Capitolo 106

Coloro che non conoscono le Mie parole, che non conoscono la Mia normale umanità e che sfidano la Mia divinità, saranno tutti distrutti fino a essere annientati. Nessuno ne sarà dispensato e tutti devono passare l’esame sotto questo aspetto, perché si tratta del Mio decreto amministrativo ed è il più serio da mettere in pratica. Coloro che non conoscono le Mie parole sono quelli che hanno ascoltato le cose che ho chiaramente sottolineato, eppure ancora non le conoscono; in altri termini, sono persone che non comprendono le questioni spirituali (poiché non ho creato una facoltà umana che corrisponda alle questioni spirituali, non pretendo molto da loro; richiedo soltanto che ascoltino le Mie parole e le mettano in pratica). Non sono gente della Mia casa, né sono del Mio stesso tipo; appartengono invece al regno di Satana. Pertanto, non voglio neanche una di queste persone che non comprendono le questioni spirituali. Prima pensavate che avessi esagerato, ma ormai dovreste capire. Come potrebbero mai le bestie conversare con Dio? Non sarebbe assurdo? Le persone che non conoscono la Mia normale umanità sono quelle che utilizzano le loro nozioni per giudicare ciò che Io faccio nella Mia umanità. Invece di sottomettersi, con i loro occhi di carne vengono a cercare il pelo nell’uovo in Me. Forse ho parlato invano? Ho detto che la Mia normale umanità è una parte indispensabile di Me, il Dio Stesso completo, e che questo è il modo corretto in cui la Mia normale umanità e la Mia completa divinità operano di concerto l’una con l’altra. Quando le cose che faccio tramite la Mia normale umanità non concordano con le nozioni umane, coloro che Mi sfidano e coloro che non sono compatibili con Me vengono rivelati. Dopo di che, la Mia completa divinità parla attraverso l’umanità, ed è in questo modo che Mi sono occupato di alcune persone. Se non comprendi ciò che faccio ma ti sottometti comunque, allora sei il tipo di persona che Io non condanno; anzi, la illumino. Questo è il tipo di persona che Io amo, e per via della tua sottomissione Io ti illumino. Coloro che sfidano la Mia divinità comprendono quelli che non conoscono le Mie parole, che sono incompatibili con la Mia normale umanità e che disapprovano ciò che faccio nella divinità (per esempio, il Mio adirarMi o edificare la Chiesa, e così via). Queste sono tutte espressioni di resistenza alla Mia divinità. Tuttavia, c’è una cosa che devo sottolineare e a cui ognuno di voi dovrebbe prestare attenzione: coloro che sono incompatibili con la persona che Io sono oggi si oppongono alla Mia divinità. Perché continuo a dire che la persona che Io sono è il Dio Stesso completo? L’indole della persona che Io sono corrisponde all’interezza dell’indole divina; non usate le nozioni umane per misurarMi. Anche ora, molte persone dicono ancora che possiedo una normale umanità e che non tutte le cose che faccio sono necessariamente corrette. Queste persone non stanno semplicemente chiedendo di morire? Non conoscono neanche una parola di ciò che dico, e sono sicuramente discendenti dei ciechi e progenie del gran dragone rosso! Lo dirò a tutti ancora una volta (e non lo ripeterò in seguito, e tutti coloro che commetteranno di nuovo questo oltraggio, saranno senz’altro maledetti): le Mie parole, la Mia risata, il Mio mangiare, il Mio vivere, il Mio parlare e il Mio comportamento, sono tutti eseguiti da Me, il Dio Stesso, e non vi è la minima traccia di umanità mescolata insieme. Nessuna! Nemmeno un po’! Tutte le persone devono smettere di farsi giochetti mentali e rinunciare ai loro calcoli meschini. Più continuano con tutto ciò, più saranno condannate. Ascoltate il Mio consiglio!

