalla casa di Dio sulla base dell’opera di redenzione del Signore Gesù, inaugurando l’Età del Regno e ponendo fine all’Età della Grazia. Solo coloro che accolgono l’opera di Dio negli ultimi giorni possiedono l’opera dello Spirito Santo e soltanto loro gioiscono della provvista di acqua di vita che scaturisce dal trono. Coloro che non sono stati al passo con l’attuale opera di Dio e si rifiutano di accogliere Dio Onnipotente verranno da Lui abbandonati ed eliminati e precipitati nelle tenebre. I pastori e gli anziani del mondo religioso, in particolare, non solo non ricercano né esaminano l’opera di Dio Onnipotente negli ultimi giorni, ma la avversano e la condannano fanaticamente, diffondendo menzogne e falsità di ogni sorta per ingannare le persone e impedire loro di ricercare ed esaminare la vera via, e cercando di rubare a Dio le pecore per farle proprie. Da tempo provocano l’indole di Dio e vengono da Lui disprezzati e maledetti. Come potrebbero non essere abbandonati ed eliminati da Dio? Oggi quasi tutto il mondo religioso è dominato da autorità religiose che odiano la verità e sono ostili a Dio. Come potrebbe conseguire l’opera dello Spirito Santo? E come potrebbe non diventare una terra desolata? Questo è il motivo fondamentale della desolazione del mondo religioso. Tale desolazione inoltre avvera completamente le profezie della Bibbia: “Ecco, vengono i giorni, dice il Signore, Jahvè, ch’Io manderò la fame nel paese, non fame di pane o sete d’acqua, ma la fame e la sete d’udire le parole di Jahvè” (Amos 8:11). “E v’ho pure rifiutato la pioggia, quando mancavano ancora tre mesi alla mietitura; ho fatto piovere sopra una città, e non ho fatto piovere sopra un’altra città; una parte di campo ha ricevuto la pioggia, e la parte di su cui non ha piovuto è seccata. Due, tre città vagavano verso un’altra città per bever dell’acqua, e non potean dissetarsi; ma voi non siete tornati a Me, dice Jahvè” (Amos 4:7-8). “Una parte di campo ha ricevuto la pioggia” in questo brano indica le Chiese che accolgono e obbediscono all’opera di giudizio di Dio Onnipotente negli ultimi giorni; poiché accolgono i Suoi discorsi attuali, gioiscono della provvista e del nutrimento dell’acqua di vita che scaturisce dal trono. “La parte su cui non ha piovuto è inaridita” si riferisce ai pastori e alle autorità del mondo religioso che non mettono in pratica le parole del Signore, non seguono i Suoi comandamenti e avversano e condannano l’opera di Dio Onnipotente negli ultimi giorni, e per questo il mondo religioso viene detestato, rifiutato e maledetto da Dio. È totalmente privo dell’opera dello Spirito Santo, è incapace di ricevere la provvista degli attuali discorsi di Dio ed è sprofondato nella desolazione. Al termine dell’Età della Legge il tempio che in precedenza traboccava della gloria di Jahvè divenne desolato, i fedeli non seguivano la legge, i sacerdoti offrivano sacrifici scadenti e il tempio divenne un covo di ladri, principalmente perché le autorità ebraiche si attenevano soltanto alle tradizioni dell’uomo abbandonando i comandamenti di Dio; si erano del tutto allontanati dalla via di Dio e di conseguenza venivano da Lui maledetti. Inoltre questo succedeva perché nell’Età della Grazia il Signore Gesù aveva intrapreso l’opera di redimere l’umanità al di fuori del tempio. L’opera di Dio si era modificata, e tutti coloro che accoglievano l’opera del Signore Gesù conseguivano l’opera dello Spirito Santo, mentre coloro che respingevano e avversavano il Signore Gesù venivano eliminati dall’opera di Dio e precipitati nelle tenebre e nella desolazione.

