Capitolo 78

Ho detto in precedenza che sono Io a compiere l’opera e non gli esseri umani, neppure uno di loro. Per quanto Mi riguarda tutto è rilassato e felice, ma nel vostro caso è molto diverso e vivete enormi difficoltà in tutto ciò che fate. Qualsiasi cosa Io approvi sarà da Me realizzata, e chiunque Io approvi sarà da Me perfezionato. Esseri umani, non immischiatevi nella Mia opera! Non dovete preoccuparvi d’altro che di agire seguendo la Mia guida, facendo ciò che amo, rifiutando tutto ciò che odio, districandovi dal peccato per buttarvi fra le Mie braccia amorevoli. Non Mi sto vantando davanti a voi, né sto esagerando: è proprio la verità. Se dico che distruggerò il mondo, in un batter d’occhio il mondo finirà in cenere. Spesso siete troppo ansiosi e appesantite il vostro fardello per il terrore che le Mie parole siano vuote, e dunque correte qua e là cercando una “via d’uscita” per Me. Ciechi! Sciocchi! Non sapete nemmeno quanto valete e cercate di darMi consigli. Siete degni? Guardatevi bene allo specchio!

Lascia che te lo dica! I timidi devono essere castigati per la loro timidezza, mentre i fedelissimi guadagneranno benedizioni per la loro fede. Per dirlo in modo chiaro, il punto più cruciale adesso è la fede. Dal momento che le benedizioni che vi attendono non sono state ancora rivelate, dovete sacrificare tutto per spendervi per Me proprio ora. Le espressioni “essere benedetti” e “soffrire per le calamità” si riferiscono a questo aspetto. Figli Miei! Il vostro cuore reca ancora incise Le Mie parole? “A coloro che si adoperano sinceramente per Me di sicuro concederò grandi benedizioni”. Ora capite davvero il significato che racchiudono? Non pronuncio parole vuote; d’ora in poi nulla sarà nascosto. Intendo dire che adesso le cose in precedenza nascoste nelle Mie parole vi saranno dette una per una, senza occultamenti. Inoltre, ogni parola corrisponderà a ciò che Io intendo davvero, senza contare il fatto che per Me rivelare tutte le persone, gli eventi e le cose nascosti davanti a Me sarà agevole e non Mi risulterà per nulla difficile. Ogni cosa che faccio racchiude un aspetto della Mia normale umanità e anche un aspetto della Mia completa divinità. Avete davvero compreso queste parole in modo chiaro? È il motivo per cui continuo a ripetere di non avere troppa fretta. Rivelare una persona o una cosa non è difficile per Me, e c’è sempre un momento adatto. Non è così? Ci sono tante di quelle persone le cui sembianze sono state messe a nudo davanti a Me. Che abbia lo spirito di volpe o di cane o di lupo, ognuno rivela le sue vere sembianze in un momento specifico da Me stabilito, perché tutto ciò che faccio è parte del Mio piano. Questo dovete capirlo perfettamente!

Capisci davvero a che cosa si riferiscono le parole “il momento non è troppo lontano”? In passato pensavate sempre che si riferissero al Mio giorno, ma interpretavate tutti le Mie parole in base alle vostre nozioni. Lasciatelo dire! D’ora in poi chiunque fraintenda le Mie parole sarà indubbiamente illogico! Le parole “il momento non è troppo lontano” da Me pronunciate si riferiscono ai giorni in cui gioirete di benedizioni, ossia ai giorni in cui tutti gli spiriti maligni saranno distrutti e scacciati dalla Mia Chiesa, tutti i modi umani di fare le cose saranno rifiutati. Quest’espressione si riferisce inoltre ai giorni in cui si abbatteranno tutte le grandi catastrofi. Ricordatevelo! Sono “tutte le grandi catastrofi” e non fraintendetelo più. Le Mie grandi catastrofi scenderanno in un baleno dalle Mie mani sul mondo intero. Coloro che hanno guadagnato il Mio nome saranno benedetti e certamente non dovranno sopportare questa sofferenza. Ve lo ricordate ancora? Avete capito di cosa parlo? Il momento in cui parlo è proprio quello in cui comincio a operare (quando le grandi catastrofi si saranno abbattute: proprio quel momento). Voi non capite davvero le Mie intenzioni. Sapete perché stabilisco requisiti severi come questi per voi senza mostrarvi clemenza alcuna? Proprio nel momento in cui la situazione internazionale attraversa un periodo di tensione e coloro che sono (per così dire) al potere in Cina fanno tutti i preparativi, quello è anche il momento esatto in cui si appresta a esplodere una bomba a orologeria. Gli appartenenti alle sette nazioni che ricercano la vera via si riverseranno disperatamente in Cina come acqua dalle cateratte, a qualunque costo. Alcuni sono stati da Me eletti, altri sono stati destinati a prestarMi servizio, ma fra loro non vi è alcun figlio primogenito. Questa è la Mia opera! È un affare che si è concluso ancora prima che creassi il mondo. Sbarazzatevi delle vostre nozioni umane. Non pensiate che Io stia dicendo sciocchezze! Ciò che penso è ciò che ho già fatto, e anche il Mio piano è una cosa che ho già realizzato. Avete chiarezza al riguardo?

