L’App della Chiesa di Dio Onnipotente

Ascolta la voce di Dio e accogli il ritorno del Signore Gesù!

Invitiamo tutti i ricercatori di verità a mettersi in contatto con noi

Domande e risposte classiche sul Vangelo del Regno (Selezioni)

Colori a tinta unita

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Linea Spazio

Larghezza pagina

Risultati della ricerca 0

La ricerca non ha prodotto risultati

Domanda : Credo che se siamo fedeli al nome del Signore Gesù e alla via del Signore e se non accettiamo l’inganno di falsi cristi e falsi profeti, se rimaniamo vigili mentre aspettiamo, allora il Signore sicuramente ci darà le rivelazioni quando Egli ritorna. Non abbiamo bisogno di ascoltare la voce del Signore per essere rapiti. Il Signore Gesù disse: “Allora, se alcuno vi dice: ‘Il Cristo eccolo qui, eccolo là’, non lo credete; perché sorgeranno falsi cristi e falsi profeti, e faranno gran segni e prodigi da sedurre, se fosse possibile, anche gli eletti” (Matteo 24:23-24). Non avete riconosciuto l’inganno di falsi cristi e falsi profeti? E così, noi crediamo che tutti coloro che testimoniano la venuta del Signore siano sicuramente falsi. Non vi è alcun bisogno di cercare ed esaminare. Perché, quando il Signore verrà Egli si rivelerà a noi, e di certo non ci abbandonerà. Credo che questa sia la giusta attuazione. Che cosa ne pensate?

