Capitolo 110

Quando tutto sarà rivelato, quello sarà il momento in cui riposerò e sarà anche il momento in cui tutto sarà in ordine. Eseguo personalmente la Mia opera; orchestro tutto e dispongo tutto Io Stesso. Quando sarò uscito da Sion e sarò ritornato, e quando i Miei figli primogeniti saranno stati da Me resi completi, avrò portato a termine la Mia grande opera. In base alle concezioni umane, qualcosa è fatto quando si può vedere e toccare ma, per come la vedo Io, tutto è completo nel momento in cui lo pianifico. Sion è il luogo in cui vivo ed è anche la Mia destinazione; è lì che rivelo la Mia onnipotenza ed è lì che Io e i Miei figli primogeniti condivideremo la nostra felicità come una vera famiglia. È a Sion, un luogo bellissimo che gli esseri umani bramano, che vivrò con loro per tutta l’eternità. Innumerevoli persone hanno aspirato a questo luogo nel corso dei secoli, ma da sempre nessuno vi è mai entrato. (Nemmeno i santi e i profeti delle epoche passate sono entrati a Sion; questo perché Io seleziono i Miei figli primogeniti negli ultimi giorni, e tutti nascono durante questo periodo; in tal modo risultano più evidenti la Mia misericordia e la Mia grazia, di cui ho parlato.) Ognuno di coloro che adesso sono figli primogeniti entrerà con Me a Sion e gioirà di questa benedizione. Sto elevando i Miei figli primogeniti fino a un certo livello perché hanno la Mia levatura e la Mia immagine gloriosa e sono in grado di testimoniarMi così come di glorificarMi e di viverMi. Inoltre, sono capaci di sconfiggere Satana e di umiliare il gran dragone rosso. Questo è dovuto al fatto che i Miei figli primogeniti sono vergini e puri; sono coloro che Io amo e che ho selezionato e favorito. Il motivo per cui li elevo è che sanno stare al loro posto, servirMi umilmente rimanendo nell’ombra e renderMi una testimonianza potente. Ho speso tutte le Mie energie per i Miei figli primogeniti e ho attentamente predisposto ogni sorta di persone, eventi e cose per il loro servizio. Alla fine, farò sì che tutti vedano la Mia piena gloria attraverso i Miei figli primogeniti e farò sì che tutti siano totalmente convinti di Me grazie a loro. Non costringerò nessun demone, e non ne temo il dilagare né la temerarietà perché ho testimoni e ho autorità nelle Mie mani. AscoltaMi ora, progenie di Satana! Ogni parola che dico e tutto ciò che faccio servono a perfezionare i Miei figli primogeniti, perciò devi rispettare i Miei ordini e obbedire ai Miei figli primogeniti, altrimenti Mi occuperò di te facendoti andare immediatamente incontro alla perdizione! I Miei figli primogeniti hanno già cominciato ad attuare i Miei decreti amministrativi perché soltanto loro sono degni di sostenere il Mio trono, e Io li ho già designati. Chiunque non si sottometta ai Miei figli primogeniti certamente non è nulla di buono e senza dubbio è stato inviato dal gran dragone rosso a sconvolgere il Mio piano di gestione. Un farabutto come questo va scacciato subito dalla Mia casa. Non voglio che un essere del genere Mi presti servizio: andrà incontro a perdizione eterna, e molto presto, senza alcun indugio! Coloro che sono al Mio servizio devono avere già ricevuto la Mia approvazione; devono essere obbedienti e non badare al prezzo che potrebbero dover pagare. Se sono ribelli, non sono degni di renderMi servizio; a Me non servono creature del genere. Devono andarsene di corsa da qui: proprio non li voglio! Questo ti deve essere chiaro fin da ora! Coloro che Mi rendono servizio devono farlo bene e non causare problemi. Se avverti di non avere speranza e cominci a causare problemi, ti finirò senza esitazione alcuna! A voi che Mi rendete servizio è chiaro tutto ciò? Questo è il Mio decreto amministrativo.

