328 Semplicemente le persone non hanno donato il loro cuore a Dio

Anche se l’uomo permette a Dio di guardargli nel cuore,

ciò non vuol dire che sappia obbedirGli

o che abbia posto il proprio destino e tutto sotto il controllo di Dio.

Non importa quali voti tu faccia a Dio o cosa dichiari a Lui,

ai Suoi occhi il tuo cuore è ancora chiuso a Lui,

poiché non Glielo fai comandare.

Anche se l’uomo crede in Dio, nel suo cuore Dio non c’è.

L’uomo non sa come amarLo e neppure desidera farlo,

poiché col cuore mai si accosta a Dio e cerca sempre di evitarLo.

Il cuore dell’uomo è lontano da Dio.

Tu non hai donato il tuo cuore a Dio,

ti limiti a pronunciare per Lui belle parole.

Gli nascondi le tue intenzioni disoneste,

tutti i tuoi piani e le tue trame;

ti tieni strette le tue prospettive

per paura che Dio te le porti via.

Ecco perché Dio non vede mai la sincerità dell’uomo.

Anche se l’uomo crede in Dio, nel suo cuore Dio non c’è.

L’uomo non sa come amarLo e neppure desidera farlo,

poiché col cuore mai si accosta a Dio e cerca sempre di evitarLo.

Il cuore dell’uomo è lontano da Dio.

Anche se Dio osserva il cuore dell’uomo nel profondo

vedendo pensieri e desideri,

quello che l’uomo vi serba,

il cuore dell’uomo non è di Dio.

Dio ha il diritto di osservare

ma non ha quello di prendere il controllo.

Nella sua coscienza soggettiva,

l’uomo non vuole mettersi nelle mani di Dio.

Non solo l’uomo si è chiuso a Dio,

ma ci sono anche persone che cercan modi

per chiudere il cuore e, compiacendo e lusingando

con false impressioni, per guadagnare la fiducia

di Dio con un falso volto, nascondendo a Dio il loro vero volto.

Anche se l’uomo crede in Dio, nel suo cuore Dio non c’è.

L’uomo non sa come amarLo e neppure desidera farlo,

poiché col cuore mai si accosta a Dio e cerca sempre di evitarLo.

Il cuore dell’uomo è lontano da Dio.

Adattato da “L’opera di Dio, l’indole di Dio e Dio Stesso II” in “La Parola appare nella carne”

Pagina precedente: 327 La bassezza degli uomini che cercano di compiacere Dio per la loro destinazione

Pagina successiva: 329 Dio vuole il vero cuore dell’uomo

Sei disposto ad essere una pecora che ascolta la voce di Dio per accogliere il Suo ritorno?

Contenuti correlati

Impostazioni

  • Testo
  • Temi

Colori omogenei

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Interlinea

Interlinea

Larghezza pagina

Indice

Cerca

  • Cerca in questo testo
  • Cerca in questo libro

Connettiti con noi su Messenger