Risposta: Il Signore Gesù ha effettivamente predetto che ci sarebbero stati falsi cristi e falsi profeti negli ultimi giorni. Questo è un fatto. Ma il Signore Gesù ha anche chiaramente profetizzato molte volte che sarebbe tornato. Questo, lo crediamo di certo? Nell’esaminare le profezie del ritorno del Signore Gesù, molte persone danno la priorità a diffidare di falsi cristi e falsi profeti. e non ci pensano nemmeno a come accogliere l’arrivo dello sposo, e a come ascoltare la voce dello sposo. Qual è il problema qui? Non è forse uguale a non mangiare per paura di strozzarsi, ad essere taccagno coi soldini, sprecone coi soldoni? In realtà, non importa come proteggiamo da falsi cristi e falsi profeti, se non accogliamo il ritorno del Signore, e non possiamo ritornare dinanzi al trono di Dio, siamo vergini stolte che saranno eliminate e abbandonate da Dio, e la nostra fede nel Signore è un completo fallimento! Il punto cruciale nell’essere o no in grado di accogliere il ritorno del Signore sta in essere o no in grado di ascoltare la voce di Dio. Fino a quando riconosciamo che Cristo è la verità, la via e la vita, non avremo difficoltà a discernere la voce di Dio. Se non possiamo discernere la verità, e ci concentriamo solo sui segni e prodigi di Dio, allora saremo sicuramente ingannati da falsi cristi e falsi profeti. Se non cerchiamo e non esaminiamo la vera via, non saremo mai in grado di ascoltare la voce di Dio. Non è vero che solo aspettiamo la morte e causiamo la nostra stessa distruzione? Noi crediamo nelle parole del Signore, le pecore di Dio ascoltano la voce di Dio. Coloro che sono veramente intelligenti, che hanno calibro e che sono in grado di ascoltare la voce di Dio non saranno ingannati da falsi cristi e falsi profeti. Perché falsi cristi e falsi profeti sono senza la verità, e non sono in grado di fare il lavoro di Dio. Questo non è qualcosa di cui dobbiamo essere preoccupati. Solo coloro che sono confusi e senza cervello possono essere ingannati da falsi cristi e falsi profeti. Le vergini sagge non saranno ingannate da falsi cristi e falsi profeti, perché godono della cura e della protezione di Dio. Quando Dio creò l’uomo, alle vergini sagge sono stati dati spiriti umani ed esse sono state in grado di ascoltare la voce di Dio. E così le pecore di Dio ascoltano la Sua voce, come è ordinato da Dio. Solo le vergini stolte si guardano dai falsi cristi e falsi profeti dimenticandosi di cercare e di esaminare il ritorno del Signore. Se vogliamo accogliere il ritorno del Signore, e non essere ingannati da falsi cristi e falsi profeti, allora dobbiamo capire in che modo i falsi cristi ingannano la gente. Quindi, come fanno a ingannare la gente? In realtà, Il Signore Gesù ci ha già parlato circa le pratiche di falsi cristi e falsi profeti. Il Signore Gesù disse: “Perché sorgeranno falsi cristi e falsi profeti, e faranno gran segni e prodigi da sedurre, se fosse possibile, anche gli eletti” (Matteo 24:24). Le parole del Signore Gesù ci mostrano che falsi cristi e falsi profeti fanno affidamento principalmente sull’esecuzione di segni e prodigi per ingannare il popolo eletto di Dio. Questa è la manifestazione primaria dell’inganno di persone da parte di falsi cristi. In questo, dobbiamo capire perché falsi cristi utilizzano segni e prodigi per ingannare la gente. Soprattutto, è perché falsi cristi e falsi profeti sono del tutto privi di verità. In natura e nella sostanza, loro sono spiriti maligni ed estremamente malvagi. E quindi devono fare affidamento su segni e prodigi per ingannare la gente. Se i falsi cristi e i falsi profeti possedessero la verità, non utilizzerebbero segni e prodigi per ingannare la gente. Visto in questo modo, falsi cristi e falsi profeti esibiscono segni e prodigi, perché questo è tutto quello che possono fare. Se non riusciamo a capire questo, allora sarà estremamente facile per loro ingannarci. Solo Cristo è la verità, la via e la vita. Colui che può esprimere la verità e mostrare alla gente la via, e donare loro la vita è Colui che è Cristo. Coloro che non sono in grado di esprimere la verità sono sicuramente falsi cristi, sono impostori. Questo è il principio di base per identificare falsi cristi e falsi profeti. Tutti coloro che cercano ed esaminano la vera via devono rispettare questo principio per cercare e verificare la voce di Dio. E così facendo non possono sbagliare. Dio Onnipotente ha già messo a nudo le pratiche di falsi cristi e falsi profeti. Leggiamo un passaggio delle parole di Dio Onnipotente. Dio Onnipotente dice: “Se, ai giorni nostri, dovesse emergere qualcuno che sia in grado di mostrare segni e prodigi, e che sappia cacciare i demoni, sanare i malati e compiere molti miracoli, e se questi sostenesse di essere Gesù che è venuto, allora si tratterebbe di una contraffazione degli spiriti maligni e della loro imitazione di Gesù. Ricordatelo! Dio non ripete la medesima opera. La fase dell’opera di Gesù è già stata completata e Dio non la intraprenderà mai più. […] L’uomo crede che Dio debba sempre mostrare segni e prodigi, sanare i malati e cacciare i demoni ed essere sempre proprio come Gesù, eppure questa volta non è affatto così. Se, durante gli ultimi giorni, Dio mostrasse ancora segni e prodigi, e di nuovo cacciasse i demoni e guarisse i malati – se agisse esattamente come Gesù –, allora ripeterebbe la medesima opera, e quella di Gesù non avrebbe alcun significato o valore. Pertanto, Dio realizza una fase dell’opera in ogni epoca. Una volta che una fase della Sua opera è completata, viene presto imitata dagli spiriti maligni, e quando Satana inizia a emulare Dio, Egli cambia metodo; una volta completata una fase della Sua opera, questa è imitata dagli spiriti maligni. Dovete avere le idee chiare su queste cose” (“Conoscere l’opera di Dio oggi” in La Parola appare nella carne). “Non sempre l’opera di Dio è conforme alle concezioni dell’uomo, dato che la Sua opera è sempre nuova e mai vecchia. Non sempre Egli ripete la vecchia opera, ma piuttosto va avanti con l’opera mai svolta prima” (“Come può l’uomo che ha definito Dio nelle sue concezioni ricevere le rivelazioni di Dio?” in La Parola appare nella carne).