TestimoniarMi è dovere dei Miei figli primogeniti, perciò non vi chiedo di fare nulla per Me: mi basterà che svolgiate adeguatamente il vostro dovere e gioiate delle benedizioni che vi impartisco. Quando ho viaggiato in lungo e in largo per l’universo e fino ai confini della terra, ho selezionato e reso completi i Miei figli primogeniti. È una cosa che ho portato a termine prima di creare il mondo; nessuno tra gli uomini lo sa, ma la Mia opera è stata realizzata in silenzio. Questo, difatti, non è in linea con i concetti umani! Ma i fatti sono fatti e nessuno può cambiarli. Demoni grandi e piccoli attraverso le loro pretese hanno rivelato la loro vera natura e sono stati assoggettati in varia misura al Mio castigo. La Mia opera ha varie fasi e le Mie parole sono piene di sapienza. Avete capito qualcosa da ciò che dico e faccio? O vi sembra che Io stia solo facendo e dicendo cose? Le Mie parole sono soltanto severe e di giudizio oppure anche di conforto? È troppo semplicistico, ma per l’umanità capirlo è tutt’altro che semplice. Nelle Mie parole non c’è soltanto sapienza, giudizio, giustizia, maestà e conforto; oltre a tutto questo, in esse si trova ciò che Io ho e ciò che Io sono. Ogni Mia singola parola è un mistero che non può essere rivelato dall’umanità. Le Mie parole sono totalmente imperscrutabili e, anche se i misteri sono stati rivelati, in rapporto alle capacità umane, esse rimangono ancora al di fuori della portata dell’immaginazione e della comprensione degli uomini. La parola per Me più facile da capire è la cosa più difficile da capire per gli esseri umani, perciò la differenza fra Me e l’uomo è come la differenza tra cielo e terra. Per questo voglio modificare completamente le forme dei Miei figli primogeniti e far sì che entrino completamente nel corpo. In futuro, non solo entreranno nel corpo dalla carne, ma modificheranno anche in varia misura le loro forme mentre sono nel corpo. Questo è il Mio piano. È una cosa che gli esseri umani non possono fare, non ne hanno assolutamente la possibilità, perciò adesso, anche se ve lo spiegassi nei dettagli, non capireste comunque; potreste solo percepire un senso di soprannaturalità. Questo è perché Io sono il Dio Stesso sapiente.

Quando vedete misteri, avete tutti una certa reazione e, anche se dentro di voi non li accettate o non li riconoscete, li riconoscete a parole. Persone del genere sono particolarmente ingannevoli e, quando rivelerò i misteri, le eliminerò e le abbandonerò una per una. Tuttavia, tutto ciò che faccio è per fasi successive. Non faccio le cose frettolosamente né giungo ciecamente a conclusioni; questo perché ho un’indole divina. Gli esseri umani sono assolutamente incapaci di capire con chiarezza ciò che sto facendo attualmente o ciò che farò nella Mia prossima fase. Solo quando parlo delle parole relative a una fase il modo in cui opero avanza di una fase con Me. Tutto avviene nell’ambito delle Mie parole, tutto è rivelato nell’ambito delle Mie parole, perciò nessuno deve essere impaziente: è sufficiente renderMi servizio adeguatamente. Prima dei secoli, ho espresso una profezia riguardo a un albero di fico, ma in tutti i secoli, nessuno ha mai visto un albero di fico e nessuno è riuscito a spiegarne il senso e, anche se queste parole erano state menzionate in lodi precedenti, nessuno ne conosceva il vero significato. Queste parole hanno confuso le persone, così come la frase “la grande catastrofe”, e questo ha costituito un mistero che non ho mai svelato all’umanità. Gli esseri umani pensavano che il fico fosse probabilmente una buona qualità di albero da frutto o magari, a un livello più alto, che si riferisse ai santi, ma ancora erano distanti dal vero significato di tali parole. È questo che vi dirò quando aprirò il libro negli ultimi giorni (“il libro” si riferisce a tutte le parole che ho pronunciato, alle Mie parole negli ultimi giorni che sono tutte al suo interno). “L’albero di fico” si riferisce ai Miei decreti amministrativi, a ognuno di essi, ma questo costituisce soltanto una parte del suo significato. Il germogliare del fico si riferisce a quando ho cominciato a compiere la Mia opera e a parlare nella carne, ma allora i Miei decreti amministrativi non erano ancora stati resi noti (poiché, a quel tempo, non era ancora nato nessuno che potesse testimoniare il Mio nome e nessuno conosceva i Miei decreti amministrativi). Quando il Mio nome verrà testimoniato e diffuso, quando sarà lodato da tutte le genti, quando i Miei decreti amministrativi produrranno dei risultati, quello sarà il momento in cui il fico darà i suoi frutti. Questa è la spiegazione completa senza alcuna omissione: tutto vi è rivelato. (Dico questo perché nelle Mie parole precedenti vi era una parte che ancora non avevo ancora rivelato completamente; perciò avete dovuto attendere e ricercare con pazienza.)

