566 Le persone non credono veramente in Dio

L'uomo ha ricevuto e rinunciato a tanto nei molti anni della Mia opera,

eppure ancora dico che l'uomo non crede veramente in Me:

afferma che Io sono Dio, ma si oppone alle Mie verità

e non pratica la verità che Io gli richiedo.

L'uomo ammette che Dio esiste, ma non la vita o la verità,

riconoscendo solo il Suo nome, ma non la Sua essenza.

L'uomo si è reso a Me abietto per via del suo zelo.

Usa belle parole per ingannarMi

e non c'è nessuno che Mi adori con un cuore sincero.

I vostri discorsi contengono la tentazione del serpente,

estremamente arroganti, come le parole dell'arcangelo.

Le vostre azioni sono vergognose, le vostre voglie e brame, disgustose.

Siete diventati tarme nella Mia casa, oggetti da gettare via.

Non amando la verità, ma le benedizioni,

vorreste ascendere al cielo

e contemplare la mirabile visione

di Cristo che esercita potere sulla terra.

L'uomo si è reso a Me abietto per via del suo zelo.

Usa belle parole per ingannarMi

e non c'è nessuno che Mi adori con un cuore sincero.

Siete corrotti e ignoranti di Dio;

come potete pensare di essere degni di seguirLo?

Come potreste raggiungere il cielo e vederne la magnificenza,

ineguagliabile nel suo splendore?

L'uomo si è reso a Me abietto per via del suo zelo.

Usa belle parole per ingannarMi

e non c'è nessuno che Mi adori con un cuore sincero.

Adattato da "Molti sono chiamati, ma pochi eletti"

in "La Parola appare nella carne"

Pagina precedente: 565 Hai vera fede in Cristo e amore per Lui?

Pagina successiva: 567 Dov’è la vostra vera fede?

Desideravi che il Salvatore venisse per la seconda volta a salvare completamente l’umanità? Il Signore è arrivato ormai da tempo per esprimere la verità e purificare e salvare l’uomo. Se vuoi saperne di più, mettiti in contatto con noi tramite Whatsapp.
Chatta con noi su Messenger
Chatta con noi su WhatsApp

Contenuti correlati

Impostazioni

  • Testo
  • Temi

Colori omogenei

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Interlinea

Linea Spazio

Larghezza pagina

Indice

Cerca

  • Cerca in questo testo
  • Cerca in questo libro