Siete tutti così vili di carattere!

Siete tutti seduti su eleganti poltrone, mentre impartite lezioni alle giovani generazioni che sono del vostro stesso genere, facendole sedere insieme a te. Poco sapete di come i vostri “discendenti” già da tempo sono rimasti senza fiato e hanno perso la Mia opera. La Mia gloria risplende dalle terre dell’Oriente a quelle dell’Occidente, ma, quando si diffonderà fino ai confini della terra e inizierà a sorgere e a risplendere, toglierò la gloria dall’Oriente e la porterò in Occidente, in modo che le persone delle tenebre, che in Oriente Mi hanno abbandonato, da quel momento in poi non godano più dell’illuminazione. A quel punto, vivrete nella valle dell’ombra. Sebbene oggi le persone siano cento volte migliori di quelle dei tempi passati, non possono ancora soddisfare i Miei requisiti e non sono ancora una testimonianza per la Mia gloria. Il fatto che possiate essere cento volte migliori di prima è interamente per effetto della Mia opera, è il frutto generato dalla Mia opera sulla terra. Tuttavia, provo ancora disgusto per le vostre parole e azioni e per il vostro carattere, e sento un incredibile risentimento verso le azioni che compiete di fronte a Me, perché non avete alcuna comprensione di Me. Quindi, come potete vivere la Mia gloria, e come potete essere totalmente leali nei confronti della Mia opera futura? La vostra fede è molto bella; dite che siete pronti a spendere tutta la vostra vita a favore della Mia opera, e che siete disposti a sacrificare la vostra vita per essa, ma la vostra indole non è cambiata molto. Ci sono state solo parole arroganti, oltre al fatto che il vostro comportamento effettivo è pessimo. È come se la lingua e le labbra delle persone siano in cielo ma le gambe siano molto lontano, sulla terra, per cui le loro parole e azioni e la loro reputazione sono ancora in una condizione terribile. La vostra reputazione è stata distrutta, la vostra condotta è depravata, il vostro modo di parlare è abietto, la vostra vita è spregevole e addirittura tutta la vostra umanità è sprofondata ai livelli più bassi. Siete di vedute limitate nei confronti degli altri e discutete su ogni minimo dettaglio. Litigate per la vostra reputazione e condizione, fino al punto di essere disposti a scendere all’inferno, nel lago di fuoco. Le vostre parole e azioni attuali sono sufficienti perché Io possa determinare che siete peccatori. Il vostro atteggiamento nei riguardi della Mia opera Mi è sufficiente per determinare che siete iniqui e tutta la vostra indole è sufficiente per affermare che siete anime luride, piene di abominazioni. Le vostre manifestazioni e ciò che rivelate sono sufficienti per affermare che siete persone che hanno bevuto abbastanza sangue degli spiriti impuri. Quando si parla dell’ingresso nel Regno, non rivelate i vostri sentimenti. Ritenete che il vostro stato attuale vi sia sufficiente per entrare nelle porte del Mio Regno dei Cieli? Ritenete di poter ottenere l’ingresso nella terra santa della Mia opera e delle Mie parole senza che le vostre parole e azioni siano sottoposte alla Mia prova? Chi è in grado di ingannare con successo i Miei due occhi? Come potrebbero il vostro comportamento e le vostre conversazioni spregevoli e abiette sfuggire al Mio sguardo? Le vostre vite sono state giudicate da Me come vite dedicate a bere il sangue di spiriti impuri e a mangiarne la carne, perché ogni giorno assumete il loro aspetto di fronte a Me. Di fronte a Me, il vostro comportamento è stato particolarmente malvagio, per cui come potrei non sentirMi disgustato? In ciò che dite sono presenti le sconcezze degli spiriti impuri: lusingate, occultate e adulate proprio come coloro che si lasciano coinvolgere dalla stregoneria e come coloro che sono infidi e che bevono il sangue degli iniqui. Tutte le espressioni dell’umanità sono molto inique e, quindi, come possono tutte le persone essere poste nella terra santa, dove risiedono i giusti? Pensi che il tuo spregevole comportamento possa distinguerti come santo da coloro che sono iniqui? La tua lingua di serpente, alla fine, rovinerà la tua carne che genera distruzione e produce abominazioni, e le tue mani, coperte dal sangue degli spiriti impuri, alla fine, condurranno la tua anima nell’inferno. Quindi, perché non afferri al volo questa opportunità di lavare le tue mani coperte di sudiciume? E perché non trai vantaggio da questa opportunità di tagliare la tua lingua che pronuncia parole inique? Vuol dire che sei disposto a soffrire nelle fiamme dell’inferno a causa delle tue mani, della tua lingua e delle tue labbra? Continuo a vegliare con i Miei due occhi sui cuori di tutte le persone perché, molto prima di creare l’umanità, avevo afferrato i loro cuori nelle Mie mani. Tanto tempo fa ho già scrutato a fondo i cuori delle persone, perciò come potrebbero sfuggire alla Mia vista i loro pensieri? E in che modo esse avrebbero il tempo di sfuggire al fuoco del Mio Spirito?

