964 Tutto ciò che Dio fa è giusto

1 La conoscenza di Dio non significa dire come Egli è in base al modo umano di vedere le cose; non vi è verità nel modo in cui gli esseri umani vedono le cose. Devi vedere la Sua essenza, nonché la Sua indole. Non bisogna vedere l’essenza di Dio in base a fenomeni esterni derivanti da ciò che Egli ha fatto o affrontato. L’indole di Dio è giusta; Egli tratta tutti allo stesso modo. Questo non vuol dire che allora i giusti non debbano subire prove o che debbano essere protetti; non è così. Dio ha il diritto di sottoporti a prove. Questa è la rivelazione della Sua indole giusta. Egli farà ciò che deve fare, e la Sua indole è giusta.

2 La giustizia non è affatto equa o ragionevole; non è egualitarismo, né è questione di assegnarti ciò che meriti a seconda di quanto lavoro hai portato a termine o di pagarti per il lavoro che hai svolto, né di darti il dovuto in base all’impegno che ci hai messo. Questa non è giustizia. Supponiamo che Dio avesse eliminato Giobbe dopo che questi Lo ebbe testimoniato: anche in questo caso Dio sarebbe stato giusto. Perché questo si definisce giustizia? Dal punto di vista umano, se una cosa è in linea con le concezioni umane, è allora molto facile dire che Dio è giusto; se però non si vede che quella cosa è in linea con le proprie concezioni (se è qualcosa che si è incapaci di comprendere), sarà allora difficile dire che Dio è giusto. L’essenza di Dio è giustizia. Anche se non è facile comprendere ciò che Egli fa, tutto ciò che fa è giusto; semplicemente gli esseri umani non lo capiscono.

3 Quando Dio consegnò Pietro a Satana, come rispose Pietro? “L’umanità è incapace di conoscere a fondo ciò che Tu fai, ma tutto ciò che fai racchiude la Tua buona volontà; vi è giustizia in tutto. Come posso non esprimere lodi per i Tuoi atti saggi?” Tutto ciò che Dio fa è giusto. Anche se ti sembra incomprensibile, non devi emettere giudizi a piacimento. Se una cosa che Egli fa ti sembra irragionevole o se hai delle concezioni al riguardo, e questo ti induce a dire che Egli non è giusto, allora sei davvero irragionevole. Vedi che Pietro trovava incomprensibili alcune cose, ma era certo che fosse presente la saggezza di Dio e che in tali cose vi fosse la Sua buona volontà. Gli esseri umani non possono comprendere a fondo tutto; vi sono tante cose che non riescono a capire. Conoscere l’indole di Dio non è una cosa facile.

Tratto da “Come conoscere l’indole giusta di Dio” in “Registrazioni dei discorsi di Cristo degli ultimi giorni”

Pagina precedente: 963 Dio non tollera offesa alcuna

Pagina successiva: 965 Conosci veramente la giusta indole di Dio?

Sei disposto ad essere una pecora che ascolta la voce di Dio per accogliere il Suo ritorno?

Contenuti correlati

210 Come cercare le orme di Dio

IPer trovare le orme di Dio,dobbiamo cercare la Sua volontà,cercar le parole e i discorsi di Dio.Dove ci son le Sue nuove parole,là c’è la...

Impostazioni

  • Testo
  • Temi

Colori omogenei

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Interlinea

Interlinea

Larghezza pagina

Indice

Cerca

  • Cerca in questo testo
  • Cerca in questo libro