Dio consente che la comunità religiosa sia afflitta dalla carestia, e dietro a questo vi è la volontà di Dio. Esaminiamo due brani delle parole di Dio Onnipotente: “Dio porterà a compimento queste cose: farà venire dinanzi a Lui tutte le persone dell’universo e farà in modo che tutti adorino il Dio in terra, e la Sua opera in altri luoghi cesserà e la gente sarà costretta a cercare la vera via. Accadrà come avvenne con Giuseppe: tutti vennero a lui per il cibo e si prostrarono davanti a lui per questo. Al fine di evitare la carestia, le persone saranno costrette a cercare la vera via. L’intera comunità religiosa soffrirà una grave carestia e solo il Dio di oggi è la vera fonte di acqua viva, Colui che possiede la fonte che scorre in eterno, fornita per il beneficio dell’uomo, e la gente verrà e dipenderà da Lui” (“Il Regno Millenario è arrivato” in “La Parola appare nella carne”). “L’opera di Dio nell’intero universo si è concentrata esclusivamente sul vostro gruppo di persone: Egli si è sacrificato e ha dato il Suo sangue per voi; ha rivendicato per voi tutta l’opera compiuta dallo Spirito nell’universo e ve l’ha data. Ecco perché siete i fortunati. Inoltre, ha trasferito la Sua gloria da Israele, il Suo popolo eletto, a voi, e renderà completamente manifesto lo scopo del Suo piano attraverso il vostro gruppo. Dunque, voi siete coloro che riceveranno l’eredità di Dio, e quel che è più, siete gli eredi della gloria di Dio” (“L’opera di Dio è semplice come l’uomo la immagina?” in “La Parola appare nella carne”).

Le parole di Dio Onnipotente ci indicano chiaramente come Dio non abbia mai abbandonato coloro che veramente credono in Lui e anelano la Sua manifestazione. Che Dio abbia consentito alla comunità religiosa di divenire desolata significa costringere coloro che nella religione amano la verità ad abbandonare la religione, sfuggire alle catene e al dominio degli anticristi e delle persone malvagie, in modo da essere innalzati dinanzi al trono di Dio per essere giudicati, purificati e perfezionati dalle Sue parole. Dio Onnipotente negli ultimi giorni compie l’opera di giudizio ed esprime tutte le verità per la purificazione e la salvezza dell’umanità, allo scopo di creare prima dell’avvento delle catastrofi un gruppo di vincitori, che sono le primizie. In tal modo si avvera la profezia del libro dell’Apocalisse: “Essi sono quelli che non si sono contaminati con donne, poiché sono vergini. Essi sono quelli che seguono l’Agnello dovunque vada. Essi sono stati riscattati tra gli uomini per essere primizie a Dio e all’Agnello” (Apocalisse 14:4). Quando questi vincitori saranno resi completi da Dio, Egli farà scendere le grandi catastrofi per ricompensare il bene e punire il male. Solo se abbandoniamo la religione, seguiamo le orme dell’Agnello, accogliamo e obbediamo all’opera di Dio Onnipotente negli ultimi giorni e sperimentiamo il giudizio e la purificazione dinanzi al trono di Cristo possiamo essere perfezionati da Dio e diventare vincitori, evitando le tribolazioni quando il mondo sarà messo alla prova da Dio. Solo questi vincitori (queste primizie) che vengono resi completi da Dio hanno il diritto di ricevere la promessa e le benedizioni di Dio. Coloro che non accolgono mai l’opera di Dio Onnipotente negli ultimi giorni, invece, saranno da Lui detestati, respinti ed eliminati. Sicuramente verranno precipitati nelle catastrofi e saranno puniti e perderanno per sempre ogni possibilità di salvezza. Questo è fuori di dubbio!

Pagina precedente: 4. Riconosco che le parole espresse da Dio Onnipotente sono la verità, ma i miei familiari sono stati ingannati da tutte le menzogne e falsità diffuse dal PCC e dalla comunità religiosa. Fanno tutto il possibile per impedirmi di esaminare l’opera di Dio Onnipotente negli ultimi giorni. Io non voglio litigare con i miei familiari per via della mia fede in Dio Onnipotente, ma nemmeno voglio rinunciare alla mia fede in Dio Onnipotente perdendo così la possibilità di salvezza da parte di Dio. Quale la cosa più giusta da fare?

Pagina successiva: 2. Sebbene la Chiesa di Dio Onnipotente negli ultimi anni sia stata afflitta dall’accanita opposizione e condanna da parte del PCC e della comunità religiosa, io vedo che la Chiesa produce su Internet sempre più filmati e video che testimoniano Dio. Il contenuto di tali filmati e video continua a crescere, e le opere si fanno sempre più pregevoli dal punto di vista tecnico. Le verità che queste produzioni comunicano sono inoltre straordinariamente edificanti. L’intera comunità religiosa negli ultimi anni non ha prodotto filmati neanche lontanamente così validi che testimonino l’opera di Dio. Ora sempre più persone che veramente credono in Dio e provengono da tutte le religioni e confessioni sono entrate a far parte della Chiesa di Dio Onnipotente. Perché la Chiesa di Dio Onnipotente è fiorente, mentre l’intera comunità religiosa è così desolata?

Sei disposto ad essere una pecora che ascolta la voce di Dio per accogliere il Suo ritorno?

Impostazioni

  • Testo
  • Temi

Colori omogenei

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Interlinea

Interlinea

Larghezza pagina

Indice

Cerca

  • Cerca in questo testo
  • Cerca in questo libro