Home Chi siamo
A-
A+

2. Una breve introduzione sui retroscena dell’apparizione e dell’opera di Cristo degli ultimi giorni in Cina

La Cina è la terra in cui risiede il gran dragone rosso ed è il luogo che in maniera più grave ha resistito e condannato Dio nel corso della storia. La Cina è come una fortezza di demoni e una prigione controllata dal diavolo, impenetrabile e impermeabile. Inoltre, il regime del gran dragone rosso esercita il suo controllo a tutti i livelli ed ha istituito presidii in ogni famiglia. Di conseguenza, in nessun altro luogo è più difficile diffondere il vangelo di Dio e svolgere l’opera di Dio. Quando il Partito Comunista Cinese salì al potere nel 1949, il credo religioso venne completamente soppresso e vietato nella Cina continentale. Milioni di cristiani subirono umiliazioni pubbliche e torture, nonché la detenzione. Tutte le chiese vennero completamente sigillate e sgomberate. Anche le riunioni domestiche vennero vietate. Se qualcuno fosse stato scoperto a prendere parte a un’assemblea, sarebbe stato imprigionato e avrebbe potuto addirittura essere decapitato. A quel tempo, le attività religiose quasi scomparvero senza lasciare traccia. Solo un ridotto numero di cristiani continuò a credere in Dio, ma potevano pregare Dio solo in silenzio e cantare inni di lode a Dio nei loro cuori, supplicando Dio di far risorgere la Chiesa. Alla fine, nel 1981, la Chiesa venne veramente fatta risorgere e lo Spirito Santo iniziò a operare su larga scala in Cina. Le chiese sbocciarono come germogli di bambù dopo una pioggia primaverile, e sempre più persone cominciarono a credere in Dio. Nel 1983, quando la rinascita della Chiesa raggiunse l’apice, il Partito Comunista Cinese avviò un nuovo ciclo di crudele repressione. Milioni di persone vennero arrestate, detenute ed educate attraverso il lavoro. Il regime del gran dragone rosso consentiva ai credenti in Dio di aderire esclusivamente alla Chiesa delle Tre Autonomie istituita dal governo. Il governo del PCC istituì la Chiesa delle Tre Autonomie nel tentativo di sbarazzarsi una volta per tutte della chiesa domestica clandestina e di porre quei credenti nel Signore saldamente sotto il controllo del governo. Credeva che questo fosse l’unico modo per raggiungere il suo scopo di vietare la fede e trasformare la Cina in una terra senza Dio. Ma lo Spirito Santo continuò a operare attivamente nella chiesa domestica e in coloro che credevano davvero in Dio, cosa che il governo del PCC non aveva modo di fermare. A quel tempo, nella chiesa domestica presso la quale operava lo Spirito Santo, Cristo degli ultimi giorni apparve segretamente per operare e cominciò a esprimere la verità e a svolgere l’opera di giudizio cominciando dalla casa di Dio.

All’inizio del febbraio del 1991, sembra che qualcuno nella chiesa ricevette l’illuminazione dello Spirito Santo e cominciò a parlare, testimoniando il nome di Dio e la venuta di Dio. Queste parole vennero inviate alle chiese e, dopo averle lette, erano tutti molto emozionati, sopraffatti dalla gioia e credevano che quelle fossero senza dubbio l’illuminazione e le parole dello Spirito Santo. Da allora in poi, Cristo cominciò a parlare. A volte Cristo pronunciava un passaggio al giorno, altre volte uno ogni due giorni, e le Sue esternazioni sono diventate via via più frequenti. Ognuno le faceva circolare e si sentiva estremamente emozionato; gli incontri erano pieni di gioia e ognuno era inondato di felicità. A misura che Cristo pronunciava più e più parole, tutti prestavano attenzione a gioire delle parole di Dio e i loro cuori erano completamente avvinti dalle parole di Dio. E così, nel corso delle assemblee, cominciarono solennemente ad apprezzare le attuali parole dello Spirito Santo. A quel tempo, le persone dovevano ancora rendersi conto che Dio Si era incarnato e che quella era l’apparizione di Cristo. Esse si limitavano a considerare le esternazioni di Cristo come l’illuminazione dello Spirito Santo ricevuta da una persona comune, perché, con le Sue parole, Cristo non aveva formalmente testimoniato l’incarnazione di Dio. Nessuno capiva che cosa fosse l’incarnazione e sapeva solo che queste parole erano l’illuminazione dello Spirito Santo. Di conseguenza, tutti trattavano ancora Cristo come una persona comune. Solo quando le espressioni di Cristo raggiunsero l’apice, Dio cominciò a testimoniare l’incarnazione di Dio, spiegando le differenze tra la discesa dello Spirito Santo verso l’uomo e l’opera dello Spirito Santo nell’uomo e svelando il mistero dell’incarnazione dello Spirito. Solo in quel momento la gente venne a conoscenza del fatto che questa persona comune che viveva tra loro, rivolgeva le Sue parole al pastore e riforniva le chiese era Dio incarnato, Cristo e Dio che era apparso. Avendo capito questo, tutti odiarono quanto erano stati ciechi, stupidi ed ignoranti e si prostrarono innanzi a Cristo, piangendo e pentendosi, con i cuori lacerati da profondo dolore e gridando tanto da essere uditi in ogni dove. A quel tempo, i cuori della gente erano pieni di sentimenti contrastanti di dolore e di gioia, che non potevano essere descritti. Quando videro Cristo, seppero solo prostrarsi a terra; se non lo avessero fatto, si sarebbero sentiti a disagio nei loro cuori. Quando si prostrarono innanzi a Cristo, gioirono e percepirono di essere davvero tornati innanzi a Dio e di essere tra quelli che appartenevano a Dio. Dopo che Cristo fu apparso, Egli pronunciò sempre più parole, cominciando gradualmente a percorrere il giusto cammino dell’opera di Dio ed inaugurando il giudizio, cominciando dalla casa di Dio. Le parole di Dio conquistarono completamente la gente. Attraverso la rivelazione da parte di Cristo del significato del nome di Dio, il nome di Dio Onnipotente prese vita. Così la gente pregava direttamente il nome di Dio Onnipotente e, durante le assemblee, godeva le parole di Dio Onnipotente. Ciò si deve al fatto che queste parole (vale a dire tutte le parole ne La Parola Appare Nella Carne sono l’attuale opera di Dio, le parole di Dio nella nuova era e l’attuale necessità della gente. Poiché vi erano nuove opere e parole di Dio, naturalmente la Bibbia divenne obsoleta e naturalmente nessuno prestava alcuna attenzione ai vari detti e alle teorie dell’Età della Grazia. Erano tutti conquistati dalle attuali parole di Dio, come se avessero visto aprirsi il cielo. Ciò si deve al fatto che Dio svelò ogni genere di mistero, gli occhi della gente vennero aperti e videro che la maggior parte delle affermazioni cui le persone si erano precedentemente aggrappate durante l’Età della Grazia erano in realtà nozioni e contenevano deviazioni ed errori. Grazie all’apparizione di Dio, le persone si incamminarono sul giusto cammino del credere in Dio. Solo dopo che furono conquistate dalle parole di Dio scoprirono che questa persona comune e normale che aveva pronunciato le parole di Dio era Cristo e l’incarnazione di Dio.