Quando avrò reso completi i figli primogeniti, rivelerò la Mia piena gloria e la Mia manifestazione completa all’universo mondo; ciò sarà compiuto nel corpo e sarà al di sopra di tutti gli esseri umani, nella Mia persona; succederà sul Mio monte Sion, nella Mia gloria e, soprattutto, avverrà fra le acclamazioni di lode. I Miei nemici, inoltre, si ritireranno tutt’intorno a Me, discendendo nel pozzo dell’abisso e nello stagno di fuoco e zolfo. Ciò che gli esseri umani oggi sono in grado di immaginare è limitato e non è in linea con la Mia intenzione originaria; questo è il motivo per cui quando parlo mi concentro quotidianamente sulle nozioni e sui pensieri degli uomini. Vi sarà un giorno (il giorno dell’ingresso nel corpo) in cui troverete ciò che dico completamente confacente a voi e non farete alcuna opposizione; in quel momento non avrete più i vostri pensieri e allora Io non farò più discorsi. Poiché non avrete più pensieri vostri, vi illuminerò direttamente: questa è la benedizione di cui gioiranno i figli primogeniti, e questo accadrà quando regneranno come re assieme a Me. Gli esseri umani non credono in cose che non sanno immaginare e, anche se alcuni ci credono, è perché hanno ricevuto da Me una particolare illuminazione; diversamente, nessuno ci crederebbe, e questa è una cosa che bisogna sperimentare. (Senza passare per questa fase, la Mia grande potenza non potrebbe essere rivelata, e ciò significa che basta che io pronunci le Mie parole per liberare gli esseri umani dalle loro concezioni. Nessun altro può compiere questa opera, nessuno può sostituirMi, Io sono l’Unico che può portarla a termine. Tuttavia, questa non è una cosa assoluta. Devo compiere questa opera attraverso l’umanità.) Dopo aver ascoltato le Mie parole, gli esseri umani si sentono rinvigoriti ma, alla fine, tutti si tirano indietro, proprio non riescono a evitare di farlo. Frattanto, vi sono misteri che gli esseri umani non riescono a comprendere. Nessuno può immaginare che cosa avverrà e Io vi consentirò di vederlo in ciò che rivelerò. In tal modo, vi sarà chiaro il vero significato della Mia affermazione: “Estirperò tutti coloro che non sono adatti a essere da Me utilizzati”. I Miei figli primogeniti hanno varie manifestazioni e così i Miei nemici. Vi saranno tutti rivelati, uno per uno. Rammentatelo! Tutti coloro che non fanno parte dei figli primogeniti hanno in sé l’opera degli spiriti maligni, sono tutti servi di Satana. (Presto saranno rivelati, uno per uno, ma alcuni dovranno prestare servizio fino alla fine e altri dovranno prestare servizio soltanto per un certo periodo.) Sotto l’azione delle Mie parole tutti mostreranno il loro vero volto.

Ogni nazione, ogni luogo e ogni confessione religiosa gioiscono delle ricchezze del Mio nome. Poiché si profila all’orizzonte la catastrofe, su cui ho il pieno controllo, e Mi preparo a far sì che a poco a poco si scateni, tutti si affannano a ricercare la vera via, che va ricercata anche se il prezzo da pagare consiste nel rinunciare a tutto. In tutte le cose ho i Miei tempi. Se dirò che qualcosa sarà portato a termine in un certo momento, sarà portato a termine in quel momento, con precisione al minuto, e persino al secondo; nessuno può ritardarlo né impedirlo. Dopo tutto, il gran dragone rosso è il Mio nemico sconfitto, è un Mio servitore e fa tutto ciò che gli dico di fare senza opporre la minima resistenza; è davvero la Mia bestia da soma. Quando la Mia opera sarà stata portata a termine, lo getterò nel pozzo dell’abisso e nello stagno di fuoco e zolfo. Qui, Mi riferisco a coloro che vengono annientati, i quali, non solo assaggeranno la morte, ma verranno anche severamente puniti per averMi perseguitato. Questa è un’opera che continuerò a compiere attraverso i servitori: farò sì che Satana si massacri e si distrugga da solo, annientando per sempre i discendenti del gran dragone rosso. Questa è una parte della Mia opera, dopodiché Mi rivolgerò alle nazioni dei Gentili. Queste sono le fasi della Mia opera.

Pagina precedente: Capitolo 109

Pagina successiva: Capitolo 111

Sei disposto ad essere una pecora che ascolta la voce di Dio per accogliere il Suo ritorno?

Contenuti correlati

Capitolo 18

Ogni animale viene rivelato nella sua vera forma da un lampo di luce. Così pure, illuminati dalla Mia luce, gli esseri umani hanno...

Dio Stesso, l’Unico I

L’autorità di Dio (I)Le Mie ultime comunicazioni hanno riguardato l’opera di Dio, l’indole di Dio e Dio Stesso. Dopo aver ascoltato queste...

Impostazioni

  • Testo
  • Temi

Colori omogenei

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Interlinea

Interlinea

Larghezza pagina

Indice

Cerca

  • Cerca in questo testo
  • Cerca in questo libro