Di tutte le cose, ognuna è racchiusa nei Miei pensieri e nel Mio piano. Figlio Mio! Ti ho scelto nel tuo interesse e anche perché ti amo. Chiunque osi disobbedire col pensiero o nutrire gelosia morirà per mano della Mia maledizione e del Mio fuoco. Questo ha a che fare con i decreti amministrativi del Mio Regno, poiché il Regno di oggi è già stato costituito. Però, figlio Mio, devi essere cauto e non considerarti in possesso di una specie di capitale. Devi essere rispettoso del cuore del Padre e, così facendo, apprezzare gli sforzi attenti del Padre. A partire da questo, Mio figlio deve capire quale sia il genere di persona che più amo, il genere di persona che amo in secondo luogo, il genere di persona che più odio e il genere di persona che detesto. Non continuare a metterti sotto pressione. Qualunque indole tu abbia, è stata da Me predisposta ed è la rivelazione di un aspetto della Mia indole divina. Abbandona i tuoi dubbi! Non nutro odio verso di te. Come devo dirtelo? Ancora non capisci? Sei ancora limitato dalle tue paure? Chi è leale, chi è appassionato, chi è sincero, chi è ingannevole: Io so tutto, poiché, come ho detto in precedenza, conosco la situazione dei santi come il palmo della Mia mano.

Ai Miei occhi, tutto è stato compiuto e rivelato da molto tempo (Io sono il Dio che scruta il profondo del cuore delle persone; il Mio scopo è solo mostrarvi l’aspetto della Mia normale umanità), ma per voi è ancora tutto nascosto e niente è stato compiuto. Tutto perché non Mi conoscete. Tutto è nelle Mie mani, tutto è sotto i Miei piedi, i Miei occhi esaminano tutte le cose; chi può sfuggire al Mio giudizio? Tutti coloro che sono immondi, che hanno cose da nascondere, che giudicano dietro le Mie spalle, che in cuor loro oppongono resistenza e così via: tutte queste persone che non sono ritenute preziose ai Miei occhi devono inginocchiarsi davanti a Me e sgravarsi la coscienza. Alcuni forse, dopo aver udito queste cose, ne trarranno un po’ di motivazione, mentre altri non lo prenderanno troppo sul serio. Vi avverto! Che i savi si affrettino a pentirsi! Chi è stolto aspetti e basta! Vedrete chi subirà le catastrofi quando giungerà il momento!

Il cielo è ancora il cielo originario e la terra è ancora la terra originaria, ma ai Miei occhi cielo e terra si sono già trasformati e non sono più il cielo e la terra di prima. A cosa si riferisce la parola “cielo”? Lo sapete? E a cosa si riferisce il cielo di oggi? A cosa si riferiva il cielo del passato? Lasciate che ve lo comunichi: il cielo del passato si riferiva al Dio in cui credevate ma che nessuno aveva visto, ed era il Dio in cui gli uomini credevano con autentica sincerità (perché non potevano vederLo), mentre il cielo di oggi si riferisce alla Mia normale umanità nonché alla Mia completa divinità, ossia al Dio concreto Stesso. Entrambi sono lo stesso Dio, e allora perché dico che Io sono il nuovo cielo? È tutto formulato in base alle nozioni dell’uomo. La terra di oggi si riferisce a dove vi trovate. La terra del passato non possedeva neppure un luogo sacro, mentre i luoghi in cui vi recate oggi sono stati definiti sacri, e per questo dico che è una nuova terra. Qui “nuovo” significa “sacro”. Ora il nuovo cielo e la nuova terra sono stati completamente realizzati. Capite adesso? Vi rivelerò tutti i misteri, pagina dopo pagina. Non abbiate fretta, e vi saranno rivelati misteri ancora più grandi!

Pagina precedente: Capitolo 77

Pagina successiva: Capitolo 79

Sei disposto ad essere una pecora che ascolta la voce di Dio per accogliere il Suo ritorno?

Contenuti correlati

L’esperienza

Le esperienze di Pietro si sono svolte tra mille prove. Gli uomini di oggi, pur essendo a conoscenza del termine “prova”, non hanno...

Lavoro e ingresso (2)

La vostra opera e il vostro ingresso sono alquanto scarsi; l’uomo non attribuisce importanza all’opera, ed è ancor più approssimativo per...

Impostazioni

  • Testo
  • Temi

Colori omogenei

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Interlinea

Interlinea

Larghezza pagina

Indice

Cerca

  • Cerca in questo testo
  • Cerca in questo libro