Le tue labbra pronunciano parole dolci come il miele, ma il tuo cuore è più malvagio del serpente antico. Le tue labbra sono belle come quelle di una donna libanese, ma il tuo cuore non è così benevolo come il suo e non può essere certo paragonato alla bellezza dei cananei. Il tuo cuore è troppo ingannevole! Detesto solo le labbra e i cuori degli iniqui. I Miei requisiti per le persone non sono affatto più elevati di quelli richiesti ai santi; è solo che provo disgusto per le azioni malvagie degli iniqui e spero che possano abbandonare il loro sudiciume e sfuggire alla loro attuale spiacevole situazione, in modo che possano essere separati dagli iniqui, vivere con i giusti ed essere santi con loro. Vi trovate nella Mia stessa situazione, ma siete coperti di sudiciume; in voi non è rimasto nemmeno un briciolo delle sembianze originarie degli esseri umani creati in principio. Inoltre, poiché ogni giorno cercate di imitare le sembianze degli spiriti impuri, facendo ciò che essi fanno e dicendo ciò che essi dicono, ogni vostra parte, comprese le vostre lingue e le vostre labbra, è fradicia della loro acqua lurida, fino al punto che siete interamente coperti di queste macchie e non vi rimane nemmeno una sola singola parte che possa essere utilizzata per la Mia opera. È così straziante! Vivete in un tale mondo di cani e porci e, a dire il vero, non ne siete turbati; siete pieni di gioia e vivete liberamente e serenamente. State nuotando in questa acqua lurida ma, in effetti, non vi rendete conto di essere caduti in tale situazione penosa. Ogni giorno fraternizzi con gli spiriti impuri e tratti affari con “escrementi”. La vostra vita è proprio abietta; tuttavia, non ti rendi conto che non stai assolutamente vivendo nel mondo umano e che non hai il controllo di te stesso. Non sai che tanto tempo fa la tua vita è stata calpestata dagli spiriti impuri o che il tuo carattere è stato insozzato dall’acqua lurida? Pensi di vivere nel paradiso terrestre, di trovarti nel bel mezzo della felicità? Non ti rendi conto di aver vissuto la tua vita a fianco degli spiriti impuri e che hai convissuto con tutto ciò che essi hanno preparato per te? Come potrebbe la tua vita avere un qualsiasi significato? Come potrebbe avere un qualsiasi valore? Fino a oggi, ti sei attivamente dato da fare per i tuoi genitori, genitori dagli spiriti impuri, ma non ti rendi conto che coloro che ti intrappolano sono proprio qui genitori dagli spiriti impuri che ti hanno messo al mondo e ti hanno cresciuto. Inoltre, non ti rendi conto che il tuo sudiciume ti è stato tutto dato da loro; sai solo che loro possono darti “godimento”, non ti castigano, né ti giudicano e, soprattutto, non ti maledicono. Non hanno mai manifestato esplosioni di rabbia nei tuoi confronti, ma ti trattano