54 Il desiderio del mio cuore

I

Il lungo viaggio delle vite umane,

pieno di pioggia, vento e cambiamenti.

I lunghi anni, duri e desolati.

Nubi nere creano un abisso oscuro.

Satana domina, così brutale;

regna da tiranno, restringe il pensiero.

II

Tentato, l’uomo perde direzione;

cercando fama e guadagni.

Così ferito, privo di parvenza umana.

Pieno di piaghe, cuore e corpo stanchi.

Scoraggiato e troppo stanco per lottare.

Smarrito e perplesso, in pena io son.

III

Bramando di trovare una vera terra pura,

cercando così tanto su tutta la terra,

triste è il mio cuor, prego ardentemente

sperando che dal dolore mi salvi il Signore.

IV

Con un boato, sette tuoni risuonano.

Il Cristo degli ultimi giorni appare.

Udite le parole di Dio, davanti a Lui vengo.

Ne gusto le parole, so la verità.

Mi nutrono le parole di Cristo,

ho sentito il vero amore di Dio.

V

Grazie a dolore e affinamento,

la vita è arricchita da una crescita continua.

Giudicato, abbandono la corruzione

e ottengo salvezza e purificazione.

Non ci saran più lacrime e afflizione.

Mi inchino innanzi a Dio, metto a nudo il cuor.

Dio ha scelto me con il Suo amore;

sono grata della Sua salvezza.

La verità io pratico,

compio il mio dovere, ricambio l’amore Suo.

Dio ha scelto me con il Suo amore;

sono grata della Sua salvezza.

Pratico la verità, vivo dinanzi a Lui,

compio il mio dovere, ricambio l’amore Suo,

compio il mio dovere, ricambio l’amore Suo.

Pagina precedente: 53 È davvero una benedizione tornare dinanzi a Dio

Pagina successiva: 55 Siamo fortunati ad accogliere l’avvento di Dio

Sei disposto ad essere una pecora che ascolta la voce di Dio per accogliere il Suo ritorno?

Contenuti correlati

Impostazioni

  • Testo
  • Temi

Colori omogenei

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Interlinea

Interlinea

Larghezza pagina

Indice

Cerca

  • Cerca in questo testo
  • Cerca in questo libro