56 Ritorno

1 Prima della Tua discesa io, solo, piangevo nell’oscurità e nel dolore. Prima della Tua discesa io, arrogante, arrancavo nel pantano del letamaio. Prima della Tua discesa io, corrotto, imploravo tra i demoni e le bestie. Prima della Tua discesa avevo venduto il cuore al re dei diavoli, che mi calpestava. Ero disperato, speravo ardentemente nel ritorno di Gesù il Salvatore. Il lampo è giunto da oriente e ho capito che le Tue parole sono l’apparizione della vera luce. Ho sentito la Tua voce e sono tornato davanti al Tuo trono, guadagnando nuova vita.

2 Le Tue parole sono come una spada affilata, che giudica e mette a nudo la mia natura satanica. La Tua essenza è la santità e svela la mia lordura intollerabile, la mia pochezza e la mia bassezza. La Tua indole è la giustizia; nasce in me timore nei Tuoi confronti e non oserò mai più resisterTi. Il Tuo giudizio è amore, e purifica completamente la mia indole corrotta. Oh, Dio Onnipotente, sei Tu che ci salvi, togliendoci dall’oscurità per farci vivere nella luce. Tu sei Cristo, il Salvatore; le Tue parole sono la verità, la via e la vita. Sei Tu che operi per salvare l’umanità portandoci la via della vita eterna.

3 Le Tue parole mi purificano e mi salvano, portandomi sulla via della luce nella vita. Oh, Dio Onnipotente, la Tua santità e la Tua giustizia meritano lode eterna da parte dell’umanità. Crediamo in Te, Ti seguiamo e Ti rendiamo testimonianza: questo è il nostro dovere ineludibile. Oh, Dio Onnipotente, quanti molteplici aspetti ha la Tua bellezza! Ti ameremo e Ti loderemo sempre.

Pagina precedente: 55 Siamo fortunati ad accogliere l’avvento di Dio

Pagina successiva: 57 Dio è nel mio cuore

Sei disposto ad essere una pecora che ascolta la voce di Dio per accogliere il Suo ritorno?

Contenuti correlati

Impostazioni

  • Testo
  • Temi

Colori omogenei

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Interlinea

Interlinea

Larghezza pagina

Indice

Cerca

  • Cerca in questo testo
  • Cerca in questo libro