Capitolo 54

Conosco la situazione di ogni Chiesa come il palmo della Mia mano. Non pensate che non sappia o non abbia chiarezza al riguardo. A maggior ragione comprendo e conosco tutte le varie persone delle Chiese. Avverto con urgenza la necessità di addestrarti affinché tu possa raggiungere l’età adulta più velocemente, affinché il giorno in cui potrai esserMi utile possa giungere più rapidamente e le vostre azioni possano riempirsi della Mia saggezza, affinché possiate manifestare Dio in ogni luogo. Così il Mio obiettivo finale sarà raggiunto. Figli Miei! Dovrete mostrare considerazione per la Mia volontà. Non fatevi prendere la mano da Me mentre vi istruisco. Dovete imparare a cogliere la Mia volontà e vedere il nocciolo delle questioni. In tal modo potrete gestire tutto quello che vi si presenta in modo agevole, come se nulla fosse. All’inizio della vostra formazione forse non capirete, ma dopo la seconda, la terza volta e le volte a venire arriverete a cogliere la Mia volontà.

Le vostre parole hanno sempre un che di impenetrabile. Pensate che la saggezza sia questa, vero? A volte pronunciate parole disobbedienti, altre volte parole scherzose o che denotano nozioni o gelosie umane… In definitiva parlate in modo incoerente, non sapendo approvvigionare gli altri della vita o afferrare loro condizioni, comunicando in modo sciatto. Il vostro pensiero non è chiaro, non sapete cosa sia la saggezza, cosa sia l’inganno. Che gran confusione avete in testa! Per voi l’astuzia e la tortuosità corrispondono alla saggezza: così facendo non svergognate il Mio nome? Non è blasfemia nei Miei confronti? Non equivale a muoverMi delle false accuse? Dunque qual è la finalità che perseguite? Ci avete pensato bene? Avete approfondito questa questione? Ti dirò, la Mia volontà è la direzione e l’obiettivo che cercate. Se così non fosse, tutto sarebbe vano. Coloro che non conoscono la Mia volontà sono quelli che non sanno cercare, quelli che verranno abbandonati, scacciati! Chiaramente, cogliere la Mia volontà è la prima lezione che dovete apprendere. È il compito più urgente e non ammette ritardi! Non aspettate che Io vi richiami uno per uno all’ordine! Trascorrete giornate intere in uno stato di ottuso torpore. Che cosa ridicola! La vostra confusione è sorprendente: non mostrate di avere alcuna considerazione per la Mia volontà! Domandatevi: quante volte avete colto la Mia volontà prima di agire? Adesso è il momento in cui dovete acquisire una formazione! È impossibile che io tratti con voi uno a uno! Dovreste imparare ad acquisire esperienza, intuito e saggezza mentre agite. Dalle vostre bocche escono belle parole, ma qual è la situazione concreta? Quando affrontate la realtà, non siete capaci di fare nulla. Quello che dite non corrisponde mai alla realtà. Non sopporto proprio di vedere quello che state facendo; guardare Mi intristisce terribilmente. Ricordatevelo! In futuro, imparate a cogliere la Mia volontà!

Pagina precedente: Capitolo 53

Pagina successiva: Capitolo 55

Sei disposto ad essere una pecora che ascolta la voce di Dio per accogliere il Suo ritorno?

Contenuti correlati

Pratica (8)

Ancora non capite i vari aspetti della verità, e ci sono ancora parecchi errori e deviazioni nella vostra pratica; in molti ambiti vivete...

Impostazioni

  • Testo
  • Temi

Colori omogenei

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Interlinea

Interlinea

Larghezza pagina

Indice

Cerca

  • Cerca in questo testo
  • Cerca in questo libro