53 È davvero una benedizione tornare dinanzi a Dio

1 Prima, credevo nel Signore nella mera ricerca avida della grazia e delle benedizioni di Dio. Vivevo tra cerimonie religiose, preda della schiavitù delle nozioni. Ogni giorno peccavo e mi confessavo; non potevo sfuggire alle catene del peccato. Senza la guida delle parole di Dio, vivevo nell’oscurità, nella desolazione e nel dolore. Ma ho sentito la voce di Dio e sono stato innalzato davanti al Suo trono. Ogni giorno godo delle parole di Dio e sono illuminato dallo Spirito Santo. Poiché ho compreso la verità, c’è luce nel mio cuore, e le mie nozioni e incomprensioni sono dissipate. Partecipo al banchetto di nozze dell’Agnello: è una vera benedizione nutrirsi e godere delle parole di Dio.

2 Fratelli e sorelle si riuniscono per nutrirsi delle parole di Dio e condividerle. Io parlo semplicemente e apertamente della mia corruzione e delle mie mancanze. Voi fornite un sostegno amorevole, una condivisione fraterna dall’esperienza delle parole di Dio. Ci amiamo l’un l’altro: nessuna distanza tra noi, siamo gli amici più stretti della nostra vita. Viviamo nell’amore di Dio e compiamo il nostro dovere con un solo cuore e una sola mente. Ci possono essere dei litigi, ma rinunciamo a noi stessi e preghiamo e ricerchiamo insieme. Illuminati dallo Spirito Santo, comprendiamo la verità e i nostri cuori vengono liberati. Partecipo al banchetto di nozze dell’Agnello: è una vera benedizione nutrirsi e godere delle parole di Dio.

3 Il giudizio delle parole di Dio mi mostra la verità della mia corruzione. Vedo chiaramente che la radice del peccato dell’uomo è la sua natura satanica. Nelle parole di Dio, trovo un cammino per cambiare la mia indole. Valuto i miei accessi di corruzione in base alle parole di Dio, e analizzo e pondero ognuno di essi. Dopo aver compreso la verità, la metto in pratica e la mia corruzione viene gradualmente purificata. Mentre subisco le prove, le parole di Dio mi guidano, e sento che Lui è così amorevole. Il giudizio e il castigo di Dio ci hanno purificati e salvati. Partecipo al banchetto di nozze dell’Agnello: è una vera benedizione nutrirsi e godere delle parole di Dio.

Pagina precedente: 52 Dio è tra noi

Pagina successiva: 54 Il desiderio del mio cuore

Sei disposto ad essere una pecora che ascolta la voce di Dio per accogliere il Suo ritorno?

Contenuti correlati

4 Lodi sono giunte a Sion

ILodi sono giunte a Sion! Lodi sono giunte a Sion! Lodi sono giunte a Sion! Sono giunte a Sion!Lodi sono giunte a Sion! La dimora di Dio è...

Impostazioni

  • Testo
  • Temi

Colori omogenei

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Interlinea

Interlinea

Larghezza pagina

Indice

Cerca

  • Cerca in questo testo
  • Cerca in questo libro