187 Voglio ripagare l’amore di Dio

1 Per anni ho vagato nel mondo, con la mia corruzione sempre più profonda. Dio ha espresso verità che mi hanno salvato, e grazie a questo sono tornato nella Sua famiglia. Attraverso il giudizio e il castigo di Dio, ho visto chi ero veramente; così profondamente corrotto da Satana, non posseggo un briciolo di sembianza umana. Mentre vivevo secondo le filosofie e le leggi di Satana, aspiravo alla fama e alla fortuna. Ero arrogante e presuntuoso, e mentivo e ingannavo costantemente, eppure avevo comunque alta stima di me stesso. Se non avessi subito il giudizio di Dio, non so fino a che punto sarei sprofondato. Mi prostro davanti a Dio, grato per la salvezza che mi offre negli ultimi giorni.

2 Attraverso il giudizio di Dio, ho visto la Sua giustizia e santità. Mi prostro davanti a Lui, accettando felicemente il Suo giudizio e il Suo castigo; solo comprendendo la verità e conoscendo me stesso mi rendo conto di quanto siano profondamente corrotte le persone. Con un’indole così arrogante, presuntuosa, egoista e falsa, come posso essere degno di rendere testimonianza a Dio e di servirLo? Non importa quante prove e difficoltà dovrò sopportare, cercherò di essere perfezionato da Dio. Il giudizio di Dio mi ha purificato, e ora posso vivere una vera sembianza umana. So che Cristo è la verità, la via e la vita; seguirò fermamente Dio fino alla fine. La grazia della salvezza di Dio è immensa, e io dedicherò la mia vita a ripagare il Suo amore.

Pagina precedente: 186 Vedo quanto è reale l’amore di Dio

Pagina successiva: 188 Deciso a rimanere totalmente devoto a Dio

Sei disposto ad essere una pecora che ascolta la voce di Dio per accogliere il Suo ritorno?

Contenuti correlati

Impostazioni

  • Testo
  • Temi

Colori omogenei

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Interlinea

Interlinea

Larghezza pagina

Indice

Cerca

  • Cerca in questo testo
  • Cerca in questo libro