La Parola appare nella carne

Contenuti

Una normale vita spirituale conduce alla retta via

Avete percorso soltanto una piccolissima parte del cammino di un credente in Dio e dovete ancora accedere alla retta via, perciò siete ancora lontani dal raggiungere il livello richiesto da Dio. In questo momento la vostra statura morale non è adeguata a soddisfare le Sue esigenze. Per via della vostra levatura nonché della vostra natura corrotta, trattate sempre con negligenza l’opera di Dio e non la prendete sul serio. Questo è il vostro difetto principale. Inoltre siete incapaci di trovare il cammino dello Spirito Santo. La maggior parte di voi non lo capisce e non riesce a comprenderlo chiaramente. Per di più, la maggior parte di voi non presta alcuna attenzione a tale questione e dimostra in proposito ancora meno serietà. Se continuate a comportarvi così e a non conoscere l’opera dello Spirito Santo, il cammino che intraprendete da credenti in Dio sarà inutile. Questo perché voi non fate tutto ciò che è in vostro potere per cercare di realizzare la volontà di Dio e perché non collaborate bene con Dio. Non è che Dio non abbia operato su di te o che lo Spirito Santo non ti abbia toccato. È che sei tanto negligente da non prendere sul serio l’opera dello Spirito Santo. Devi dare subito una svolta alla situazione e percorrere il cammino guidato dallo Spirito Santo. Questo è l’argomento principale di oggi. Tale “cammino guidato dallo Spirito Santo” significa che le persone conseguono l’illuminazione nel proprio spirito, possiedono la conoscenza della parola di Dio, ottengono chiarezza sul cammino che le aspetta e sono in grado di accedere alla verità passo dopo passo e di giungere a capire Dio sempre meglio. Il cammino guidato dallo Spirito Santo significa principalmente che le persone hanno della parola di Dio una comprensione più chiara, libera da distorsioni e concezioni errate, cosicché possono farla propria. Per conseguire questo effetto dovrete operare in armonia con Dio, trovare un giusto percorso da mettere in pratica e percorrere il cammino guidato dallo Spirito Santo. Ciò riguarda la collaborazione da parte dell’uomo, ossia ciò che fate per soddisfare i requisiti che Dio vi impone e come vi comportate per accedere alla retta via.

Sembra piuttosto complicato percorrere il cammino guidato dallo Spirito Santo, ma tu troverai molto più semplice questo procedimento se per te risulterà cristallino il percorso da seguire nella pratica. La verità è che le persone sono capaci di conseguire tutto ciò che Dio richiede loro. Egli non spinge le persone al di là di ciò che sono in grado di fare. In tutte le situazioni, Dio cerca di risolvere i problemi delle persone e di placare le loro preoccupazioni. Tutti voi dovete capirlo; non fraintendete Dio. Il cammino dello Spirito Santo sta usando la parola di Dio per guidare le persone. Come accennato in precedenza, dovete donare il vostro cuore a Dio. Questo è un requisito fondamentale per percorrere il cammino guidato dallo Spirito Santo. Dovete fare così per accedere alla retta via. Come si fa a donare di proposito il proprio cuore a Dio? Quando avete esperienza di Dio e Lo pregate nella vostra vita quotidiana, lo fate con negligenza: pregate Dio mentre lavorate. Può forse essere definito un donare il proprio cuore a Dio? State pensando a questioni domestiche o a piaceri della carne; avete sempre due idee diverse. Può forse essere considerato un acquietare il cuore in presenza di Dio? Questo avviene perché il tuo cuore è sempre fissato su questioni esterne e non è in grado di rivolgersi a Dio. Se desideri avere veramente il cuore in pace davanti a Dio, devi svolgere intenzionalmente l’attività di collaborazione. Vale a dire, ognuno di voi deve distogliere un certo tempo da ogni persona, questione e oggetto per dedicarsi alle devozioni spirituali personali, dove potrà conseguire la pace nel proprio cuore e acquietarsi davanti a Dio. Devi tenere dei tuoi appunti devozionali personali dove registrare la tua conoscenza della parola di Dio e il modo in cui è stato toccato il tuo spirito, e non importa se quanto scriverai sarà profondo o superficiale. Acquieta il tuo cuore davanti a Dio con intenzionalità. Se durante la giornata potrai dedicare un’ora o due a una vera vita spirituale, la tua vita quel giorno ti apparirà arricchita e il tuo cuore sarà luminoso e chiaro. Se vivrai quotidianamente questo genere di vita spirituale, sarai in grado di donare sempre più il tuo cuore a Dio, il tuo spirito diventerà sempre più forte, diventerai sempre più capace di percorrere il cammino guidato dallo Spirito Santo, e Dio ti impartirà sempre più benedizioni. Lo scopo della vostra vita spirituale è ricercare intenzionalmente e conquistare la presenza dello Spirito Santo. Non si tratta di osservare regole o di celebrare riti religiosi, ma di agire veramente di concerto con Dio e impartire una disciplina al proprio corpo. Questo è ciò che deve fare l’uomo, perciò dovete impegnarvi al massimo a questo scopo. Migliore sarà la tua collaborazione e maggiore sarà l’impegno che profonderai, più sarai in grado di rivolgere il tuo cuore a Dio e più acquieterai il tuo cuore davanti a Lui. Quando avrai raggiunto un certo livello, Dio acquisterà completamente il tuo cuore. Nessuno potrà distogliere o dominare il tuo cuore, e tu apparterrai completamente a Dio. Se percorrerai questo cammino, la parola di Dio si rivelerà a te in ogni momento e ti illuminerà riguardo a tutto ciò che non capisci: tutto questo può essere conseguito grazie alla tua collaborazione. Ecco perché Dio dice sempre: “Tutti coloro che agiscono di concerto con Me, li ricompenserò due volte”. Dovete capire chiaramente questo cammino. Se desiderate percorrere il giusto cammino, dovete fare tutto ciò che potete per soddisfare Dio. Dovete fare tutto ciò che potete per conseguire una vita spirituale. Inizialmente potresti non essere in grado di conseguire molto sotto questo aspetto, ma non devi permetterti di regredire o di impantanarti nella negatività: devi continuare a impegnarti a fondo! Più vivrai una vita spirituale, più il tuo cuore sarà occupato dalla parola di Dio, sempre rivolto a tali questioni e sempre caricato di questo fardello. Dopo di che potrai rivelare a Dio la tua verità intima per tutta la tua vita spirituale, dirGli ciò che vuoi fare, ciò che stai pensando, il tuo modo di capire e di interpretare la parola di Dio. Non tralasciare nulla, neanche un dettaglio minimo! Fai pratica dell’esprimere a Dio le parole che sono nel tuo cuore, diGli la verità e non esitare a parlare di ciò che è nel tuo cuore. Più farai così, più percepirai l’amorevolezza di Dio, e il tuo cuore sarà attirato sempre più verso Dio. Quando ciò avverrà, percepirai che Dio ti è più caro di chiunque altro. Rimarrai sempre a fianco di Dio, qualunque cosa succeda. Se farai pratica quotidianamente di questo genere di devozione spirituale e non te la toglierai mai dalla testa, ma la tratterai come la vocazione della tua vita, allora la parola di Dio dominerà il tuo cuore. Questo è ciò che significa essere toccato dallo Spirito Santo. Sarà come se il tuo cuore fosse stato sempre posseduto da Dio, come se nel tuo cuore ci fosse sempre stato amore. Nessuno potrà portartelo via. Quando avverrà, Dio vivrà veramente dentro di te e avrà un posto dentro il tuo cuore.