Invitiamo tutti i ricercatori di verità a mettersi in contatto con noi

Seguire l’Agnello e cantare dei canti nuovi

Colori a tinta unita

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Linea Spazio

Larghezza pagina

Risultato della ricerca 0

La ricerca non ha prodotto risultati

`

38. O Dio! Non merito il Tuo amore

I

Così tante lacrime versate per me stesso. Così tanto dolore sopportato per me stesso.

Così tante lunghe strade percorse per me stesso.

Così tante volte ho contato guadagni e perdite.

Così tante volte i miei desideri sono stati distrutti. Spesso ho pensato di abbandonare Dio.

Ma il Suo amore mi ha tenuto stretto, con le Sue dita serrate nelle mie.

Portandomi lontano dalla passività. Portandomi via, un passo alla volta.

O Dio, questo è quel che sono! Non merito il Tuo amore o la Tua salvezza.

Se la Tua parola non mi conducesse e guidasse, non avanzerei affatto.

O Dio! Non sono più passivo, non tornerò indietro.

Metterò in pratica la verità, vivo secondo la Tua parola.

O Dio! Castigami e giudicami, affinami, rendimi puro per la salvezza.

II

Così spesso mi son girato per andar via, ma il Suo amore mi ha tenuto stretto.

Le Sue parole dividono la mia anima peccaminosa,

lasciandomi in nessun luogo per nascondermi con la mia vergogna.

Spesso ho dubitato e vagato. Non potevo resistere alla tentazione di Satana.

Così tante volte ho cercato fama e prestigio.

Testardo, non ho mai provato a rinunciarvi.

O Dio, questo è quel che sono! Non merito il Tuo amore o la Tua salvezza.

Se la Tua parola non mi conducesse e guidasse, non avanzerei affatto.

O Dio! Non sono più passivo, non tornerò indietro.

Metterò in pratica la verità, vivo secondo la Tua parola.

O Dio! Castigami e giudicami, affinami, rendimi puro per la salvezza.

Mi offri la Tua vita e la verità. Sono stato salvato da Te, da Te.

Pagina precedente:Dio è così amabile

Pagina successiva:Dio pratico, il mio cuore appartiene a Te

Potrebbero interessarti anche