Le parole di Dio Onnipotente ci dicono chiaramente che Dio è sempre nuovo e mai vecchio, e non ripete mai lo stesso lavoro. Questo è proprio come quando Gesù venne ad operare: diede inizio all’Età della Grazia, e portò a termine l’Età della Legge. Fece una tappa dell’opera di redenzione e salvò l’umanità dal peccato. Affinché la Sua opera fosse efficace, Egli esibì alcuni segni e prodigi. Negli ultimi giorni, Dio Onnipotente è venuto, ha dato inizio all’Età del Regno, e ha portato a termine l’Età della Grazia. Ma Egli non ripete il lavoro svolto dal Signore Gesù. Invece, in base ai fondamenti dell’opera di redenzione del Signore Gesù, Egli svolge l’opera di giudizio cominciando dalla casa di Dio. Egli esprime tutte le verità per la purificazione e la salvezza dell’umanità, per risolvere la fonte del peccato dell’uomo e la sua indole satanica. E per salvare completamente l’uomo dall’influenza di Satana, in modo che, l’uomo sarà conquistato da Dio. E falsi cristi? Sono tutti spiriti maligni che imitano Cristo. Essi non sono in grado di svolgere l’opera di dare inizio ad una nuova era o di terminare un’era vecchia. Essi possono solo imitare il Signore Gesù, mostrando alcuni semplici segni e prodigi per ingannare coloro che hanno teste confuse e sono incapaci di discernere. Ma essi non sono in grado di copiare ciò che il Signore Gesù fece, come risuscitare i morti e nutrire cinquemila persone con cinque pani e due pesci, o comandare al vento e al mare. Questo è completamente oltre le loro capacità. In sostanza, falsi cristi sono cattivi, sono spiriti maligni e sono totalmente privi di verità. E quindi, essi devono fare affidamento su segni e prodigi per ingannare la gente. Oppure ingannano e ammoniscono persone imitando il tono delle parole di Dio e parole semplici un tempo dette da Dio. leggiamo le parole di Dio Onnipotente. Dio Onnipotente dice: “Dio incarnato è chiamato Cristo, e così il Cristo che può offrire agli esseri umani la verità è chiamato Dio. Non vi è nulla di eccessivo in questo, poiché Egli possiede la sostanza di Dio e possiede l’indole di Dio e la sapienza della Sua opera, che sono irraggiungibili per l’uomo. Coloro che si proclamano Cristo ma non sanno eseguire l’opera di Dio sono degli impostori. Cristo non è solamente la manifestazione di Dio in terra, ma è invece la carne particolare assunta da Dio nell’eseguire e nel portare a termine la Sua opera fra gli uomini. Questa carne non può essere sostituita da un uomo qualunque, ma può svolgere adeguatamente l’opera di Dio in terra, esprimere la Sua indole, ben rappresentarLo e fornire la vita all’uomo. Presto o tardi, i falsi cristi cadranno tutti, poiché, anche se affermano di essere Cristo, non possiedono nulla della Sua sostanza. E così, dico che l’autenticità di Cristo non può essere definita dall’uomo, ma la risposta e la decisione provengono da Dio Stesso” (“Solo il Cristo degli ultimi giorni può offrire all’uomo la via della vita eterna” in La Parola appare nella carne). Dalle parole di Dio Onnipotente possiamo vedere chiaramente che Cristo è Dio fattoSi carne, Egli è lo Spirito di Dio realizzato nella carne. Cioè, tutto ciò che Dio possiede, tra cui quello che Dio ha ed è, l’indole di Dio e la sapienza di Dio sono tutti realizzati nella Sua carne. Cristo ha la sostanza della divinità, ed è l’incarnazione della verità. Egli è in grado di esprimere la verità da fornire all’uomo, e si prende cura dell’uomo, sempre, in tutti i luoghi. Solo Cristo può svolgere l’opera di redenzione dell’umanità e salvare l’umanità. Nessun altro può imitare questo, né può negarlo. La maggior parte di falsi cristi, nel frattempo, sono posseduti da spiriti maligni. Sono estremamente arroganti e ridicoli. In sostanza, essi sono spiriti maligni e demoni. Quindi, non importa quali segni e prodigi esibiscano, o il modo in cui interpretino erroneamente la Bibbia, o parlino di profonda conoscenza e teoria, non fanno altro che ingannare la gente, far loro del male e portarli alla rovina. Nulla di ciò che fanno è edificante per le persone. Non fanno altro che portare sempre più buio ai cuori delle persone, le lasciano senza una via da percorrere, perché siano, alla fine, inghiottiti da Satana. Si può notare che tutti i falsi cristi e falsi profeti sono l’incarnazione di Satana, sono demoni malvagi che sono venuti per interrompere e disturbare l’opera di Dio. Indipendentemente dal numero di persone che ingannano, danneggiano o portano alla rovina, presto cadranno e distruggeranno se stessi, perché sono senza la minima verità. Se comprendiamo veramente la verità su come distinguere tra il vero Cristo e falsi cristi, allora non in nessun caso potremmo rifiutare di ascoltare la voce di Dio o di accogliere la manifestazione di Dio per paura di essere ingannati da falsi cristi.