Cristo nacque in una famiglia comune nel nord della Cina. Fin dall’infanzia, Egli credeva in Dio con tutto il Suo cuore. Crebbe gradualmente come una persona normale. Nel 1989, proprio quando lo Spirito Santo stava operando su larga scala nella chiesa domestica, Cristo abbandonò i Suoi studi ed entrò formalmente nella chiesa domestica. A quel tempo Cristo era fervente nel Suo cuore e anelava a servire Dio e a compiere il Suo dovere. Due anni più tardi, Cristo iniziò a pronunciare parole, trascrivendo le parole del Suo cuore e donandole alle chiese. In seguito, mentre Cristo pronunciava sempre più verità, le persone erano attratte dalle parole di Cristo e bramose di leggere ciò che Egli aveva espresso. In particolare, le Sue parole che rivelavano e giudicavano la sostanza della natura dell’umanità corrotta e l’indole satanica dell’umanità corrotta, trafissero i cuori delle persone come una spada a doppio taglio. Solo allora vennero completamente conquistati dalle parole di Dio e si inginocchiarono davanti a Dio, solo allora Cristo venne accettato, riconosciuto ed esaltato dalla gente e divenne il Dio pratico venerato, amato e stimato dall’umanità. Cristo possiede sia comune umanità che piena divinità. Egli può esprimere la verità in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo e svelare la sostanza della corruzione dell’umanità. Le Sue parole e previsioni sono piene di verità e saggezza, proprio come il Signore Gesù. Ciò che Cristo esprime e possiede non Si impara dai libri, ma proviene interamente dalla sostanza divina che Egli possiede. Cristo è stato procreato da Dio. Le persone vedono l’umanità completamente normale della Sua vita. Attraverso la Sua opera e la Sua pazienza con l’umanità, le persone possono vedere la Sua sostanza divina e la Sua indole, intollerante verso le offese dell’uomo. Sebbene, come il Signore Gesù, Cristo possieda le debolezze dell’umanità, Egli possiede inoltre la sostanza dell’obbedienza allo Spirito di Dio. Egli è pieno di verità e saggezza, ispirando assoluta convinzione nelle persone sia nei loro cuori che nelle loro parole. Cristo è la verità, la via e la vita, di nome e di fatto! Dio Si è incarnato in una persona esile e opera segretamente e umilmente tra gli uomini, conquistando l’umanità e sconfiggendo i nemici attraverso l’espressione della verità. Egli ha da tempo vinto su tutti i fronti, è stato testimoniato e proclamato. Questa è l’onnipotenza, la saggezza e la gloria di Dio. In conseguenza dell’apparizione e dell’opera di Cristo, la Chiesa di Dio Onnipotente ha preso vita. Poi i fratelli e le sorelle della Chiesa di Dio Onnipotente hanno iniziato a testimoniare l’opera di Dio e hanno iniziato l’opera di diffusione del vangelo del Regno di Cristo. Questa è una breve introduzione al quadro generale dell’incarnazione e della venuta segreta di Dio per svolgere la Sua opera . Per dirla in maniera semplice, il Cristo incarnato è giunto nella terra in cui risiede il gran dragone rosso, ha pronunciato parole di giudizio e castigo e ha conquistato e salvato il popolo eletto di Dio in Cina. Il che significa che Dio incarnato combatte Satana nella tana del gran dragone rosso e che ha dato tutto al fine di risvegliare l’umanità e affinché l’umanità oda e riconosca la voce di Dio e torni così innanzi a Dio e sia salvata da Dio. Questo è qualcosa che è straordinariamente raro e di significato incredibilmente profondo. Mediante questa incarnazione Dio opera per salvare l’uomo, il che significa che Dio è venuto per stabilire la destinazione dell’umanità e porre fine a questa era. Dio è giunto nella Cina continentale, la terra abitata dal gran dragone rosso ed è segretamente giunto per operare, conquistare e salvare l’umanità profondamente corrotta e perfezionare un gruppo di persone fino a farne dei vincitori. Ciò ha inaugurato il giudizio del grande trono bianco negli ultimi giorni e ha aperto la strada all’apparizione pubblica di Dio in ogni nazione e luogo del mondo durante il successivo passaggio.