858 I sentimenti sinceri del Creatore nei confronti dell’umanità

I

Il libro di Giona 4,10-11 riporta:

“E Jahvè disse: ‘Tu hai pietà del ricino per il quale non hai faticato,

e che non hai fatto crescere,

che è nato in una notte e in una notte è perito:

e Io non avrei pietà di Ninive, la gran città,

nella quale si trovano più di centoventimila persone

che non sanno distinguere

la loro destra dalla loro sinistra, e tanta quantità di bestiame?’”

Queste sono le vere parole di Jahvè Dio,

in una conversazione fra Lui e Giona.

In questo dialogo, per quanto breve,

c’è tutta la preoccupazione del Creatore per l’umanità

e la Sua riluttanza ad abbandonarla.

Tali parole esprimono il vero atteggiamento e i veri sentimenti

che Dio nutre nel Suo cuore per il creato,

e con quelle frasi chiare come di rado

se ne odono tra gli uomini Dio afferma le Sue vere intenzioni per l’umanità.

II

Il Creatore è sempre tra gli uomini,

conversa sempre con loro

e con tutto il creato,

e compie atti nuovi ogni giorno.

La Sua essenza e indole sono espresse

dal Suo dialogo con l’uomo;

i Suoi pensieri e idee son rivelati completamente.

Sì, si vedono completamente nei Suoi atti.

Dio sempre accompagna e osserva l’uomo,

parla in silenzio all’umanità,

parla a tutto il creato con parole silenti.

Dio è nei cieli tra le Sue creature,

le tiene d’occhio e attende. Dio è al tuo fianco.

Le Sue mani son calde e forti,

i Suoi passi son leggeri, la Sua voce elegante e lieve,

la Sua forma passa e si volta, abbracciando l’umanità.

Molto bello e gentile, così è il Suo volto.

Non Se n’è mai andato né è mai svanito.

Giorno e notte è con l’uomo.

È il compagno fedele dell’umanità.

III

Le cure attente, l’affetto speciale

che Dio spende per tutta l’umanità,

e anche la Sua preoccupazione, l’amore per l’uomo,

son venuti alla luce gradualmente

quando ha salvato Ninive.

In particolare, lo scambio tra Jahvè Dio e Giona

ha ancora più chiarito la pietà del Creatore

per l’umanità che Lui Stesso ha creato.

Capirai i sentimenti sinceri di Dio

per l’uomo attraverso il loro dialogo.

Dio è nei cieli tra le Sue creature,

le tiene d’occhio e attende. Dio è al tuo fianco.

Le Sue mani son calde e forti,

i Suoi passi son leggeri, la Sua voce elegante e lieve,

la Sua forma passa e si volta, abbracciando l’umanità.

Molto bello e gentile, così è il Suo volto.

Non Se n’è mai andato né è mai svanito.

Giorno e notte è con l’uomo.

È il compagno fedele dell’umanità.

Adattato da “Dio Stesso, l’Unico II” in “La Parola appare nella carne”

Pagina precedente: 857 La misericordia di Dio per l’umanità non è mai finita

Pagina successiva: 859 L’amore e l’essenza di Dio sono privi di egoismo

Sei disposto ad essere una pecora che ascolta la voce di Dio per accogliere il Suo ritorno?

Contenuti correlati

210 Come cercare le orme di Dio

IPer trovare le orme di Dio,dobbiamo cercare la Sua volontà,cercar le parole e i discorsi di Dio.Dove ci son le Sue nuove parole,là c’è la...

4 Lodi sono giunte a Sion

ILodi sono giunte a Sion! Lodi sono giunte a Sion! Lodi sono giunte a Sion! Sono giunte a Sion!Lodi sono giunte a Sion! La dimora di Dio è...

Impostazioni

  • Testo
  • Temi

Colori omogenei

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Interlinea

Interlinea

Larghezza pagina

Indice

Cerca

  • Cerca in questo testo
  • Cerca in questo libro