1001 Tutto ciò che Dio fa è giusto

1 La conoscenza di Dio non è affermare questa o quella cosa su di Lui in base a come gli esseri umani vedono le cose. Non c'è alcuna verità nel modo in cui gli uomini guardano alle cose. Devi vedere qual è l'essenza di Dio, la Sua indole. La gente non dovrebbe guardare alla sostanza di Dio sulla base dei fenomeni esteriori di ciò che Egli ha eseguito o con cui ha avuto a che fare. L'indole di Dio è giusta. Egli tratta tutti allo stesso modo, il che non significa che, siccome la persona retta può sopportare le prove, allora non abbia bisogno di attraversarle, che la persona giusta debba essere protetta; non è così. Dio ha il diritto di metterti alla prova. Questa è un'espressione della Sua indole giusta. Dio farà ciò che vuole, e ha il diritto di non farlo in questo modo. Ha anche il diritto di gestire queste cose per conto Proprio. La Sua indole è giusta.

2 La rettitudine non è in alcun modo imparziale e ragionevole, non divide le cose in due, non ti premia secondo la quantità di lavoro che svolgi o pagandoti per quanto lavoro hai eseguito. Questa non è la rettitudine di Dio. Tu credi che ogni persona faccia la sua parte, che la ripartizione sia conforme al lavoro svolto e che ciascuno riceva ciò che gli spetta secondo quanto si è dato da fare; la rettitudine non è altro che questo. Immagina che Dio avesse eliminato Giobbe dopo che egli Gli aveva reso testimonianza. Dio sarebbe retto anche qui. Perché dire che Egli è retto? Affermare che Egli è retto nel fare questo, perché dire una cosa del genere? La rettitudine è una cosa tale che se qualcosa corrisponde alle idee umane, le persone dicono che Dio è retto, il che è molto più facile, ma se la gente non la vede come conforme alle proprie concezioni, se è qualcosa che non è in grado di capire, ciò richiederebbe un grande sforzo da parte degli uomini per giustificarla come rettitudine. L'essenza di Dio è rettitudine. Benché quello che Dio fa non sia semplice da capire, tutto ciò che fa è retto. Semplicemente, le persone non capiscono, non c'è alcun dubbio.

3 Quando Dio diede Pietro a Satana, come rispose Pietro: "L'uomo non è in grado di sondare ciò che Tu fai, ma tutto ciò che fai contiene le Tue buone intenzioni. C'è rettitudine in tutto questo. Come posso non pronunciare lodi per le Tue sagge azioni?" Tutto ciò che Egli fa è retto. Sebbene tu sia incapace di scoprirlo, non dovresti giudicare a tuo piacimento. Se ti sembra irrazionale o se hai un'idea al riguardo e poi affermi che Dio non è retto, è questa l'idea più irragionevole. Pietro ha trovato alcune cose incomprensibili, eppure era sicuro che in esse fosse presente la saggezza di Dio, che la Sua buona volontà era in tutto. L'uomo non è in grado di afferrare tutto. Ci sono così tante cose insondabili. Conoscere veramente l'indole di Dio non è una cosa semplice.

Adattato da "Come comprendere l'indole giusta di Dio" in "Registrazione dei discorsi di Cristo"

Pagina precedente: 1000 Come percorrere il cammino di Pietro

Pagina successiva: 1002 Quando non perseguite la verità, percorrete il cammino di Paolo

Desideravi che il Salvatore venisse per la seconda volta a salvare completamente l’umanità? Il Signore è arrivato ormai da tempo per esprimere la verità e purificare e salvare l’uomo. Se vuoi saperne di più, mettiti in contatto con noi tramite Whatsapp.
Chatta con noi su Messenger
Chatta con noi su WhatsApp

Contenuti correlati

Impostazioni

  • Testo
  • Temi

Colori omogenei

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Interlinea

Linea Spazio

Larghezza pagina

Indice

Cerca

  • Cerca in questo testo
  • Cerca in questo libro