affabilmente e gentilmente. Le loro parole nutrono il tuo cuore e ti affascinano tanto da disorientarti e, senza che tu te ne renda conto, sei coinvolto e disposto a servirli, a essere il loro emissario e il loro servo. Non hai affatto lamentele da presentare, ma sei pronto a lavorare per loro come un cane, un cavallo; sei ingannato da loro. Per questo motivo, non hai assolutamente nessuna reazione all’opera che Io compio. Non c’è da meravigliarsi che desideri sempre scivolare via in segreto dalle Mie mani, e non c’è da meravigliarsi che desideri sempre utilizzare parole gentili per scroccare i Miei favori. È risultato che avevi già un altro piano, un’altra disposizione. Sei in grado di vedere un po’ delle Mie azioni in qualità dell’Onnipotente, ma non conosci un briciolo del Mio giudizio e castigo. Non hai idea di quando sia iniziato il Mio castigo; sai solo come ingannarMi, ma non sai che Io non tollero alcuna trasgressione dell’uomo. Poiché hai già stabilito la tua decisione di servirMi, non ti lascerò andare via. Sono un Dio geloso, un Dio geloso dell’umanità. Poiché hai già disposto le tue parole sull’altare, non tollererò che tu fugga lontano proprio davanti ai Miei occhi, o che tu serva due padroni. Pensavi di poter avere un altro amore dopo aver disposto le tue parole sul Mio altare, davanti ai Miei occhi? Come potrei permettere alle persone di prendersi gioco di Me in questo modo? Pensavi forse di poter pronunciare voti e giuramenti a caso rivolti a Me con la tua lingua? Come hai osato pronunciare giuramenti presso il Mio trono, il trono appartenente a Me che sono l’Altissimo? Pensavi che i tuoi giuramenti fossero già spariti? Io vi dico che, anche se la vostra carne scomparirà, i vostri giuramenti non possono scomparire. Alla fine, vi condannerò sulla base dei vostri giuramenti. Tuttavia, pensate di potervela cavare con Me presentando le vostre parole al Mio cospetto e che i vostri cuori possano servire gli spiriti impuri e malvagi. Come potrebbe la Mia ira tollerare questi individui, simili a cani e porci, che Mi ingannano? Io devo eseguire i Miei decreti amministrativi, e riscattare dalle mani degli spiriti impuri tutti questi individui retrogradi, “pii” che hanno fede in Me così da poterMi “servire” in modo disciplinato, essere Miei buoi, Miei cavalli e alla mercé della Mia macellazione. Voglio che riprendi la tua determinazione precedente e Mi servi di nuovo. Non tollererò nessuna creatura che Mi inganna. Pensavi forse di poter semplicemente presentare richieste in modo ingiustificato e mentire di fronte a Me? Pensavi forse che non avessi sentito o visto le tue parole e azioni? Come potrebbero le tue parole e azioni essere fuori dalla Mia vista? Come potrei permettere alle persone di ingannarMi in questo modo?