Sono sempre lì a esaminare la profondità del cuore di ognuno, ogni singola parola e azione. Uno per uno, vedo chiaramente coloro che gradisco e coloro che detesto. Questo è qualcosa che le persone non riescono a immaginare e tanto meno a compiere. Ho detto tanto, e ho fatto tante cose; chi sarebbe in grado di individuare lo scopo delle Mie parole e di quel che faccio? Nessuno. D’ora in avanti, parlerò ancora di più; da un lato, questo eliminerà tutte le persone che detesto, e dall’altro vi farà soffrire un altro po’ al riguardo, in modo che sperimentiate ancora una volta la risurrezione, ma con maggiore severità. Ciò non può essere determinato dalle persone e nessuno può evitare che accada. Anche se ora ne siete a conoscenza, quando arriverà il momento non sarete ancora in grado di evitare questo tipo di sofferenza, perché questo è il metodo con cui Io opero. Devo operare così al fine di raggiungere i Miei obiettivi e affinché la Mia volontà si compia su di voi. Ecco perché viene definita “l’ultima sofferenza che dovrete sopportare”. In seguito, la vostra carne non soffrirà mai più, perché il gran dragone rosso sarà stato annientato da Me e non oserà scatenarsi ancora. Questo è il passaggio finale prima di entrare nel corpo; è la fase di transizione. Ma non abbiate paura: Io vi guiderò di certo nel superare una difficoltà dopo l’altra. Credete che Io sono il giusto Dio Stesso, e ciò che ho detto avverrà sicuramente. Io sono il Dio Stesso degno di fiducia. Tutti i paesi, tutte le regioni e tutte le confessioni stanno tornando a Me e affluendo al Mio trono. Questo è il Mio grande potere e Io giudicherò ogni figlio della ribellione e lo getterò nello stagno di fuoco e di zolfo, senza alcuna eccezione. Tutti devono recedere. Questo è il passaggio finale del Mio piano di gestione e quando sarà completato entrerò nel riposo, poiché tutto sarà stato compiuto e il Mio piano di gestione sarà giunto alla fine.

Poiché la velocità della Mia opera è aumentata (anche se non Mi sento affatto ansioso), Io vi rivelo le Mie parole ogni giorno, e ogni giorno vi svelo i misteri che ho in serbo, in modo che possiate seguire da vicino i Miei passi (questa è la Mia saggezza; Io uso le Mie parole per perfezionare le persone, ma anche per colpirle. Tutti leggono le Mie parole e sono in grado di agire in conformità alla Mia volontà in esse espressa. Coloro che sono negativi saranno negativi, coloro che devono essere rivelati mostreranno la loro vera natura; i ribelli opporranno resistenza, e coloro che Mi amano lealmente diventeranno ancora più leali. Così, tutti saranno in grado di seguire i Miei passi. Le varie situazioni che ho descritto sono tutti metodi con cui Io opero e obiettivi che voglio raggiungere). In passato, ho detto qualcosa del tipo: “Comunque Io vi guidi, dovreste ricercare nello stesso modo; qualunque cosa dica, dovreste ascoltare”. Che cosa intendevo dire con questo? Lo sapete? Qual è lo scopo e il significato della Mia parola? Lo comprendete? Quante persone riescono a esprimerlo pienamente? Quando dico: “Comunque Io vi guidi, dovreste ricercare nello stesso modo” non Mi riferisco solo alla guida che fornisco nella persona che Io sono, ma anche alle parole che pronuncio e al cammino che intraprendo. Oggi queste parole sono state realmente adempiute. Non appena ho pronunciato le Mie parole, ogni sorta di volto demoniaco è stato esposto alla luce della Mia presenza, dandovi una chiara visione di tutti loro. Queste Mie espressioni non sono soltanto un monito per Satana, ma anche un incarico per tutti voi. La maggior parte di voi ignora queste parole, ritenendo che siano per voi un mandato; non vi rendete conto che sono parole di giudizio, parole di autorità. Il loro scopo è ordinare a Satana di servirMi in modo adeguato e di sottomettersi completamente a Me. Fra i misteri che ho rivelato in passato, ce ne sono ancora molti che ancora non comprendete, per cui in futuro ve ne rivelerò altri, in modo che possiate ottenere una comprensione più chiara e approfondita.

