La Parola appare nella carne

Contenuti

Sulle fasi dell’opera di Dio

Dall’esterno sembra che le fasi dell’opera di Dio siano già state pienamente realizzate allo stadio attuale, e che l’umanità abbia già sperimentato il giudizio, il castigo, le percosse e il raffinamento delle Sue parole, e sia stata sottoposta a fasi come la prova dei servitori, il raffinamento dei tempi del castigo, la prova della morte, la prova dei contrasti, e i tempi[a] dell’amore per Dio. Sebbene le persone abbiano subito grande sofferenza in ciascuna delle fasi, non hanno ancora compreso la volontà di Dio. Come nel caso della prova dei servitori, ancora non è loro chiaro che cosa ne abbiano guadagnato, cosa abbiano compreso, e quali risultati Dio volesse conseguire. Sembra che l’opera di Dio sia così veloce da non consentire loro, al ritmo attuale, di tenere il passo in alcun modo. Da questo si può vedere come Dio riveli prima tali fasi della Sua opera all’umanità, e non abbia necessariamente bisogno in alcuna fase di adeguarsi a un livello immaginabile dalla gente, ma cerchi di utilizzare ciò per chiarire una questione. Affinché Dio renda perfetta una persona, così che questa venga veramente acquisita da Lui, deve seguire tutte le fasi descritte più sopra. Lo scopo insito nel compimento di tale opera è far vedere alle persone quali fasi Dio abbia bisogno di intraprendere per perfezionare un gruppo di persone. Viste dall’esterno, dunque, le fasi dell’opera di Dio sono state pienamente realizzate, ma in sostanza Egli ha appena iniziato ufficialmente a perfezionare l’umanità. È qualcosa che le persone dovrebbero vedere chiaramente: le fasi della Sua opera si sono realizzate pienamente, la Sua opera no. Ciò che tuttavia le persone credono, basandosi sulle loro idee, è che le fasi dell’opera di Dio siano state rivelate all’umanità, e che la Sua opera sia stata pienamente realizzata. Un tale modo di vedere le cose è totalmente errato. L’opera di Dio non è in linea con le idee delle persone, ma è una continua confutazione delle loro idee, e le fasi della Sua opera sono particolarmente in contrasto con esse; ciò mostra la sapienza di Dio. Da questo si può vedere come le idee delle persone siano costantemente un elemento di disturbo, e che tutto quello che possono immaginare sono cose a cui Dio vuole controbattere. È un’intuizione appresa concretamente dall’esperienza. Tutti pensano che Dio operi così velocemente, e pensano che quando ancora non hanno alcuna comprensione e sono ancora spaesati e confusi, l’opera di Dio sia stata portata a termine senza che la gente se ne rendesse conto. Ogni fase della Sua opera è così. La maggior parte delle persone crede che Dio giochi con loro, ma non è questa l’intenzione soggiacente alla Sua opera. Il Suo modo di operare è tramite la ruminazione, dapprima operando a livello generale, per poi spingersi nei dettagli, e quindi perfezionare tali dettagli, cosa che coglie di sorpresa gli esseri umani. Tutti vogliono ingannare Dio, e pensano che se solo riusciranno a farla franca arriveranno a un punto in cui riusciranno a soddisfarLo, ma in realtà come è possibile che i tentativi dell’umanità riescano a soddisfare Dio? Dio opera cogliendo le persone di sorpresa e ignare, onde raggiungere i massimi risultati, far meglio conoscere alle persone la Sua sapienza e far loro meglio comprendere la Sua giustizia, maestà e la Sua indole inattaccabile.

Dio ha ormai iniziato ufficialmente a perfezionare le persone. Al fine di essere resi completi, devono passare per la rivelazione, il giudizio e il castigo delle parole di Dio, e sperimentare le prove e il raffinamento delle Sue parole (come la prova dei servitori). Devono inoltre saper sopportare la prova della morte. Ciò significa che chi esegue veramente la volontà di Dio può proferire la lode dal profondo del proprio cuore in mezzo al giudizio, al castigo e alle prove di Dio, ed è in grado di obbedire pienamente a Dio e rinunciare a se stesso, amando in tal modo Dio con cuore sincero, determinazione e purezza; così è chi è completo, ed è altresì l’opera che Dio vuole fare, ed è ciò che Dio vuole compiere. Non si possono trarre conclusioni alla leggera riguardo al metodo operativo di Dio, e non si può far altro che perseguire l’ingresso nella vita. Queste sono le basi. Non passare costantemente al vaglio i metodi operativi di Dio: ciò non farà che ostacolare le tue prospettive future. Quanto hai visto finora dei Suoi metodi operativi? Quanto sei stato obbediente? Quanto hai tratto da ogni metodo operativo? Sei disposto a essere perfezionato da Dio? Sei disponibile a essere una persona completa? Queste sono cose che vi dovrebbero essere completamente chiare. Sono cose che dovreste entrare.

Nota a piè di pagina:

a. Il testo originale omette “i tempi dell’”.