Capitolo 50

Tutte le Chiese e tutti i santi dovrebbero sia ripensare al passato sia guardare al futuro: quante delle tue azioni passate hanno i requisiti necessari, e quante hanno contribuito alla costruzione del Regno? Non fare il saccente! Dovresti vedere chiaramente le tue manchevolezze e comprendere le tue condizioni. So che nessuno di voi è disposto a fare uno sforzo e a investire tempo a tal proposito, perciò non siete in grado di conseguire alcun risultato. Sprecate tutto il tempo a mangiare, bere e divertirvi. Quando alcuni di voi si riuniscono, bighellonate senza prestare alcuna attenzione alla condivisione delle questioni spirituali nella vita o alla reciproca provvista per la vita. Non sopporto di vedervi ridere e scherzare quando parlate, eppure siete davvero assurdi. L’ho detto molte volte, ma semplicemente non conoscete il significato di ciò che dico. Non è una cosa così evidente da essere proprio sotto il vostro naso? Ho detto cose come questa in passato, ma non siete ancora convinti e non riconoscete ciò che dico, pensando che vi fraintenda, che ciò che dico non sia reale. O è forse possibile che non sia questo il caso?

Se tratti con Me superficialmente, ti metterò in disparte. Non ti azzardare a essere di nuovo superficiale! A essere di nuovo sconsiderato e sbadato! Le Mie parole sono uno scalpello; qualunque cosa non si conformi alla Mia volontà sarà asportata con questo scalpello e non è necessario che tu abbia troppo riguardo per il tuo amor proprio. Ti scolpisco affinché tu possa prendere forma e adeguarti alla Mia volontà. Non fraintendere il Mio cuore; l’unico modo accettabile è che tu abbia il maggiore riguardo possibile per il Mio cuore. Se mostri anche il minimo briciolo di riguardo, non ti volterò le spalle con disprezzo. Non ignorarlo sempre bellamente; permetti alla Mia volontà di compiersi costantemente su di te.

Le moltitudini di santi sono tutte situate in posizioni differenti, perciò naturalmente avete tutti funzioni differenti. Però dovete fare tutto ciò che è in vostro potere per adoperarvi sinceramente per Me e il vostro dovere è fare tutto quello che potete. In questo dovete essere leali, totalmente disponibili ed evitare di essere svogliati! Altrimenti il Mio giudizio sarà sempre su di voi; la vostra carne, il vostro spirito e la vostra anima non saranno in grado di sopportarlo e ci saranno pianto e stridore di denti.

Pagina precedente: Capitolo 49

Pagina successiva: Capitolo 51

Il Signore promise: “Ecco, Io vengo tosto”. Desiderate accogliere il ritorno del Signore il prima possibile?

Contenuti correlati

Concentrati di più sulla realtà

A ogni persona è data la possibilità di essere perfezionata da Dio. Di conseguenza, ognuno dovrebbe capire quale servizio rendere a Dio per...

Postfazione

Sebbene queste parole non siano tutte le espressioni di Dio, bastano perché la gente raggiunga lo scopo di conoscere Dio e modificare la...

Impostazioni

  • Testo
  • Temi

Colori omogenei

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Interlinea

Interlinea

Larghezza pagina

Indice

Cerca

  • Cerca in questo testo
  • Cerca in questo libro

Connettiti con noi su Messenger