È solo grazie alle parole di Dio Onnipotente che rivelano la sostanza di falsi cristi e falsi profeti che abbiamo un po’ di discernimento. In sostanza, falsi cristi e falsi profeti sono spiriti maligni, senza la minima verità. Essi possono solo esibire alcuni semplici segni e prodigi per ingannare la gente. Se abbiamo capito questa verità, allora non saremo più ingannati da falsi cristi e falsi profeti. Avete anche ricordato che Dio sicuramente guiderà l’uomo al Suo arrivo. In realtà, molte persone credono questo: fintanto che saranno fedeli al nome e alla via del Signore, quando il Signore verrà, riceveranno le rivelazioni e saranno rapiti direttamente nel Regno dei Cieli, senza la necessità di ascoltare la voce di Dio. Questo va chiaramente contro le parole del Signore Gesù. Il Signore Gesù disse: “Le mie pecore ascoltano la mia voce, e io le conosco, ed esse mi seguono” (Giovanni 10:27). “Chi ha orecchio ascolti ciò che lo Spirito dice alle chiese” (Apocalisse 2:7). Il Signore Gesù chiaramente disse che quando il Signore verrà, Egli sicuramente pronuncerà parole ed esprimerà la voce di Dio. Tutti coloro che ascoltano la voce di Dio, la cercano e l’accettano, accoglieranno quindi il ritorno del Signore e saranno rapiti davanti al trono di Dio. Basterà solo sentire le testimonianze della venuta del Signore, senza cercare o esaminare? Come potrebbe bastare solamente aspettare la rivelazione del Signore? Potrebbe il Signore agire in questo modo? Disse il Signore che dovevamo attendere la Sua rivelazione? No, non l’ha fatto! Quindi, tali opinioni sono semplicemente fuorvianti e ingannevoli. Solo gli sciocchi ridicoli potrebbero dire queste cose. Se attendiamo la rivelazione del Signore secondo questo detto, allora non possiamo fare altro che aspettare la morte e causare la nostra stessa rovina. Leggiamo le parole di Dio Onnipotente. “Ancora più persone credono che, qualunque sia l’opera nuova di Dio, debba essere confermata dalle profezie e che in ogni fase di tale opera a tutti coloro che seguono Dio con cuore sincero debbano essere mostrate anche delle rivelazioni, altrimenti l’opera non potrebbe appartenere a Dio. Conoscere Dio è già un compito arduo per l’uomo. Considerando, poi, il cuore irrazionale dell’uomo e la sua natura ribelle fatta di egoismo e arroganza, sarà ancora più difficile che l’uomo accetti l’opera nuova di Dio. L’uomo non esamina l’opera nuova di Dio con cura né la accetta con umiltà; piuttosto, assume un atteggiamento di disprezzo, aspettando le rivelazioni e la guida di Dio. Non è questo il comportamento di un uomo che si ribella e si oppone a Dio? Questi uomini come possono ottenere l’approvazione di Dio?” (“Come può l’uomo che ha definito Dio nelle sue concezioni ricevere le rivelazioni di Dio?” in La Parola appare nella carne). Quando si tratta dell’arrivo del Signore, se noi ci aggrappiamo ciecamente alle proprie concezioni e fantasie, se non cerchiamo la verità e non prestiamo attenzione ad ascoltare la voce di Dio e solo attendiamo la rivelazione di Dio, non potremo mai accogliere il ritorno del Signore. Dobbiamo sapere che nell’Età della Grazia, tra tutti coloro che seguirono il Signore Gesù, non vi fu una sola persona che Lo seguì perché gli furono date delle rivelazioni prima. Tutti ascoltarono le testimonianze del Signore Gesù dalle persone o avevano sentito i discorsi e le prediche del Signore Gesù e riconosciuto la Sua voce, e, quindi, hanno seguito il Signore. E anche se Pietro ricevette la rivelazione da parte di Dio, e riconobbe che il Signore Gesù era Cristo, il Figlio dell’uomo, tutto ciò successe dopo aver seguito il Signore Gesù per un po’. Dalle parole e dalle opere del Signore Gesù, egli aveva acquisito una certa conoscenza del Signore Gesù, e solo allora era egli illuminato dallo Spirito Santo. Questo è un fatto. Negli ultimi giorni, l’incarnato Dio Onnipotente svolge l’opera del giudizio cominciando dalla casa di Dio. Egli ha espresso milioni di parole e ha