651 Soffrire queste privazioni ha profondo significato

1 È un’aspettativa di ciò che risiede nel loro cuore mentre credono in Dio, l’aspettativa che il giorno di Dio arriverà presto, cosicché la loro infelicità giungerà al termine; l’aspettativa che Dio sarà trasfigurato e tutte le loro sofferenze finiranno. Simili pensieri esistono nel profondo del cuore di tutti perché la carne dell’uomo non è disposta a soffrire, anzi, ogni volta che va incontro a sofferenze pregusta giorni migliori. Queste cose non saranno rivelate senza le giuste condizioni. Quando le condizioni non sono ancora mature, tutti sembrano stare davvero bene nella loro fede in Dio, sembrano avere una levatura particolarmente buona, capire piuttosto bene la verità ed essere eccezionalmente pieni di energia. Un giorno, quando si presenteranno le condizioni, tutti questi pensieri verranno messi a nudo; la loro mente comincerà a trovarsi in difficoltà, e alcuni cominceranno a intraprendere la strada in discesa.

2 Non è che Dio non apra una via per te o che non ti doni la Sua grazia; e certamente non è che Dio sia indifferente alle tue difficoltà. È che sopportare questo dolore adesso è una benedizione, perché devi resistere a tale sofferenza al fine di essere salvato e sopravvivere; per di più, questo è predestinato da Dio. Pertanto, che ti colpisca questa sofferenza è la tua benedizione. Non pensare che sia una cosa semplice; non è questione solamente di trastullarsi con le persone e farle soffrire. Il senso sottostante è così profondo, e pregno di significato. Se il cammino che stai percorrendo è giusto, e se ciò che cerchi è giusto, alla fine ciò che otterrai sarà maggiore rispetto ai santi di tutti i secoli, e le promesse che erediterai saranno comunque più grandi.

Adattato da “Chi ha perduto l’opera dello Spirito Santo è più a rischio” in “Registrazioni dei discorsi di Cristo degli ultimi giorni”

Pagina precedente: 650 Devi comprendere il significato della tua attuale sofferenza

Pagina successiva: 652 Voi siete coloro che riceveranno l’eredità di Dio

Sei disposto ad essere una pecora che ascolta la voce di Dio per accogliere il Suo ritorno?

Contenuti correlati

210 Come cercare le orme di Dio

IPer trovare le orme di Dio,dobbiamo cercare la Sua volontà,cercar le parole e i discorsi di Dio.Dove ci son le Sue nuove parole,là c’è la...

Impostazioni

  • Testo
  • Temi

Colori omogenei

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Interlinea

Interlinea

Larghezza pagina

Indice

Cerca

  • Cerca in questo testo
  • Cerca in questo libro