Capitolo 61

Quando sarai consapevole della tua condizione, potrai forse adempiere la Mia volontà. In effetti non è difficile cogliere la Mia volontà, è solo che in passato non hai mai portato avanti la ricerca in modo conforme alle Mie intenzioni. Ciò che voglio non sono le nozioni o i pensieri umani e tanto meno il tuo denaro o i tuoi averi. Ciò che voglio è il tuo cuore, lo capisci? È questa la Mia volontà, nonché ciò che voglio ottenere. Gli uomini usano sempre le loro nozioni per giudicarMi e soppesano la Mia levatura in base ai loro criteri. Per quanto riguarda la razza umana, questa è la cosa più difficile con cui confrontarsi, la cosa che aborrisco e detesto maggiormente. Lo capisci adesso? È perché questa è l’indole più visibile di Satana. Inoltre siete di una levatura talmente bassa da cadere spesso nelle astute macchinazioni di Satana. Proprio non riuscite a vederle! Vi ho ripetuto spesso di essere cauti in ogni momento e in tutti i sensi per non essere ingannati da Satana. Ma voi non ascoltate, ignorando sconsideratamente ciò che dico, finendo col subire perdite nella vostra vita, e il pentimento giunge troppo tardi. Non sarebbe un’ottima idea se la considerassi una lezione per la tua futura ricerca? Ti dico: essere tendenti alla negatività provocherà nella tua vita perdite della massima gravità. Non sarebbe ora di svegliarsi, sapendolo?

Gli esseri umani sono impazienti di avere risultati veloci e vedono solo ciò che sta davanti ai loro occhi. Quando affermo che ho cominciato a punire coloro che detengono il potere, diventate ancora più ansiosi e domandate: “Perché sono ancora al potere? Non vuol forse dire che le parole di Dio sono vuote?” Le nozioni dell’uomo sono così radicate! Non comprendete il senso di ciò che dico. Coloro che punisco sono i malvagi, quanti Mi sfidano, quanti non Mi conoscono, mentre ignoro quelli che si limitano a credere in Me senza ricercare la verità. Siete davvero ignoranti! Non avete capito un’acca di ciò che ho detto! Ciò nonostante, vi date comunque delle pacche sulle spalle pensando di essere maturati, di capire le cose e di saper cogliere la Mia volontà. Dico spesso che tutte le cose e le questioni rendono servizio a Cristo, ma tu capisci davvero queste parole? Sai davvero cosa significano? Ho detto in precedenza che non punisco nessuno avventatamente. Ogni individuo dell’universo mondo segue le Mie opportune disposizioni: quelli che sono oggetto della Mia punizione, quelli che rendono servizio a Cristo (e che non salverò), quelli che sono i Miei prescelti e quelli che, pur essendo scelti da Me, in seguito diventano oggetto di eliminazione: li tengo tutti in mano Mia, per non parlare di te, uno dei prescelti che capisco ancora di più. Tutto ciò che faccio durante questa fase e nella successiva è allineato alle Mie sapienti disposizioni. Non devi disporre niente per Me in anticipo; stai ad aspettare e goditela! Te lo meriti. Io domino ciò che è Mio e non mostro facilmente indulgenza verso coloro che osano lamentarsi o avere altre opinioni su di Me. Spesso in questi giorni ho scatti d’ira, ora che il programma dei decreti amministrativi da Me predisposto è progredito fino a questo punto. Non pensare che non abbia sentimenti. È perché, come ho detto in precedenza, nessun oggetto, nessun uomo, nessun avvenimento osa ostacolare il progredire dei Miei passi. Faccio quello che dico e questo è ciò che sono; inoltre questa è la manifestazione più visibile della Mia indole. Tratto tutti allo stesso modo, poiché siete tutti Miei figli, e amo ciascuno di voi. Quale padre non si assume la responsabilità della vita del proprio figlio? Quale padre non lavora sodo giorno e notte per il futuro del proprio figlio? Chi fra voi se ne rende conto? Chi è in grado di mostrare considerazione per il Mio cuore? Continuate a fare progetti per i vostri piaceri carnali e non vi accorgete affatto del Mio cuore. Mentre il cuore Mi si spezza dalla preoccupazione per voi, voi bramate continuamente piaceri carnali, mangiare e bere, dormire, vestire: non avete neanche un briciolo di coscienza? Se è così, non siete che bestie in veste umana. Ciò che dico non è irragionevole e dovreste essere in grado di sopportarlo. È il modo migliore per salvarvi, e soprattutto è in questo che consiste la Mia saggezza: colpire Satana nel suo punto debole, sconfiggerlo definitivamente lasciandolo completamente distrutto. Se ti pentirai e farai in modo di affidarti a Me per eliminare la tua vecchia natura e vivere l’immagine di una nuova persona, il Mio cuore sarà del tutto soddisfatto, poiché questo significa vivere una normale umanità, testimoniare il Mio nome, ed è ciò che Mi rende massimamente felice.

Devi sempre rimanere accanto a Me. È evidente che il Mio ritmo accelera giorno dopo giorno. Se ti asterrai dalla condivisione spirituale anche solo per un istante, il Mio giudizio scenderà subito su di te. Su questo punto hai guadagnato una comprensione profonda. Ti castigo non perché non ti ami, ma perché ti disciplino per amore. Altrimenti non cresceresti e saresti sempre dissoluto senza i freni dello Spirito Santo. È un’ulteriore dimostrazione della Mia saggezza.

Pagina precedente: Capitolo 60

Pagina successiva: Capitolo 62

Sei disposto ad essere una pecora che ascolta la voce di Dio per accogliere il Suo ritorno?

Contenuti correlati

Concentrati di più sulla realtà

A ogni persona è data la possibilità di essere perfezionata da Dio. Di conseguenza, ognuno dovrebbe capire quale servizio rendere a Dio per...

Capitolo 16

Vi è così tanto che desidero dire all’uomo, tante cose che devo raccontargli. Eppure egli manca di capacità di accettazione: non sa...

A proposito della Bibbia (4)

Molte persone credono che la comprensione e la capacità di interpretare la Bibbia equivalgano all’aver trovato la vera via, ma le cose sono...

Impostazioni

  • Testo
  • Temi

Colori omogenei

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Interlinea

Interlinea

Larghezza pagina

Indice

Cerca

  • Cerca in questo testo
  • Cerca in questo libro