138 Il Dio incarnato è il più amabile

Dopo che Dio Si è fatto carne, vivendo fra gli uomini,

ha visto la depravazione del genere umano,

le sue condizioni di vita.

Dio nel profondo della Sua carne,

ha percepito la vulnerabilità degli uomini,

quanto sono miserabili, in che stato pietoso si trovano.

Dio ha acquisito la più grande compassione per la condizione umana,

e una più profonda preoccupazione per i Suoi fedeli,

attraverso gli istinti della Sua carne.

Nel cuore di Dio, i più cari a Lui sono coloro

che Egli vuole guidare e salvare;

essi contano più di ogni altra cosa per Lui.

Egli ha pagato un caro prezzo;

ha sopportato la ribellione e il dolore.

Ma non caccerà via l'uomo, è instancabile nella Sua opera,

senza rimpianti, né lamentele.

Dio ha acquisito la più grande compassione per la condizione umana,

e una più profonda preoccupazione per i Suoi fedeli,

attraverso gli istinti della Sua carne.

Dio ha acquisito la più grande compassione per la condizione umana,

e una più profonda preoccupazione per i Suoi fedeli,

attraverso gli istinti della Sua carne.

Adattato da "L'opera di Dio, l'indole di Dio e Dio Stesso III"

in "La Parola appare nella carne"

Pagina precedente : 137 Dio nella carne opera silenziosamente per salvare l’umanità

Pagina successiva : 139 L’amore e l’essenza di Dio sono privi di egoismo

Desideravi che il Salvatore venisse per la seconda volta a salvare completamente l’umanità? Il Signore è arrivato ormai da tempo per esprimere la verità e purificare e salvare l’uomo. Se vuoi saperne di più, mettiti in contatto con noi tramite Whatsapp.
Chatta con noi su Messenger
Chatta con noi su WhatsApp

Contenuti correlati

249 È questa la tua fede?

Ⅰ Perché non riverisci mai Dio ma nella Sua esistenza credi? Perché non hai paura di Dio pur credendo nel tuo cuore? Cristo è...

Impostazioni

  • Testo
  • Temi

Colori omogenei

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Linea Spazio

Linea Spazio

Larghezza pagina

Indice

Cerca

  • Cerca in questo testo
  • Cerca in questo libro