ricevuto innumerevoli seguaci, e nemmeno uno di loro ha ricevuto la rivelazione di Dio prima di averLo seguito. Tutti coloro che seguono Dio Onnipotente sono stati illuminati dallo Spirito Santo mentre erano alla ricerca ed esaminavano le parole e l’opera di Dio Onnipotente. Hanno ritenuto che le parole di Dio Onnipotente fossero tutte le verità, hanno riconosciuto la voce di Dio e solo allora hanno accettato l’opera degli ultimi giorni di Dio e sono stati rapiti dinanzi al trono di Dio. Questo compie la profezia narrata nel Libro dell’Apocalisse: “Ecco, io sto alla porta e picchio: se uno ode la mia voce ed apre la porta, io entrerò da lui e cenerò con lui ed egli meco” (Apocalisse 3:20). Eppure, nella comunità religiosa, ci sono persone che si rifiutano di rinunciare alle loro concezioni e fantasie. Essi solamente attendono la rivelazione del Signore e si rifiutano di ascoltare la voce di Dio. In particolare, i pastori e gli anziani. Non solo essi non ricercano e non esaminano quando confrontati con l’opera degli ultimi giorni di Dio Onnipotente, ma creano pure dei pettegolezzi e freneticamente si oppongono e condannano Dio Onnipotente. Ingannano anche i credenti e cercano di impedire loro di esaminare la vera via. L’opera degli ultimi giorni di Dio ha esposto queste persone come il loglio e gli anticristi. E sono proprio queste le persone che sono messe a nudo e che vengono eliminate dall’opera di Dio. Infatti, nelle due volte che Dio Si è fatto carne per operare sulla terra, Egli non lo ha rivelato a nessuno in anticipo. Poiché Dio è il Creatore e ha un Suo piano per la Sua opera. Non lavora secondo le concezioni e l’immaginazione della gente, né chiede consigli alle persone. Tantomeno lo dice a qualcuno in anticipo. Operando in questo modo, Dio è giusto verso tutti. Questo dimostra perfettamente la Sua indole equa e retta, Inoltre, questo mostra la sapienza di Dio nella Sua opera. Le pecore di Dio ascolteranno la voce di Dio. Dio usa opere e le parole pratiche per rivelare a chi ama la verità, chi è stanco della verità, chi è intelligente o stupido, buono o cattivo. Proprio come disse il Signore Gesù: “Beati i poveri in ispirito, perché di loro è il regno de’ cieli” (Matteo 5:3). “Beati quelli che sono affamati ed assetati della giustizia, perché essi saranno saziati” (Matteo 5:6). “Beati i puri di cuore, perché essi vedranno Iddio” (Matteo 5:8). Come credenti in Dio, dobbiamo essere umili, dobbiamo avere fame e sete di giustizia ed essere puri di cuore, proprio come chiese il Signore Gesù. Come vergini sagge, dobbiamo concentrarci sull’ascoltare la voce di Dio. Dobbiamo cercare ed esaminare le verità espresse da Dio Onnipotente. E solo in questo modo possiamo andare alle nozze dell’Agnello. Se noi solamente ci proteggiamo ciecamente da falsi cristi e non cerchiamo o esaminiamo l’opera di Dio Onnipotente degli ultimi giorni, se attendiamo inerti la rivelazione del Signore, allora noi siamo diventate vergini cieche, stolte, e dobbiamo eliminarci da sole.

dal copione del film “Aspettando”

Pagina precedente:Domanda: Ciò che avete appena detto mi ha permesso di capire che la nostra speranza nel ritorno del Signore e nel fatto di essere portati via derivava in realtà solo dalle idee e delle invenzioni dell’uomo. Abbiamo già tradito gravemente le parole del Signore. Detto questo, ora in che modo dovremmo attendere il ritorno del Signore e di essere portati via? Potreste parlarcene un po’ più in dettaglio?

Pagina successiva:Il Signore Gesù è tornato carne, e che è l'incarnato Dio Onnipotente. Dio Onnipotente ha espresso tutte le verità per la salvezza degli uomini, eppure oggi molti fratelli e sorelle ancora non sono in grado di discernere la voce di Dio. Oggi abbiamo invitato i testimoni dalla Chiesa di Dio Onnipotente. Li abbiamo invitati per darci testimonianza di come discernere la voce di Dio. Così sapremo accertarci che Dio Onnipotente è il ritorno del Signore Gesù.

Potrebbero interessarti anche