Sono stato tra di voi, rimanendo in vostra compagnia per varie primavere e autunni; ho vissuto tra di voi a lungo, ho vissuto con voi, quanto del vostro spregevole comportamento è sgusciato via proprio di fronte ai Miei occhi? Le vostre parole sincere sono un’eco costante nelle Mie orecchie; milioni e milioni di vostre aspirazioni sono state presentate sul Mio altare, non è nemmeno possibile contarle. Tuttavia, per quanto riguarda la vostra dedizione e ciò che spendete, non ne date neanche un briciolo. Sul Mio altare non c’è nemmeno una gocciolina della vostra sincerità. Dove sono i frutti della vostra fede in Me? Avete ricevuto da Me grazie infinite e avete visto infiniti misteri dal cielo; addirittura vi ho mostrato le fiamme del cielo, ma non ho avuto il coraggio di bruciarvi, e cosa Mi avete dato in cambio? Quanto siete disposti a darMi? Con in mano il cibo che ti ho dato, ti volti e Me lo offri, addirittura sostenendo che si tratti di qualcosa che hai ottenuto in cambio del sudore del tuo duro lavoro e che tu stia offrendo tutto quel che hai a Me. Come puoi ignorare che le tue “donazioni” a Me sono tutte cose rubate dal Mio altare? In più, ora Me le offri, non Mi stai forse ingannando? Come fai a ignorare che ciò che Io gusto oggi sono tutte offerte sul Mio altare e non ciò che hai guadagnato in cambio del tuo duro lavoro e poi Mi hai offerto? In realtà, osate ingannarMi in questo modo e, quindi, come posso perdonarvi? Come potete aspettarvi che sopporti ancora tutto questo? Vi ho dato tutto. Vi ho reso disponibile ogni cosa, ho provveduto ai vostri bisogni, vi ho aperto gli occhi, eppure Mi ingannate in questo modo, ignorando la vostra coscienza. Altruisticamente vi ho elargito ogni cosa, in modo che, anche se soffrite, avete guadagnato da Me tutto ciò che ho portato dal cielo. Ma non dimostrate nessuna dedizione e, anche se fate una piccola donazione, subito dopo “chiudete i conti” con Me. La tua donazione non equivale forse a niente? Ciò che Mi hai dato non è nient’altro che un semplice granello di sabbia, ma quello che Mi hai chiesto è una tonnellata d’oro. Non sei forse irragionevole? Io opero tra di voi. Non c’è assolutamente alcuna traccia della decima che dovrei guadagnare, per non parlare di ulteriori sacrifici. Inoltre, il dieci per cento dato da coloro che sono pii viene preso dai malvagi. Non ve ne siete forse andati via da Me? Non siete forse Miei antagonisti? Non state forse tutti distruggendo il Mio altare? Come potrebbero persone di questo tipo essere considerate ai Miei occhi come un tesoro? Non sono forse cani e porci che Io detesto? Come potrei parlare delle vostre cattive azioni come di un tesoro? Per chi viene compiuta la Mia opera in realtà? Non sarebbe meglio che colpissi tutti voi per rivelare la Mia autorità? Le vostre vite non dipendono forse da una Mia singola parola? Perché sto usando solo parole per istruirvi e non ho trasformato le parole in fatti al fine di colpirvi appena possibile? Le Mie parole e la Mia opera servono solo per colpire l’umanità? Sono forse un Dio che uccide in modo indiscriminato gli innocenti? Proprio in questo momento, quanti di voi stanno giungendo di fronte a Me con l’intero loro essere per cercare il giusto cammino della vita umana? Solo i vostri corpi sono di fronte a Me; i vostri cuori sono ancora latitanti, lontani, tanto lontani da Me. Poiché non sapete che cosa sia in realtà la Mia opera, alcuni di voi vogliono lasciarMi, prendere le distanze da Me, e vogliono vivere nel paradiso dove non c’è castigo, né giudizio. Non è questo che le persone desiderano nel loro intimo? Sicuramente Io non ti costringo. Qualsiasi cammino tu intraprenda, si tratta di una tua scelta. Il cammino di oggi procede di pari passo con giudizio e maledizione, ma voi tutti dovreste sapere che tutte le cose che vi ho donato, siano esse giudizio o castigo, sono tutti i doni migliori che posso farvi, e sono tutte cose di cui avete urgente bisogno.

Pagina precedente: L’opera di diffusione del Vangelo è anche l’opera di salvezza dell’uomo

Pagina successiva: L’opera nell’Età della Legge

Sei disposto ad essere una pecora che ascolta la voce di Dio per accogliere il Suo ritorno?

Contenuti correlati

Impostazioni

  • Testo
  • Temi

Colori omogenei

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Interlinea

Interlinea

Larghezza pagina

Indice

Cerca

  • Cerca in questo testo
  • Cerca in questo libro