Quando arrivano le catastrofi, tutti sono terrorizzati. Le persone gridano di dolore e provano disgusto per le cose malvagie fatte in passato, ma a quel punto è troppo tardi, poiché questa è l’età della collera. Non è il tempo di salvare le persone e offrire grazie, ma quello di rimuovere tutti i servitori e lasciare che i Miei figli governino per Me. Si tratta di qualcosa di davvero diverso dal passato e senza precedenti dalla creazione del mondo. Poiché ho creato il mondo una volta, lo distruggerò una volta, e ciò che ho predestinato non può essere cambiato da nessuno. I due termini “gli uomini cristiani uniti” e “i nuovi uomini universali uniti” sono stati spesso citati in passato. Come dovrebbero essere spiegati? La dicitura “gli uomini cristiani uniti” si riferisce forse ai primogeniti? Anche la frase “i nuovi uomini universali uniti” si riferisce ai primogeniti? No, le persone non hanno interpretato tali frasi in modo corretto. Poiché le nozioni umane possono aiutarle a comprendere le cose solo fino a questo livello, le chiarirò per voi, qui e subito. Gli uomini cristiani e i nuovi uomini universali uniti non sono la stessa cosa, bensì hanno significati distinti. Sebbene la formulazione di queste due espressioni sia molto simile e possano sembrare la stessa cosa, in realtà sono esattamente l’opposto. A chi si fa riferimento, esattamente, con “uomini cristiani uniti”? O a cosa si riferisce? Se si parla di uomini cristiani, tutti penserebbero unanimemente a Me. Non sbagliano assolutamente nel farlo. Oltretutto, nelle nozioni umane il termine “uomini” si riferirebbe sicuramente agli esseri umani e nessuno lo assocerebbe a qualcos’altro. Parlando del termine “uniti”, si potrebbe pensare che si tratti di una riunione di molte persone che formano praticamente una singola unità, perciò si usa il termine “uniti”. Qui si può vedere che le menti umane sono troppo elementari, non riescono affatto a comprendere quel che intendo. Ora comincerò ufficialmente a condividere che cosa siano gli uomini cristiani uniti (ma ognuno deve mettere da parte le proprie nozioni, altrimenti nessuno sarà in grado di comprendere e, anche se spiegassi il termine, le persone non ci crederebbero, né riuscirebbero a comprenderlo): non appena verranno pronunciate le Mie parole, i Miei figli primogeniti saranno tutti in grado di agire in linea con la Mia volontà e di esprimerla, in modo da essere un unico cuore e un’unica bocca. Nel giudicare tutte le nazioni e tutte le genti, saranno in grado di applicare la Mia giustizia e attuare i Miei decreti amministrativi; sono la Mia espressione e la Mia manifestazione. Pertanto, è possibile affermare che gli uomini cristiani uniti siano la realtà dell’attuazione dei Miei decreti amministrativi da parte dei figli primogeniti; sono l’autorità nelle mani dei figli primogeniti. Questo è tutto collegato a Cristo, da cui il termine “uomini cristiani”. Inoltre, tutti i figli primogeniti possono agire in base alla Mia volontà, e per questa ragione Io uso il termine “uniti”. “I nuovi uomini universali uniti” indica tutte le persone nel Mio nome; in altri termini, i Miei figli primogeniti, i Miei figli e la Mia gente. L’aggettivo “nuovi” è in riferimento al Mio nome. Poiché essi sono nel Mio nome (il Mio nome include tutto, è eternamente nuovo e mai vecchio, e immutabile da parte dell’uomo) e poiché rimarranno vivi per sempre in futuro, sono loro i nuovi uomini universali. Il termine “uniti” qui riguarda il numero di persone e ha un significato diverso dal primo caso. Quando la Mia parola viene pronunciata, tutti dovrebbero credere in essa. Non dubitate. Liberatevi delle vostre nozioni e dei vostri pensieri umani. Il Mio attuale processo di rivelazione dei misteri è precisamente il processo che rimuove nozioni e pensieri umani (poiché le persone usano le loro nozioni per misurarMi e per giudicare ciò che dico, Io uso i miei misteri rivelati per rimuovere le nozioni e i pensieri umani). Quest’opera verrà presto completata. Quando i Miei misteri vengono rivelati a un dato livello, le persone non avranno quasi più processi di pensiero in relazione alle Mie parole e smetteranno di utilizzare le loro nozioni umane per misurarMi. Io rivelerò ciò che pensano ogni giorno e contrattaccherò. A un certo punto le persone non penseranno più, le loro teste saranno prive di qualsiasi pensiero e si sottometteranno completamente alle Mie parole. Sarà allora che entrerete nel regno spirituale. Questo passaggio nella Mia opera viene prima che Io vi consenta di entrare nel regno spirituale. Dovete liberarvi di tutte le nozioni umane prima di poter diventare santi e puri ed entrare nel regno spirituale. Questo è ciò che si intende con “Io sono un corpo spirituale santo”. Ma dovete agire in conformità ai Miei passi e, prima che ve ne accorgiate, il Mio tempo verrà.

Pagina precedente: Capitolo 105

Pagina successiva: Capitolo 107

Sei disposto ad essere una pecora che ascolta la voce di Dio per accogliere il Suo ritorno?

Contenuti correlati

Dio Stesso, l’Unico VII

Dio è la fonte di vita per tutte le cose (I)Panoramica sull’autorità, sull’indole giusta e sulla santità di DioQuando avete finito di...

Che cosa sai della fede?

Nell’uomo esiste solamente l’incerta parola della fede, eppure l’uomo non sa in cosa essa consista, e men che meno sa perché abbia fede....

Impostazioni

  • Testo
  • Temi

Colori omogenei

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Interlinea

Interlinea

Larghezza pagina

Indice

Cerca

  • Cerca in questo testo
  • Cerca in questo libro