598 Le persone non mettono in pratica le parole di Dio

1 Dio ha portato a termine la comunicazione delle Sue parole, ma esse non sono state per nulla al passo e sono rimaste molto indietro, incapaci di non perdere terreno passo dopo passo, di seguire da vicino le orme dell'Agnello. Non si sono attenute a ciò a cui avrebbero dovuto attenersi. Non hanno messo in pratica quello che avrebbero dovuto praticare. Non hanno pregato ciò che avrebbero dovuto pregare. Non si sono disfatte di quello di cui avrebbero dovuto liberarsi. Non hanno fatto nessuna di queste cose. Perciò il parlare di recarsi al banchetto è vano e privo di qualsiasi significato reale. È presente solo nell'immaginazione delle persone. Si può dire che a oggi esse non abbiano affatto adempiuto il loro dovere. Tutto dipende da ciò che Dio Stesso fa e dice, mentre il contributo delle persone è stato davvero troppo esiguo. Sono un branco di inutili falliti che non sanno coordinarsi con Dio.

2 Dio ha pronunciato centinaia di migliaia di parole, eppure le persone non ne hanno messe in pratica nessuna: rinunciare alla carne, liberarsi dalle concezioni, praticare l'obbedienza a Dio in tutte le cose, e allo stesso tempo sviluppare discernimento e acquisire comprensione, liberarsi dall'assillo della propria condizione, eliminare gli idoli nei cuori, ribellarsi alle intenzioni sbagliate, non agire seguendo l'emozione, fare le cose con giustizia e senza pregiudizi, pensare maggiormente agli interessi di Dio e all'influenza che si esercita sugli altri quando si parla, fare più cose che giovino all'opera di Dio, ricordarsi di recare i benefici della casa di Dio in tutto quello che si fa, non lasciare che siano le emozioni a determinare il comportamento, liberarsi di quanto gratifica la carne, eliminare inveterate inclinazioni egoistiche, e via dicendo. Le persone non ne hanno messe in pratica nessuna.

3 A dire il vero, da tutte queste parole le persone capiscono qualcosa di ciò che Dio richiede loro, ma molto semplicemente non sono disposte a metterle in pratica. In quale altro modo Dio potrà operare e commuoverle? Con che coraggio chi è ribelle agli occhi di Dio può continuare a riprendere le parole di Dio per ammirarle? Come osano mangiare il cibo di Dio? Dov'è finita la coscienza dell'uomo? Dato che non hanno adempiuto la benché minima parte dei doveri che avrebbero dovuto adempiere, parlare di fare tutto il possibile non serve a niente. Vivono forse tra le nuvole? Non si può parlare di realtà senza pratica. È un fatto del tutto evidente!

Adattato da "Concentrati di più sulla realtà"

in "La Parola appare nella carne"

Pagina precedente: 597 Che valore c’è nell’avere a cuore la propria condizione?

Pagina successiva: 599 Dio aspetta sempre che l’uomo si volga di nuovo verso di Lui

Desideravi che il Salvatore venisse per la seconda volta a salvare completamente l’umanità? Il Signore è arrivato ormai da tempo per esprimere la verità e purificare e salvare l’uomo. Se vuoi saperne di più, mettiti in contatto con noi tramite Whatsapp.
Chatta con noi su Messenger
Chatta con noi su WhatsApp

Contenuti correlati

Impostazioni

  • Testo
  • Temi

Colori omogenei

Temi

Carattere

Dimensioni carattere

Interlinea

Linea Spazio

Larghezza pagina

Indice

Cerca

  • Cerca in questo testo
  • Cerca in questo libro