Capitolo 77

Essere incerti riguardo alle Mie parole equivale ad avere un atteggiamento di negazione verso le Mie azioni. In altri termini, sebbene le Mie parole sono scaturite da Mio Figlio non attribuite loro importanza. Siete così frivoli! Sebbene molte parole siano scaturite da Mio Figlio rimanete dubbiosi, insicuri al riguardo. Siete ciechi! Non comprendete lo scopo di alcuna delle cose che ho fatto. Le parole che esprimo attraverso Mio Figlio non sono forse le Mie parole? Vi sono cose che non sono disposto a dire direttamente, perciò parlo attraverso Mio Figlio. Ma perché voi siete tanto illogici da insistere che Io parli direttamente? Non Mi capite e nutrite sempre dubbi riguardo ai Miei atti e alle Mie azioni! Non ho forse già detto che ogni Mia mossa e ogni Mio atto e azione sono esatti? Gli esseri umani devono smettere di metterli al vaglio. Via quelle tue mani sudicie! Lascia che te lo dica: tutti coloro che Io utilizzo sono stati predestinati prima che creassi il mondo e oggi vengono anche approvati da Me. Vi impegnate sempre in queste cose, mettendo sotto esame la persona che Io sono e studiando le Mie azioni. Avete tutti una mentalità da commercianti. Se succederà di nuovo, sicuramente la Mia mano si abbatterà su di voi. Questo sto dicendo: non dubitate di Me e astenetevi anche dall’analizzare e riflettere sulle cose che ho fatto. Non immischiatevi neppure in queste cose, perché si tratta dei Miei decreti amministrativi. Non è una questione di poco conto!

Convoglia tutto il tempo che hai nell’esecuzione di tutte le istruzioni da Me ricevute. Voglio ripeterlo ancora, anche a mo’ di avvertimento: stanno per affluire in Cina degli stranieri. È assolutamente vero! So che i più nutrono dubbi al riguardo e non sono sicuri, perciò ve lo rammento di continuo, affinché possiate rapidamente ricercare la crescita della vita ed essere in grado di soddisfare la Mia volontà con maggiore anticipo. A partire da ora, la situazione internazionale si farà ancora più tesa, e vari paesi cominceranno a collassare. In Cina non vi saranno più giorni felici. Significa che i lavoratori sciopereranno, gli studenti lasceranno gli studi, gli uomini d’affari abbandoneranno i mercati, le fabbriche chiuderanno tutte e non riusciranno a sopravvivere. I funzionari cominceranno a predisporre i fondi necessari per la loro fuga (anche questo è funzionale al Mio piano di gestione) e i dirigenti di ogni livello del governo centrale, occupati nei preparativi, saranno troppo concentrati su alcune cose a scapito di altre (questo è funzionale alla fase successiva). Guardate bene! È coinvolto tutto l’universo, non soltanto la Cina, poiché la Mia opera si rivolge al mondo intero. Tuttavia è anche finalizzata a far sì che le persone appartenenti al gruppo dei primogeniti diventino re. Lo capite chiaramente? Affrettatevi a ricercare! Non vi tratterò ingiustamente; vi permetterò di sperimentare il godimento finché ne vorrete.

Le Mie azioni sono portentose. Quando nel mondo vi saranno grandi catastrofi, quando tutti i malfattori e i governanti riceveranno la punizione (ossia, per essere più chiari, quando i malfattori che non invocano il Mio nome soffriranno), comincerò a impartirvi le benedizioni. È questo il significato intrinseco delle parole da me spesso ripetute in passato: “non soffrirete sicuramente il dolore o i danni delle catastrofi”. Lo capite? Quando dico “questa volta” Mi riferisco al momento in cui le parole Mi escono di bocca. L’opera dello Spirito Santo è molto celere; non ritarderò né sprecherò un singolo minuto o perfino un secondo. Agirò invece secondo le Mie parole nell’istante esatto in cui verranno pronunciate. Se dirò che oggi sto eliminando o disprezzo qualcuno, per quella persona sarà tutto finito all’istante, ossia che il Mio Spirito Santo verrà subito allontanato da lui, il quale diventerà un morto vivente, una persona inutile. Continuerà a respirare, camminare e parlare, e forse anche a pregare davanti a Me, ma non capirà mai che l’ho abbandonato. Sarà l’inutilità fatta persona. È una verità assoluta e autentica!

