L’App della Chiesa di Dio Onnipotente

Ascolta la voce di Dio e accogli il ritorno del Signore Gesù!

Invitiamo tutti i ricercatori di verità a mettersi in contatto con noi

Seguire l’Agnello e cantare dei canti nuovi

Colori a tinta unita

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Linea Spazio

Larghezza pagina

Risultati della ricerca 0

La ricerca non ha prodotto risultati

La vita dell'uomo è completamente sotto la sovranità di Dio

I

Se una persona crede solo al destino

ma non è capace di sapere,

se una persona crede solo al destino

ma non è capace di riconoscere,

se una persona crede solo al destino

ma non sa sottomettersi,

non sa accettare la sovranità del Creatore

sul destino dell'uomo,

la sua vita allora è tragica,

la sua è una vita vissuta invano,

la sua vita allora è un vuoto;

egli non può sottoporsi al Suo dominio,

non può diventare un essere creato

nel senso più vero della parola

e godere della Sua approvazione

goderne ogni giorno.

Una persona che conosce la sovranità di Dio

dovrebbe essere attiva.

Una persona che vede la sovranità di Dio

non dovrebbe essere passiva.

Pur accettando che tutto è predestinato,

ha la definizione giusta di destino:

la vita dell'uomo è interamente

sotto la sovranità di Dio.

II

Quando si ricordano le fasi del proprio percorso,

quando si riguarda la strada percorsa,

si vede che a ogni passo Dio guidava il cammino;

che la via fosse liscia o difficoltosa,

Dio l'ha progettata con precisione.

Si è stati condotti all'oggi inconsapevolmente.

Che gran fortuna ricevere la salvezza di Dio,

accettare la sovranità del Creatore.

Una persona che conosce la sovranità di Dio

dovrebbe essere attiva.

Una persona che vede la sovranità di Dio

non dovrebbe essere passiva.

Pur accettando che tutto è predestinato,

ha la definizione giusta di destino:

la vita dell'uomo è interamente

sotto la sovranità di Dio.

III

Se una persona percepisce la sovranità di Dio

desidererà sottomettersi con più entusiasmo

a tutto ciò che Lui ha progettato,

a obbedire ai Suoi piani.

Se una persona percepisce la sovranità di Dio

avrà determinazione e sicurezza

per smettere di ribellarsi a Lui,

per accettarNe le orchestrazioni.

Una persona che conosce la sovranità di Dio

dovrebbe essere attiva.

Una persona che vede la sovranità di Dio

non dovrebbe essere passiva.

Pur accettando che tutto è predestinato,

ha la definizione giusta di destino:

la vita dell'uomo è interamente

sotto la sovranità di Dio.

da "La Parola appare nella carne"

Pagina precedente:Dio ha deciso il destino dell'uomo molto tempo fa

Pagina successiva:La misericordia di Dio per l'umanità non è mai finita