162 Dio giunge quietamente tra di noi

Dio è silenzioso e non ci è mai apparso

eppure la Sua opera non si è mai fermata.

Egli osserva tutte le terre e comanda tutte le cose,

e guarda tutte le parole e le opere dell’uomo.

La Sua gestione è condotta in fasi e secondo il Suo piano.

Procede silenziosamente, senza effetti drammatici,

tuttavia i Suoi passi sono sempre più vicini all’umanità,

e il Suo seggio del giudizio è dispiegato nell’universo alla velocità del lampo,

seguito immediatamente dalla discesa del Suo trono tra di noi.

Che scena maestosa, che quadro magnifico e solenne.

Come una colomba e come un leone ruggente, lo Spirito arriva tra tutti noi,

lo Spirito arriva tra tutti noi.

Egli è saggio, giusto e maestoso,

arriva quietamente tra di noi, in possesso dell’autorità

e pieno d’amore e compassione, pieno d’amore e compassione.

Adattato da “Vedere la manifestazione di Dio nel Suo giudizio e nel Suo castigo” in “La Parola appare nella carne”

Pagina precedente: 161 Le radici della resistenza e della disobbedienza dell’uomo a Cristo

Pagina successiva: 163 Perché Cristo è venuto a operare sulla terra

Sei disposto ad essere una pecora che ascolta la voce di Dio per accogliere il Suo ritorno?

Contenuti correlati

4 Lodi sono giunte a Sion

ILodi sono giunte a Sion! Lodi sono giunte a Sion! Lodi sono giunte a Sion! Sono giunte a Sion!Lodi sono giunte a Sion! La dimora di Dio è...

Impostazioni

  • Testo
  • Temi

Colori omogenei

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Interlinea

Interlinea

Larghezza pagina

Indice

Cerca

  • Cerca in questo testo
  • Cerca in questo libro