24 Colui che libera i sette tuoni

1 Dio Onnipotente è il Dio dei sette Spiriti! È anche il Dio dai sette occhi e delle sette stelle; Egli rompe i sette sigilli e svolge interamente la pergamena! Egli ha suonato le sette trombe, e tiene in pugno le sette coppe e le sette piaghe, per liberarle a Suo piacimento. Oh, i sette tuoni che sono sempre stati sigillati! È giunto il tempo di dischiuderli! Colui che schiuderà i sette tuoni è già apparso davanti ai nostri occhi! Dio Onnipotente! Con Te tutto è affrancato e libero, non esistono difficoltà e tutto scorre fluidamente! Nulla osa contrastarTi od ostacolarTi, tutto si sottomette a Te. Chiunque non si sottometta morirà!

2 Dio Onnipotente, il Dio dai sette occhi! Tutto è perfettamente chiaro, tutto è brillante e manifesto, tutto è rivelato e messo a nudo. Con Lui tutto è cristallino, e non solo Dio Stesso è così, ma lo sono anche i Suoi figli. Nessun individuo, nessun oggetto e nessuna questione possono essere occultati al cospetto Suo e dei Suoi figli! Le sette stelle del Dio Onnipotente brillano! La Chiesa è stata resa perfetta da Lui, Egli designa i messaggeri della Sua Chiesa ed essa è tutta nella Sua disposizione. Egli rompe tutti i sette sigilli, ed Egli Stesso porta il Suo piano di gestione e il Suo volere a compimento. La pergamena è l’arcana lingua spirituale della Sua gestione ed Egli l’ha srotolata e rivelata! Tutte le genti dovrebbero prestare ascolto al suono delle Sue sette trombe. Con Lui tutto è reso noto, nulla è più da nascondere, e non c’è più afflizione. Tutto è rivelato e tutto è vittorioso!

3 Le sette trombe di Dio Onnipotente risuonano palesi, gloriose e vittoriose! Sono altresì le trombe che giudicano i Suoi nemici! Nel mezzo del Suo trionfo, il Suo corno è esaltato! Egli governa l’intero universo! Egli ha preparato le sette coppe delle piaghe, rovesciate sui Suoi nemici in un diluvio incessante, e quei nemici saranno consumati dalle fiamme del Suo fuoco ardente. Dio Onnipotente mostra la potenza della Sua autorità e i Suoi nemici periscono tutti. I sette tuoni finali non devono più essere sigillati al cospetto del Dio Onnipotente, sono tutti palesati! Tutti palesati! Con essi Egli mette a morte i Suoi nemici, stabilizzando la terra e facendo sì che Gli renda servizio, per non essere mai più devastata! Il giusto Dio Onnipotente! Ti esaltiamo in eterno! Ti meriti la lode infinita, il plauso e l’esaltazione incessanti!

Adattato dal capitolo 34 di “Discorsi di Cristo al principio” in “La Parola appare nella carne”

Pagina precedente: 23 Dio è sovrano del Regno

Pagina successiva: 25 Sette tuoni prorompono dal trono

Sei disposto ad essere una pecora che ascolta la voce di Dio per accogliere il Suo ritorno?

Contenuti correlati

210 Come cercare le orme di Dio

IPer trovare le orme di Dio,dobbiamo cercare la Sua volontà,cercar le parole e i discorsi di Dio.Dove ci son le Sue nuove parole,là c’è la...

Impostazioni

  • Testo
  • Temi

Colori omogenei

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Interlinea

Interlinea

Larghezza pagina

Indice

Cerca

  • Cerca in questo testo
  • Cerca in questo libro