Le Mie parole rappresentano l’essere umano che Io sono. Ricordatevelo! Non abbiate dubbi; dovete essere assolutamente certi. È questione di vita o di morte! È della massima rilevanza! Nell’istante stesso in cui le Mie parole vengono pronunciate, ciò che voglio fare si è già compiuto. Tutte queste parole devono essere pronunciate attraverso Mio Figlio. Chi di voi ci ha riflettuto seriamente? In che altro modo posso spiegarlo? Smettetela di essere sempre spaventati e timidi. Davvero non ho considerazione per i sentimenti altrui? Eliminerò forse con noncuranza coloro che approvo? Tutto ciò che faccio è fondato su principi. Non romperò il patto che ho predisposto Io Stesso né ostacolerò il Mio piano. Non sono ingenuo come voi. La Mia opera è una cosa grandiosa; è una cosa che nessun essere umano può fare. Ho detto che sono giusto e che sono amore per coloro che Mi amano. Non ci credi? Continui a nutrire dubbi! Se la tua coscienza è pulita sotto ogni aspetto, perché allora hai ancora tanta paura? È solo perché ti sei vincolato. Figlio Mio! Ti ho ricordato molte volte che non devi essere triste né versare lacrime, e che non ti eliminerò. Ancora non riesci a fidarti di Me? Ti terrò stretto, senza lasciarti andare. Ti abbraccerò sempre col Mio amore. Mi prenderò cura di te, ti proteggerò e in ogni cosa ti darò rivelazioni e intuizione per mostrarti che sono tuo Padre e Colui che ti sostiene. So che non fai che pensare a come alleviare il fardello sulle spalle di tuo Padre. È il fardello che ti ho assegnato. Non cercare di scrollartelo di dosso! Quanti oggi sanno esserMi leali? Spero che riesca ad accelerare il tuo addestramento e a crescere rapidamente per soddisfare il Mio cuore. Il Padre fatica per il figlio giorno e notte, perciò il figlio deve anche considerare il piano di gestione del Padre ad ogni minuto e secondo che passa. È la collaborazione attiva con Me di cui parlavo.

Tutto è opera Mia. Assegnerò un fardello agli uomini che oggi utilizzo e conferirò loro sapienza, cosicché tutte le loro azioni siano conformi alla Mia volontà, il Mio Regno si realizzi e compaiano un nuovo cielo e una nuova terra. Coloro che non utilizzo sono esattamente l’opposto. Sono sempre storditi, dormono dopo aver mangiato e mangiano dopo aver dormito, del tutto ignari di cosa significhi avere un fardello. Queste persone non possiedono l’opera dello Spirito Santo e devono essere epurate dalla Mia Chiesa il più presto possibile. Adesso comunicherò alcune questioni sulle visioni: la Chiesa è una condizione preliminare per il Regno. Si può fare ingresso nel Regno solo quando essa sia stata in certa misura edificata. Nessuno può entrare direttamente nel Regno (se non è stato promesso da Me). La Chiesa è il primo passo, mentre lo scopo del Mio piano di gestione è il Regno. Tutto prenderà forma quando gli uomini entreranno nel Regno e non vi sarà nulla di cui aver paura. Ora, solo Io e i Miei figli primogeniti siamo entrati nel Regno e abbiamo cominciato a governare tutte le nazioni e tutti i popoli. In altre parole, il Mio Regno sta cominciando a organizzarsi, e tutti coloro che saranno re o il Mio popolo sono stati annunciati pubblicamente. Gli eventi futuri vi saranno annunciati un po’ alla volta e in ordine. Non essere troppo ansioso o preoccupato. Ricordi ogni parola che ti ho detto? Se sarai veramente dalla Mia parte, ti parlerò con sincerità. Quanto a coloro che praticano l’inganno e la disonestà, Io di rimando li tratterò superficialmente, e farò in modo che vedano chiaramente chi finirà per essere rovinato da un simile comportamento!

Pagina precedente: Capitolo 76

Pagina successiva: Capitolo 78

Sei disposto ad essere una pecora che ascolta la voce di Dio per accogliere il Suo ritorno?

Contenuti correlati

Dio Stesso, l’Unico VII

Dio è la fonte di vita per tutte le cose (I)Panoramica sull’autorità, sull’indole giusta e sulla santità di DioQuando avete finito di...

Dio Stesso, l’Unico III

L’autorità di Dio (II)Oggi continueremo la condivisione sull’argomento “Dio Stesso, l’Unico”. Ne abbiamo già avute due su questo tema, la...

Impostazioni

  • Testo
  • Temi

Colori omogenei

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Interlinea

Interlinea

Larghezza pagina

Indice

Cerca

  • Cerca in questo testo
  • Cerca in questo libro